Articoli

29 gennaio 2018 Giorno 10 del secondo anno - Storia

29 gennaio 2018 Giorno 10 del secondo anno - Storia


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Kmart

Kmart Corporation ( / k eɪ m ɑːr t / KAY -mart, Fare affari come Kmart e stilizzato come kmart) è una catena americana di grandi magazzini con sede a Hoffman Estates, Illinois, Stati Uniti. La società è stata costituita nel 1899 come S.S. Kresge Corporation e ribattezzata Kmart Corporation nel 1977. [2] Il primo negozio con il nome Kmart è stato aperto nel 1962. [3] Al suo apice nel 1994, Kmart gestiva 2.486 negozi in tutto il mondo, inclusi 2.323 discount e Super Kmart Center negli Stati Uniti. [4] [5] [6] [7] Dal 2005 al 2019, Kmart è stata una sussidiaria di Sears Holdings Corporation ed è ora una sussidiaria di Transform SR Brands LLC.

  • 31 luglio 1899 121 anni fa (31 luglio 1899) (come Kresge's)
  • 23 novembre 1977 (23 novembre 1977) (come Kmart), Stati Uniti

Bitcoin USD (BTC-USD)

La causa sostiene che Damon Dash non possiede "Reasonable Doubt", quindi non dovrebbe essere autorizzato a vendere il suo copyright.

DCG acquisterà $ 50 milioni in azioni di Ethereum Classic Trust di Grayscale

Un analista ha interpretato la mossa come un gioco di arbitraggio.

Nassim Taleb, ex ammiratore di Bitcoin, pubblica carta cestinandolo

Bitcoin "non può essere né una riserva di valore a lungo oa breve termine (il suo valore atteso non è superiore a 0)," scrive l'autore di "Black Swan".

Conclusione del mercato: Bitcoin scivola al minimo di due settimane, Ether al di sotto di $ 2K mentre la Cina ribadisce il divieto di criptovalute

I futures bitcoin di CME entrano in "backwardation" e gli afflussi di BTC verso gli exchange aumentano mentre il "FUD" cinese continua.

La vendetta della mamma - Ha comprato la proprietà del vicino

Dopo così tanti drammi e molte visite di polizia, ha avuto il sopravvento. Chi avrebbe mai pensato che un piccolo pezzo di carta avesse un tale potere?

Lo sciopero sta eliminando gradualmente l'USDT dalle rimesse di El Salvador basate su Bitcoin, afferma il CEO

"Tether non fa più parte di nulla", ha detto Jack Mallers nel podcast "What Bitcoin Did".

Upstart Crypto Tracer porta il "middleware" nel settore dell'analisi blockchain

Il nuovo prodotto di Blocktrace riunisce più flussi di dati di intelligence per aiutare gli investigatori a demistificare i crimini crittografici di alto profilo.

Sotheby's continua a supportare le criptovalute con l'imminente asta di diamanti rari

La famosa casa d'aste Sotheby's ha annunciato la sua vendita più recente per incorporare la criptovaluta. Le offerte per un diamante da 101,38 carati chiamato "The Key 10138" saranno accettate in criptovaluta.

VanEck presenta il prospetto per un nuovo fondo comune di investimento Bitcoin Futures

Il fondo, gestito da Gregory Krenzer, investirà in futures bitcoin e prodotti negoziati in borsa con esposizione bitcoin.

Società di logistica cinese che trasporta macchine minerarie Bitcoin nel Maryland: rapporto

"Rispetto alla quantità di minatori che vengono spediti regolarmente, è solo un piccolo lotto", ha detto una fonte di mining a CoinDesk.

MicroStrategy ora detiene oltre 100.000 BTC dopo l'acquisto di 13.005 BTC

MicroStrategy ha mantenuto la sua promessa di utilizzare i fondi raccolti vendendo 500 milioni di dollari in titoli garantiti senior.

Il dominio di Bitcoin continua a salire verso il 50%

Il tasso di dominanza di Bitcoin (BTCD) è in aumento dal 19 maggio e si sta avvicinando a una linea di resistenza cruciale.

Sotheby's accetterà Crypto per un raro diamante da 100 carati nella prossima asta

"Il denominatore di valore più antico ed emblematico può ora, per la prima volta, essere acquistato utilizzando la più recente valuta universale dell'umanità".

