Articoli

La città coltivata - un'altra prospettiva sulla vita urbana

La città coltivata - un'altra prospettiva sulla vita urbana



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La città coltivata - un'altra prospettiva sulla vita urbana

Di Karin Lindeblad e Sofia Wennström

Europa medievale Parigi 2007, 4 ° Congresso Internazionale di Archeologia Medievale e Moderna (2007)

Introduzione: gli archeologi svedesi hanno studiato principalmente lo spazio urbano con particolare attenzione alle aree edificate. Lo stile di vita e la base economica degli abitanti delle città, come l'artigianato e il commercio, sono stati visti in contrasto con la campagna circostante. Pochissime ricerche sono state dedicate alle colture degli abitanti delle città, nonostante il fatto che l'agricoltura sui terreni circostanti il ​​centro abitato fosse di grande importanza per gli abitanti fino al XIX secolo. Quasi tutte le città svedesi possedevano vaste terre con campi coltivabili, pascoli, prati e foreste. Tuttavia, non erano solo i campi coltivabili circostanti a essere coltivati ​​dagli abitanti della città. All'interno e nelle vicinanze del centro abitato c'erano frutteti e orti. Anche in questo campo di studio la ricerca archeologica è stata molto modesta.

Le città medievali della Svezia erano tutte situate nelle parti meridionali del paese. I più antichi furono fondati alla fine del '900 e i più giovani nel XVI secolo. Quasi tutti i paesi possedevano vaste aree di terra che circondano il centro abitato con campi, prati e boschi. Ci sono alcune eccezioni; alcune delle città più grandi come Stoccolma non possedevano aree terrestri come questa. Queste parti dello spazio urbano erano ben integrate con le aree edificate, ad esempio erano soggette alle leggi comunali.

Negli ultimi anni la percezione comune degli abitanti delle città come dipendenti dai prodotti delle campagne e dei villaggi circostanti è stata messa in discussione nell'ambito della ricerca scandinava. Recenti ricerche ritengono che gli abitanti delle città fossero autosufficienti in misura molto maggiore di quanto ipotizzato in precedenza. Cercheremo di fare luce su questi argomenti con esempi di due città medievali nella parte orientale della Svezia centrale, Skänninge e Vadstena.


Guarda il video: Ecosistemi urbani #1. Nuove centralità della cultura nel tessuto urbano (Agosto 2022).