Articoli

Tipologia di storiografia medievale riconsiderata: una reinterpretazione sociale di annali, cronache e gesta monastici

Tipologia di storiografia medievale riconsiderata: una reinterpretazione sociale di annali, cronache e gesta monastici



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Tipologia di storiografia medievale riconsiderata: una reinterpretazione sociale di annali, cronache e gesta monastici

Di Steven Vanderputten

Ricerca sociale storica / Historische Sozialforschung (HSR), Vol. 26: 4 (2001)

Abstract: Il presente articolo è dedicato alla questione se sia possibile riconsiderare la cronologia accettata della scrittura storica medievale rivedendo la teoria tipologica e utilizzando il ragionamento statistico. In primo luogo, sostengo che la scelta di utilizzare un certo genere da parte degli storici medievali è strettamente correlata alle percezioni sociali del proprio gruppo, mentre è molto probabile che anche le mutevoli preferenze tipologiche riflettano cambiamenti in questi atteggiamenti. In secondo luogo, l'analisi statistica ha dimostrato che gli interessi tematici espressi da questi autori in ciascuno di questi idiomi sono ugualmente soggetti a forti influenze dalle visioni del mondo contemporanee. Quest'ultima osservazione è stata fatta a seguito dell'analisi statistica di una selezione di annali dei Paesi Bassi Meridionali, che ha dimostrato che anche i contenuti del tipo più rigido di storiografia erano soggetti a forti fluttuazioni, che ho messo in relazione con la mutata situazione delle comunità monastiche medievali nella società medievale. Di conseguenza, il nostro approccio ai testi storici medievali dovrebbe essere ispirato da un'analisi più attenta del loro contesto sociale.


Guarda il video: ASMR lettura sussurrata: i Vichinghi (Agosto 2022).