Comprendere il crescente interesse dell'America Latina per l'adozione di Bitcoin

I paesi dell'America Latina hanno messo in atto o addirittura segnalato il loro interesse per bitcoin nelle ultime settimane.

La repressione mineraria in Cina provoca un calo di Bitcoin

Myles Udland, Brian Sozzi e Julie Hyman discutono della repressione del governo cinese sull'estrazione di bitcoin e del suo impatto sul mercato delle criptovalute poiché oltre il 90% della capacità di estrazione di bitcoin della Cina è stata chiusa per fermare il massiccio consumo di energia.

America centrale: all'interno della frontiera dell'adozione di Bitcoin

Carlos Antonio Rejala Helman, il vice leader paraguaiano, è l'ultimo statista latinoamericano ad agire nella corsa alla criptovaluta latinoamericana.

MicroStrategy acquista $ 489 milioni in più di calo del prezzo di Bitcoin può significare una svalutazione in anticipo

La società di software di business intelligence ha affermato che al 21 giugno detiene più di 105.000 bitcoin.

Bitcoin conduce in un accumulo di liquidazione di 24 ore da $ 1 miliardo

Bitcoin (BTC) guida un enorme accumulo di liquidazioni come registrato su Bybt. Al momento della stampa, la piattaforma di informazioni di trading ha registrato ben oltre 1 miliardo di dollari liquidati in 24 ore attraverso gli scambi.

La sessione mattutina sulle criptovalute negli Stati Uniti - 21 giugno 2021

È stata una mattinata particolarmente ribassista per Bitcoin e il mercato in generale. Sarebbe necessario un ritorno di Bitcoin ai livelli di $ 35.000 per supportare il pacchetto.

Le partecipazioni in criptovalute di Revolut esplodono a mezzo miliardo

La startup in rapida crescita ha visto crescere le partecipazioni in criptovalute più di cinque volte l'anno scorso, ma l'attività in forte espansione non è stata sufficiente per fermare l'aumento delle perdite.

Il gestore di fondi "Big Short" mette in guardia contro la "madre di tutti i crash" in Crypto

Michael Burry ha lanciato l'avvertimento in una serie di tweet che da allora sono stati cancellati.

La Cina afferma che le banche devono bloccare le cadute del mercato delle transazioni crittografiche

La banca centrale cinese afferma che le istituzioni non devono fornire trading, compensazione e regolamento per le transazioni crittografiche.

Ether scende sotto i $ 2K, Bitcoin appassisce mentre la Cina dice alle banche di tagliare le transazioni crittografiche

La banca centrale cinese ha affermato che le principali istituzioni finanziarie devono smettere di fornire trading, compensazione e regolamento per le transazioni crittografiche.


Contenuti

Premessa Modifica

24 è un dramma seriale interpretato da Kiefer Sutherland nei panni di Jack Bauer sugli sforzi dell'unità fittizia antiterrorismo per proteggere gli Stati Uniti dai complotti terroristici. Gli episodi si svolgono nel corso di un'ora, descrivendo gli eventi mentre accadono, in tempo reale. [10] Per enfatizzare il flusso degli eventi nel mondo reale, un orologio è ben visibile sullo schermo durante lo spettacolo, e c'è un uso regolare di schermi divisi, una tecnica usata per rappresentare più scene che si verificano contemporaneamente.

Ogni episodio segue tipicamente Bauer, funzionari del governo degli Stati Uniti e i cospiratori dietro gli eventi del giorno, spesso contemporaneamente. 24 è noto per l'utilizzo di colpi di scena che possono sorgere quando gli antagonisti si adattano, gli obiettivi si evolvono o si svolgono operazioni su larga scala. Le storie coinvolgono anche il dramma interpersonale, scavando nelle vite private dei personaggi. Come parte di un tema ricorrente, i personaggi sono spesso confrontati con dilemmi etici. Esempi di questo sono un attentato nella stagione 2, che può essere prevenuto solo facendo saltare la copertura di Bauer, e un ultimatum nella stagione 3, in cui un terrorista si impegna a non effettuare un attacco se un alto funzionario del CTU viene ucciso. La stagione 4 è anche nota per una scena in cui due uomini, uno dei quali possiede informazioni cruciali, muoiono in una stanza con un solo chirurgo.

