Articoli

Il lamento della moglie: una poesia dei morti viventi

Il lamento della moglie: una poesia dei morti viventi


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il lamento della moglie: Una poesia dei morti viventi

Di Elinor Lench

Comitatus: A Journal of Medieval and Renaissance Studies, Vol.1: 1 (1970)

Introduzione: per offrire ancora un'altra visione del Il lamento della moglie, quando la letteratura corrente offre già una scelta di cinque diverse interpretazioni, e la letteratura passata ne offre ancora di più, può sembrare alquanto inutile. Ma può essere utile dissipare alcune idee che hanno offuscato la discussione del poema; e può esserci una giustificazione per un'interpretazione che, sebbene sia abbastanza nuova di per sé, riconcilia ancora ciò che sembra meglio nelle interpretazioni altrimenti discordanti che sono state avanzate fino ad ora.

Cominciamo esaminando le conclusioni raggiunte nelle cinque principali interpretazioni attuali del poema. L'interpretazione di Rudolph C. Bambas postula che la "moglie" non sia affatto una moglie - che "lei" sia, in effetti, una thane che lamenta, nel tradizionale stato d'animo elegiaco, la perdita del suo signore e comitatus.


Guarda il video: La Notte Dei Morti Viventi - I morti verranno a prenderti, Barbara - Clip by Filmu0026Clips (Potrebbe 2022).