Articoli

Enseignemens moraux di Christine de Pizan: buoni consigli per diverse generazioni

Enseignemens moraux di Christine de Pizan: buoni consigli per diverse generazioni


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Enseignemens moraux di Christine de Pizan: buoni consigli per diverse generazioni

Reno, Christine (VASSAR COLLEGE)

Christine de Pisan: La realizzazione del manoscritto della regina (2005)

Astratto

L'Enseignemens moraux di Christine de Pizan, o Insegnamenti morali, è una raccolta, nell'edizione moderna di Maurice Roy, di centotredici pepite di consigli morali e pratici rivolti al figlio dell'autore. I consigli di Christine sono formulati ad arte in quartine di versi di otto sillabe in rima a / a b / b. Non possiamo sapere esattamente quando è stato scritto l'Enseignemens moraux, ma la probabile data di composizione coincide con la partenza del giovane figlio di Christine, Jean du Castel, in Inghilterra. Ciò accadde molto probabilmente verso la fine del 1398, quando partì per la casa del conte di Salisbury, per continuare la sua educazione con il figlio un po 'più giovane di Salisbury, Thomas, futuro capo dell'esercito inglese. Quando gli eventi si manifestarono, Jean finì per un breve periodo, con grande sgomento di sua madre, alla corte di Enrico IV.

La prima edizione che abbiamo degli Enseignemens moraux è datata 1399-1402, nel manoscritto Chantilly, Musée Condé 492, il primo volume della prima edizione conosciuta delle Opere raccolte di Christine de Pizan copiato nel suo laboratorio. Una copia praticamente identica degli Enseignemens si trova in un'edizione contemporanea in un volume delle Collected Works che può essere tranquillamente datata al 1402-1403: Paris, BnF fr. 12779.


Guarda il video: Christine de Pizan through Story Maps (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Dunton

    La parola d'onore.

  2. Grobei

    Meglio tardi che mai.

  3. Ryley

    Questa è una condizionalità comune

  4. Khafra

    Grazie per l'aiuto in questa domanda, posso, anch'io posso aiutarti qualcosa?

  5. Breslin

    In esso qualcosa è. Thanks for the tip, how can I thank you?



Scrivi un messaggio