Panoramica Modifica

StagioneEpisodiOriginariamente in onda
Prima messa in ondaUltima messa in onda
1246 novembre 2001 ( 2001-11-06 ) 21 maggio 2002 ( 2002-05-21 )
22429 ottobre 2002 ( 2002-10-29 ) 20 maggio 2003 ( 2003-05-20 )
32428 ottobre 2003 ( 2003-10-28 ) 25 maggio 2004 ( 2004-05-25 )
4249 gennaio 2005 ( 2005-01-09 ) 23 maggio 2005 ( 2005-05-23 )
52415 gennaio 2006 ( 2006-01-15 ) 22 maggio 2006 ( 2006-05-22 )
62414 gennaio 2007 ( 2007-01-14 ) 21 maggio 2007 ( 2007-05-21 )
Redenzione123 novembre 2008 ( 23-11-2008 )
72411 gennaio 2009 ( 2009-01-11 ) 18 maggio 2009 (2009-05-18)
82417 gennaio 2010 ( 2010-01-17 ) 24 maggio 2010 ( 2010-05-24 )
Vivi un altro giorno125 maggio 2014 ( 2014-05-05 ) 14 luglio 2014 ( 2014-07-14 )

La prima stagione inizia a mezzanotte del giorno delle primarie presidenziali in California. L'obiettivo di Jack Bauer è proteggere il senatore David Palmer da un complotto per assassinare e salvare la sua stessa famiglia dai responsabili, che cercano vendetta per il coinvolgimento di Jack e Palmer in una missione americana segreta nei Balcani.

La seconda stagione, ambientata 18 mesi dopo, inizia alle 8:00. Jack deve fermare la detonazione di una bomba nucleare a Los Angeles, quindi assistere il presidente David Palmer nel dimostrare chi è responsabile della minaccia ed evitare la guerra tra gli Stati Uniti e tre paesi del Medio Oriente .

La terza stagione, ambientata tre anni dopo, inizia alle 13:00. Jack deve infiltrarsi in un cartello della droga messicano per catturare un virus mortale che viene commercializzato sottoterra. Il presidente Palmer deve affrontare un potenziale scandalo che potrebbe costargli la presidenza.

La stagione 4, ambientata 18 mesi dopo, inizia alle 7:00 del mattino. Jack deve salvare la vita del suo nuovo capo, il segretario alla Difesa James Heller, e della figlia di Heller, Audrey Raines (con la quale Jack è coinvolto sentimentalmente) quando vengono rapiti dai terroristi. Tuttavia, Habib Marwan lo usa come travestimento per lanciare ulteriori attacchi contro l'America, e Jack è costretto a usare metodi non ortodossi per fermarlo, il che si traduce in conseguenze a lungo termine sia per Jack che per gli Stati Uniti.

La quinta stagione, ambientata 18 mesi dopo, inizia alle 7:00 del mattino. Tutti credono che Jack sia morto, tranne alcuni dei suoi amici più cari. È costretto a riemergere quando alcuni di quegli amici vengono assassinati e viene incastrato da terroristi con legami con il governo americano. L'acquisizione di gas nervino da parte dei terroristi rappresenta una nuova minaccia e Jack scopre un insidioso complotto mentre cerca di fermare i responsabili.

La sesta stagione, ambientata 20 mesi dopo, inizia alle 6:00 del mattino. Jack viene rilasciato dopo essere stato detenuto in una prigione cinese a seguito degli eventi della quinta stagione. Più tardi, Jack è costretto a scegliere tra coloro che ama e la sicurezza nazionale quando i cinesi hanno messo gli occhi su circuiti sensibili che potrebbero scatenare una guerra tra Stati Uniti e Russia.

Redenzione, ambientato tre anni e mezzo dopo, inizia alle 15:00. Jack si ritrova coinvolto in un colpo di stato militare nella fittizia nazione africana di Sangala. Ai militanti viene fornita assistenza da funzionari negli Stati Uniti, dove Allison Taylor sta prestando giuramento come presidente. A causa dello sciopero degli scrittori 2007-08, la settima stagione è stata ritardata di un anno. [11] Per colmare il divario di un anno e mezzo tra le stagioni, Redenzione è stato prodotto. Questo film per la televisione è andato in onda il 23 novembre 2008.

