Articoli

Santo "franco" o "bizantino"? Le origini del culto di San Martino in Dalmazia

Santo



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Santo "franco" o "bizantino"? Le origini del culto di San Martino in Dalmazia

Vedris, Trpimir

Documenti dal primo e dal secondo forum post-laurea in studi bizantini: navigazione verso Bisanzio, a cura di S. Neocleous, Cambridge, Cambridge Scholars Publishing, (2009)

Astratto

Questo articolo è nato dalla mia ricerca sull'igiotopografia dalmata e originariamente era inteso a contribuire a una discussione scientifica sull'estensione e il carattere della presenza bizantina nella Dalmazia altomedievale. Man mano che il mio lavoro andava avanti, il suo obiettivo è diventato sempre più ristretto. Dall'audace e ambizioso tentativo di utilizzare l'igiotopografia locale per identificare e ricostruire un “senso di appartenenza” all'impero bizantino, nella Dalmazia altomedievale, è diventato un caso studio della storia del culto di un santo per niente bizantino a prima vista. Ricordando l'ispirazione originaria della mia impresa, vorrei allontanarmi dal contesto storico più ampio, o, più precisamente, dal racconto tradizionale della presenza bizantina in Adriatico. Vale a dire, la narrativa principale tradizionale sostiene che le aree lungo la costa adriatica orientale furono sotto il dominio bizantino dalla tarda antichità (almeno l'età di Giustiniano (527-65)) fino alla fine dell'XI secolo.


Guarda il video: Imperio Franco (Agosto 2022).