Articoli

Uno studio sugli effetti delle misure riformatrici di Ghazan Khan per l'insediamento dei mongoli nomadi (1295-1304)

Uno studio sugli effetti delle misure riformatrici di Ghazan Khan per l'insediamento dei mongoli nomadi (1295-1304)



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Uno studio sugli effetti delle misure riformatrici di Ghazan Khan per l'insediamento dei mongoli nomadi (1295-1304)

Roohollah Ranjbar, Fereydoon Allahyari1 e Hussein Mir Ja'fari, (Dipartimento di storia, Università di Isfahan, Isfahan, Iran)

Cultura e storia asiatica; Vol. 5, n. 2; (2013)

Astratto

Questo articolo si propone di elaborare gli effetti delle misure riformatrici di Ghazan Khan per cambiare lo stile di vita mongolo. Sono emigrati da un luogo all'altro per guadagnarsi da vivere, ma dopo le sue riforme si sono stabiliti. I mongoli erano tra le persone che vivevano nell'Asia centrale di solito facevano incursioni nelle nazioni vicine. Avevano preso una vita di vagabondaggio e non volevano mai stabilirsi in un posto particolare. Quando entrarono nella Persia civilizzata, il governo mongolo divenne altamente polarizzato. Da un lato, i mongoli distruggevano abitualmente le fonti di reddito del governo (agricoltura e commercio), e dall'altro erano la sua forza militare, la cui esistenza era una necessità. Mentre questa polarizzazione continuava, sono emerse anche crisi politiche ed economiche. Quindi, Ghazan Khan, con alcune azioni, ha ostacolato il crollo dell'Ilkhanato. Di conseguenza, i mongoli subirono una vita stabile autoimposta ma era contraria al grande codice Yasa di Gengis Khan.

Durante le sue diverse epoche storiche, un periodo di diverse migliaia di anni, i popoli e le strutture sociali dell'Iran hanno subito molti cambiamenti a causa di una varietà di fattori. In passato, l'Iran collegava il vecchio mondo occidentale e orientale a causa della sua vastità e della sua posizione strategica. Di conseguenza, diversi popoli hanno dovuto spostarsi attraverso la terra dell'Iran e alcuni lo hanno scelto come insediamento definitivo. I greci, gli arabi, i turchi e infine i mongoli hanno approfittato di una tale situazione. Alcuni di questi popoli, avendo raggiunto i loro obiettivi, preferirono rimanere permanentemente piuttosto che immigrare in altri luoghi, apportando profondi cambiamenti nel sistema sociale, nelle abitudini e nei costumi, negli stili di vita dell'Iran, ecc. I mongoli furono i più importanti e gli ultimi che invasero e rimasero in Iran. Hanno cambiato il sistema sociale iraniano e, naturalmente, anche il loro ha dovuto cambiare.


Guarda il video: LImpero Mongolo #Origini (Agosto 2022).