Stagione 7, ambientata 65 giorni dopo la fine di Redenzione, inizia alle 8:00. Jack è assistito dall'FBI e da agenti segreti quando il firewall dell'infrastruttura informatica federale americana viene violato dalle stesse persone responsabili di un conflitto a Sangala. Jack deve scoprire la corruzione all'interno dell'amministrazione del presidente Taylor, che ha permesso ai Sangalan di fare irruzione alla Casa Bianca e catturare Taylor. Successivamente viene ricattata da una fittizia compagnia militare privata nel tentativo di rilasciare armi biologiche sul suolo americano.

La stagione 8, ambientata 18 mesi dopo, [12] inizia alle 16:00. Jack viene chiamato dal CTU per scoprire un complotto russo per assassinare il leader islamico Omar Hassan durante i negoziati di pace con il presidente degli Stati Uniti Taylor. Il piano di emergenza della Russia prevede la progettazione di una bomba sporca, che gli estremisti islamici minacciano di far esplodere a meno che Hassan non venga consegnato. Jack cerca vendetta per le perdite personali subite dopo che Charles Logan convince Taylor a coprire questi crimini per proteggere l'accordo di pace. Jack si trova in disaccordo sia con il governo russo che con quello americano.

Vivi un altro giorno, ambientato quattro anni dopo, inizia alle 11:00 e trova il fuggitivo Jack a Londra che cerca di fermare un tentativo di omicidio del presidente James Heller da parte della terrorista Margot Al-Harazi. [13] In seguito, Jack deve impedire a un vecchio nemico e a un diplomatico russo di scatenare una guerra tra Stati Uniti e Cina.

Eredità, ambientato tre anni dopo, inizia alle 12:00. e segue Eric Carter, un ex ranger dell'esercito che, dopo aver condotto una missione per eliminare il leader terrorista Sheik Ibrahim Bin-Khalid, viene preso di mira dai terroristi come rappresaglia per la morte di Bin-Khalid. Carter e CTU hanno anche il compito di impedire ai terroristi di commettere un attacco su larga scala.

I seguenti membri del cast sono stati accreditati come cast principale nei titoli di testa:

Attore attrice Carattere Apparizioni
S1 S2 S3 S4 S5 S6 R S7 S8 RAGAZZO Totale
Kiefer Sutherland Jack Bauer Principale 205
Leslie Hope Teri Bauer Principale 24
Sarah Clarke Nina Myers Principale Ricorrente 36
Eliseo Cutberto Kim Bauer Principale Ricorrente Ricorrente 79
Dennis Haysbert David Palmer Principale Ricorrente 80
Carlos Bernard Tony Almeida Ricorrente Principale Ricorrente Principale Principale Ospite [a] 115
Penny Johnson Jerald Sherry Palmer Ricorrente Principale Ricorrente 45
Xander Berkeley George Mason Ricorrente Principale 27
Eric Balfour Milo Pressman Ricorrente Principale 28
Sarah Wynte Kate Warner Principale Ospite 25
Reiko Aylesworth Michelle Dessler Ricorrente Principale Ricorrente Ospite 62
James Badge Dale Chase Edmunds Principale 24
Mary Lynn Rajskub Chloe O'Brian Ricorrente Principale Principale 137
D.B. Woodside Wayne Palmer Ricorrente Ricorrente Principale 48
Kim Raver Audrey Raines Principale Ricorrente Principale 64
Alberta Watson Erin Driscoll Principale 12
Lana Parrilla Sarah Gavin Principale [b] 12
Roger Cross Curtis Manning Principale [b] Ricorrente 44
William Devane James Heller Principale Ricorrente Principale 32
James Morrison Bill Buchanan Ricorrente Principale Principale 64
Gregory Itzin Charles Logan Ricorrente Principale Ricorrente Ricorrente 45
Luigi Lombardi Edgar Stiles Ricorrente Principale 37
Jean Smart Martha Logan Principale Ospite 24
Carlo Rota Morris O'Brian Ricorrente Principale Ricorrente 29
Jayne Atkinson Karen Hayes Ricorrente Principale 30
Peter MacNicol Tom Lennox Principale Ospite 25
Marisol Nichols Nadia Yassir Principale 24
Regina Re Sandra Palmer Principale 9
Bob Gunton Ethan Kanin Ricorrente Principale Ricorrente 32
Cherry Jones Allison Taylor Principale 44
Colm Feore Henry Taylor Principale 13
Annie Wersching Renee Walker Principale 37
Jeffrey Nordling Larry Moss Principale 19
Rhys Coiro Sean Hillinger Principale 10
Janeane Garofalo Janis Gold Principale 21
Anil Kapoor Omar Hassan Principale 15
Mykelti Williamson Brian Hastings Principale 17
Katee Sackhoff Dana Walsh Principale 20
Chris Diamantopoulos Rob Weiss Principale 12
John Boyd Arlo Glass Principale 24
Freddie Prinze, Jr. Cole Ortiz Principale 24
Yvonne Strahovskij Kate Morgan Principale 12
Tate Donovan Mark Boudreau Principale 12
Gbenga Akinnagbe Erik Ritter Principale 11
Giles Matthey Jordan Reed Principale 9
Michael Wincott Adrian Croce Principale 10
Benjamin Bratt Steve Navarro Principale 10
Appunti

