Articoli

Pittori di città nei Paesi Bassi della Borgogna

Pittori di città nei Paesi Bassi della Borgogna


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Pittori di città nei Paesi Bassi della Borgogna

Di Jacob Wisse
Brepols, 2009
ISBN: 978-2-503-51231-0

Intorno al 1400 fu creata una nuova posizione ufficiale per artisti in diversi importanti centri nei Paesi Bassi meridionali, ad esempio Anversa, Lovanio, Malines. Nominati dal governo municipale, questi pittori cittadini (chiamati stadsmeester schilders) ricevevano uno stipendio annuale e ricevevano i benefici e il titolo di ufficio civico. La loro responsabilità principale era quella di organizzare e decorare una processione annuale nota come ommegang. Mentre questo ruolo è continuato ininterrottamente per i successivi cento anni, per almeno due pittori - Rogier van der Weyden a Bruxelles e Dieric Bouts a Louvain - la posizione è stata modificata per comprendere obiettivi artistici diversi e apparentemente più ambiziosi. Attingendo a un'ampia documentazione di prima mano da conti e registri comunali, questo libro ricostruisce le origini e lo sviluppo del pittore ufficiale della città nel corso del XV secolo. Allo stesso tempo, affronta il cambiamento dello status degli artisti durante questo periodo ed esamina il mecenatismo civico come impulso per generare nuovi obiettivi artistici nei Paesi Bassi della Borgogna.

Il museo dell'università di Yeshiva nomina Wisse come nuovo direttore


Guarda il video: Pablo Milanes Yolanda (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Normando

    Vorrei discutere con l'autore che tutto è esclusivamente? Penso che ciò che si può fare per espandere questo argomento.

  2. Mezizragore

    Fantastico, questo è un messaggio molto prezioso.

  3. Kajin

    Posso cercare

  4. Levi

    la moneta molto preziosa



Scrivi un messaggio