Articoli

Nuove direzioni per la storia delle donne del primo medioevo?

Nuove direzioni per la storia delle donne del primo medioevo?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Nuove direzioni per la storia delle donne del primo medioevo?

Rachel Stone (Dipartimento di monete e medaglie, Fitzwilliam Museum, Università di Cambridge)

L'era eroica: A Journal of Early Medieval Northwestern Europe, numero 15 (ottobre 2012)

Astratto

Sono stato spinto a scrivere sulle nuove direzioni nella storia delle donne dell'alto medioevo da un'osservazione passeggera nell'introduzione a un libro recente: The Long Morning of Medieval Europe: New Directions in Early Medieval Studies. Nella loro introduzione, Jennifer R. Davis e Michael McCormick affermano:

Abbiamo scelto di avvicinare un numero di praticanti affermati. Abbiamo chiesto loro di venire ad Harvard per discutere di ciò che ritenevano più eccitante e promettente dal loro variegato punto di vista disciplinare. Coloro che potevano venire proposero domande e problemi che erano meravigliosi nella loro varietà. Siamo rimasti sorpresi da alcuni dei temi che sono emersi, come il tempo, e da altri che sono emersi solo raramente, ad esempio, il genere. Anche così, il volume offre un ampio campionario di alcune delle più eccitanti nuove direzioni della ricerca del primo medioevo (Davis e McCormick 2008, 7–8).

Viene così sollevata la domanda immediata: il genere non è più una nuova eccitante direzione per la ricerca altomedievale? Quando si aggiunge questo al recente lamento di Judith Bennett (Bennett 2006, 30-53) su come la storia delle donne negli Stati Uniti abbia marginalizzato lo studio della storia medievale (e in effetti, tutta la storia premoderna), allora è possibile iniziare a chiedersi se ci sono problemi in storia delle donne del primo medioevo. Lo studio delle donne e del genere, che in gran parte "appariva" nella storia del primo medioevo negli anni '70 e '80, è "scomparso" di nuovo o è semplicemente passato di moda, come altri fenomeni degli anni '70? Al contrario, sono diventati così mainstream che il loro studio separato non ha più bisogno di essere evidenziato? Voglio fare una panoramica e vedere dove sta andando attualmente questo campo della storia. Quali sono i temi oggetto di ricerca e quali nuove direzioni sono possibili?


Guarda il video: Le monarchie europee nel Basso Medioevo (Potrebbe 2022).