[un] ^ Bernard non compare regolarmente Vivi un altro giorno episodi, ma appare nel mini-episodio di estensione della storia intitolato Solitario che è stato rilasciato il Vivi un altro giorno Set Blu-ray e DVD. Bernard è apparso anche in 24 serie spin-off 24: Legacy.
[B] ^ Sia Parrilla che Cross appaiono inizialmente come guest star per le loro prime apparizioni nella quarta stagione prima di diventare membri principali del cast.

Concezione Modifica

L'idea per la serie è venuta dal produttore esecutivo Joel Surnow, che inizialmente aveva l'idea di uno show televisivo con 24 episodi in una stagione. Ogni episodio sarebbe lungo un'ora e si svolgerà nel corso di un solo giorno. [14] Ha discusso l'idea al telefono con il produttore Robert Cochran, la cui risposta iniziale è stata "Lascia perdere, è l'idea peggiore che abbia mai sentito, non funzionerà mai ed è troppo difficile". [15] Si incontrarono il giorno successivo all'International House of Pancakes a Woodland Hills, Los Angeles, per discutere l'idea di questa serie di spionaggio d'azione che utilizzava il formato del tempo reale per creare una tensione drammatica con una corsa contro il tempo. [14]

Il pilota per 24 è stato proposto alla Fox che l'ha immediatamente acquistata, dicendo che sentivano che l'idea per la serie era quella che avrebbe "spostato la forma della televisione in avanti". [16] L'episodio ha avuto un budget di $ 4 milioni con le riprese nel marzo 2001. Il set di CTU è stato inizialmente realizzato in un ufficio Fox Sports, con il set riprodotto una volta che la serie è stata ritirata per la stagione. [17] [18] La serie avrebbe dovuto essere girata a Toronto, ma a causa della variabilità del clima canadese, Los Angeles è stata scelta come location per le riprese. [19]

Il pilota della serie è stato ben accolto dalla critica ed è stato firmato per i primi tredici episodi. La produzione è iniziata nel luglio 2001 e la prima era prevista per il 30 ottobre, ma a causa degli attacchi dell'11 settembre è stata ritardata fino al 6 novembre. [20] [21] [22] Dopo i primi tre episodi, la Fox ha dato il via libera ai restanti 11 episodi girati. e dopo la vittoria del Golden Globe di Kiefer Sutherland, Fox ha ordinato la seconda metà della stagione. [23]

Modifica del design

Sebbene non sia il primo a farlo, 24 abbracciato il concetto di tempo reale. Questa idea è iniziata quando il produttore Joel Surnow ha pensato di fare "24 episodi in una stagione, con ogni episodio della durata di un'ora". Decisero che l'idea del tempo reale doveva rendere lo spettacolo una "corsa contro il tempo". [15] Ogni episodio si svolge nel corso di un'ora, con il tempo che continua a trascorrere durante le interruzioni pubblicitarie. L'ora esatta è indicata dal display dell'orologio digitale all'inizio e alla fine di ogni segmento. Il protocollo è che gli eventi banali, come i viaggi, a volte si verificano durante le interruzioni pubblicitarie e quindi questi eventi sono in gran parte invisibili. [24] Il tempo della storia è correlato al tempo di visione trascorso se gli episodi vengono trasmessi con interruzioni pubblicitarie di durata prestabilita inserite nei punti prescritti dall'episodio. [15] In linea con la rappresentazione degli eventi in tempo reale, 24 non usa tecniche di slow motion. La serie inoltre non usa flashback, tranne una volta durante il finale della prima stagione. Guardata continuamente senza pubblicità, ogni stagione durava circa 17 ore. [24] Come risultato della natura temporale della serie, sono stati proiettati sullo schermo numerosi segnali visivi.

Un'altra idea è stata l'uso di schermi divisi, che è nato dal numero di telefonate che c'erano e, a causa dell'elemento del tempo reale, è stato utilizzato per tracciare avventure parallele di diversi personaggi e aiutare nel collegamento dei personaggi. È stato utilizzato dai produttori per indicare al pubblico dove prestare attenzione, poiché le storie secondarie spesso si svolgono al di fuori della trama principale. L'idea di utilizzare le scatole è venuta in seguito, il che ha reso le riprese più flessibili, poiché l'inquadratura poteva essere ritagliata e rimodellata all'interno della scatola. È da qui che è nata l'idea di utilizzare gli schermi divisi come elemento artistico nella serie. [15]

Un concetto importante utilizzato nella serie era l'idea di un orologio funzionante. Questo inizialmente proveniva da Joel Surnow, che voleva che il pubblico sapesse sempre che ora fosse nella linea temporale immaginaria dello spettacolo. Ciò è stato fatto da un orologio digitale sullo schermo che appare prima e dopo le interruzioni pubblicitarie, e un orologio più piccolo appare anche in altri punti della narrazione. Il tempo mostrato è il tempo nell'universo della storia. [15] Quando l'orologio in funzione viene mostrato a schermo intero, di solito si sente un suono intermittente pulsante (come quello visto su una bomba a orologeria) per ogni secondo. In rare occasioni viene utilizzato un orologio silenzioso. Questo di solito segue la morte di un personaggio principale o un evento altrimenti drammatico. [25]

Modifica impostazioni

Le prime sei stagioni dello spettacolo sono per lo più basate a Los Angeles e nelle vicine località della California, sia reali che immaginarie. [18] Altre località, come Washington, DC, sono presenti in parti della quarta, sesta e settima stagione. L'ottava stagione si svolge a New York City, [26] il film per la TV Redenzione, girato in Sud Africa, è ambientato principalmente nella nazione africana immaginaria di Sangala, [27] e la nona stagione Vivi un altro giorno è ambientato a Londra. [28]

L'ambientazione principale dello spettacolo è l'unità fittizia antiterrorismo. Il suo ufficio è composto da due dipartimenti principali: Field Operations, che prevede il confronto e l'arresto dei sospetti, e Communications, che raccoglie informazioni e assiste coloro che lavorano nelle Field Operations. Gli uffici del CTU sono stabiliti in varie città con queste unità che riportano alle "Divisioni" e le Divisioni che riportano al "Distretto". Sebbene il CTU stesso sia un'agenzia fittizia, dal debutto dello show in televisione sono emerse diverse entità con nomi o funzioni simili, come il Centro nazionale antiterrorismo. [29]

Il set di CTU è stato inizialmente girato in un ufficio della Fox Sports, con il set ricreato in uno studio a Woodland Hills dopo che la serie è stata ripresa. Lo stesso set è stato utilizzato per le prime tre stagioni, ma la produzione si è spostata in una vecchia fabbrica di matite a Chatsworth prima dell'inizio della quarta stagione e il set CTU è stato ridisegnato. È stato ridisegnato di nuovo prima dell'inizio dell'ottava stagione. Qui sono stati costruiti anche altri set, come il ritiro presidenziale di Charles Logan mostrato nelle stagioni cinque e sei, e il bunker della Casa Bianca mostrato nelle stagioni quattro e sei. [18]

Gli scrittori hanno affermato che gli eventi nel 24 timeline si svolgono nel "perpetuo ora", dove le date non sono mai specificate dallo spettacolo e i concetti di data e anno esatti sono lasciati vaghi e non confermati. [30]

Conclusione della serie Modifica

Il 26 marzo 2010 è stata rilasciata una dichiarazione dalla Fox che spiegava che l'ottava stagione avrebbe concluso la serie originale. Kiefer Sutherland ha rilasciato una dichiarazione:

Questo è stato il ruolo di una vita e non sarò mai in grado di esprimere pienamente il mio apprezzamento a tutti coloro che lo hanno reso possibile. Mentre la fine della serie è agrodolce, abbiamo sempre voluto 24 per finire in bellezza, quindi la decisione di rendere l'ottava stagione la nostra ultima è stata quella su cui tutti eravamo d'accordo. Questo sembra il culmine di tutti i nostri sforzi, dagli sceneggiatori agli attori, alla nostra fantastica troupe e a tutti alla Fox. Guardando al futuro, Howard Gordon ed io siamo entusiasti dell'opportunità di creare la versione cinematografica di 24. Ma quando tutto è stato detto e fatto, è la fedele base di fan in tutto il mondo che mi ha permesso di avere l'esperienza di interpretare il ruolo di Jack Bauer, e per questo sono eternamente grato. [31]

Anche il produttore esecutivo e showrunner Howard Gordon ha preso parte alla decisione. È stato citato dicendo:

Kiefer e io abbiamo adorato ogni minuto di realizzazione 24, ma tutti noi crediamo che questo sia il momento giusto per chiamarlo un giorno. Faccio eco ai suoi sentimenti di gratitudine verso l'incredibile team creativo dello show, così come lo studio e il network che hanno sempre creduto in noi e ci hanno mostrato un incredibile supporto.

Peter Rice, presidente di Entertainment presso Fox Networks Group, ha dichiarato: "24 è molto più di un semplice programma televisivo: ha ridefinito il genere drammatico e ha creato una delle icone d'azione più ammirate nella storia della televisione." Kevin Reilly, presidente dell'intrattenimento presso la Fox Broadcasting Company ha aggiunto: "Siamo estremamente orgogliosi di questo rivoluzionario serie e saranno per sempre grati a Kiefer, ai produttori, al cast e alla troupe per tutto ciò che hanno messo in 24 negli anni. Sono stati davvero otto giorni incredibili e indimenticabili. [31]

L'episodio finale della stagione 8 è andato in onda il 24 maggio 2010. [20] [21]

Relazione con altre produzioni Modifica

Immediatamente prima di 24, i co-creatori della serie Joel Surnow e Robert Cochran sono i produttori esecutivi La Femme Nikita per tutta la sua corsa quinquennale su USA Network. Entrambe le serie trattano di operazioni antiterrorismo e i personaggi principali di entrambe le serie si trovano in situazioni in cui devono fare una scelta tragica per servire il bene più grande. Ci sono numerose connessioni creative dentro e fuori dallo schermo tra 24 e La Femme Nikita. Diversi attori da La Femme Nikita hanno interpretato ruoli simili su 24, una serie di concetti di storia da La Femme Nikita sono stati rivisitati su 24, e molti del personale creativo di La Femme Nikita Lavorato su 24 nel loro stesso ruolo. [32] [33] [34]

Simile al film del 1997, Air Force One, 24 caratterizzato jumbo-jet personale del presidente (Air Force One). L'Air Force One è stata protagonista di 24 stagioni 2 e 4. Air Force Two (che trasporta il vicepresidente ma non il presidente) è stato presentato nella stagione 6. Diversi attori presenti in 24, come Xander Berkeley, Glenn Morshower, Wendy Crewson, Timothy Carhart, Jürgen Prochnow, Tom Everett e Spencer Garrett sono apparsi nel film Air Force One. [35] Anche il venticinquesimo emendamento, che riguarda la successione alla presidenza e stabilisce le procedure per coprire un posto vacante nella carica di vicepresidente e rispondere alle disabilità presidenziali, è stato un tema condiviso tra il film e la serie televisiva. 24 usava lo stesso set dell'Air Force One di un'altra serie televisiva, L'ala ovest. [36] [ verifica necessaria ]

Sviluppo di lungometraggi Modifica

Un adattamento cinematografico di 24 era originariamente previsto per la pausa tra la sesta e la settima stagione. I co-creatori della serie Joel Surnow e Robert Cochran avrebbero dovuto scrivere la sceneggiatura con lo showrunner Howard Gordon che lavorava alla storia. [37] Le riprese si sarebbero svolte a Londra, Praga e in Marocco. [38] I piani per il film furono successivamente sospesi. Kiefer Sutherland ha spiegato: "È impossibile chiedere agli scrittori di lavorare nello show e poi inventare un film fantastico che possiamo girare nella pausa tra le stagioni". [39]

In seguito è stato deciso che il film sarebbe iniziato dopo la conclusione dell'ottava e ultima stagione. Doveva essere ambientato e girato in esterni in Europa. Surnow, Cochran, Gordon e Sutherland sarebbero stati i produttori esecutivi del film e Billy Ray avrebbe scritto la sceneggiatura. [40] L'inizio delle riprese era previsto per la fine del 2010 o l'inizio del 2011. [40]

Nell'aprile 2010, Sutherland ha detto in un'intervista a un evento BAFTA a Londra che la sceneggiatura era finita e che l'avrebbe letta al suo ritorno negli Stati Uniti. Ha anche detto che il film sarà una rappresentazione di due ore di un arco di tempo di ventiquattro ore. [41] Sutherland ha descritto la produzione del film come "emozionante" perché "sarà una rappresentazione di due ore di una giornata di 24 ore, quindi non saremmo stati frenati dall'aspetto in tempo reale dello show televisivo". [42]

Nel giugno 2010, è stato riferito che sono stati fatti piani per creare un film intitolato Duro a morire 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che servirebbe da crossover tra 24 e il Duro a morire franchise, con Sutherland che riprenderà il suo ruolo di Jack Bauer al fianco di John McClane di Bruce Willis. [43] Tuttavia, questi piani non sono mai andati a buon fine, con lo studio che ha invece optato per creare il film Un buon giorno per morire duro. [44]

Nel novembre 2010, il produttore esecutivo Gordon ha rivelato che la Fox stava leggendo una sceneggiatura "in lavorazione", ma che il film non aveva ancora un via libera o un programma fisso. [45] Nel dicembre 2010, Gordon ha rivelato che la Fox ha rifiutato la sceneggiatura di Ray, affermando: "Non era abbastanza forte o abbastanza convincente". A quel punto, Gordon non era più coinvolto nel progetto, ma ha dichiarato che il regista Tony Scott avrebbe presentato un'idea a Sutherland, [46] un coinvolgimento che si è concluso con la morte di Scott nell'agosto 2012.

Il produttore esecutivo Brian Grazer ha twittato nell'aprile 2011 che il film era previsto per l'uscita nel 2012. [47] [48] Al tour stampa della Television Critics Association del 2011, l'ex showrunner Gordon ha dichiarato che "si stanno sicuramente discutendo" sul film e che stanno solo cercando la sceneggiatura giusta prima di andare avanti. [49] Nel settembre 2011, Sutherland ha indicato che la sceneggiatura era quasi completa. [50] Dopo alcune piccole modifiche alla sceneggiatura da parte dello sceneggiatore Mark Bomback, le riprese sono state annunciate per iniziare nella primavera del 2012, dopo che Sutherland è diventato disponibile ad aprile. [51]

Nel marzo 2012, la 20th Century Fox ha interrotto la produzione prima che le riprese potessero iniziare. Le questioni di bilancio sono rimaste irrisolte e il ristretto lasso di tempo di Sutherland per le riprese è stato citato come motivo per fermare la produzione. [52] Tuttavia, nel luglio 2012, Sutherland ha assicurato che il film era ancora in programma e che avrebbero iniziato le riprese nell'estate 2013. [53] Il film è stato infine sospeso nel maggio 2013 dopo l'annuncio che lo spettacolo sarebbe tornato come serie limitata . [54]

Sutherland ha dichiarato nel gennaio 2014 che "il film è una situazione in corso". [55] Dopo Vivi un altro giorno ricevuto un'accoglienza molto positiva, una nuova idea per il lungometraggio è emersa nel settembre 2014, guidata da Grazer. [56] Nel gennaio 2016, Sutherland ha dichiarato di "non avere idea se il 24 un film accadrà mai, o Jack Bauer potrebbe finire per trovare la sua strada in un episodio un giorno e chiarire tutto ciò, o porre fine a tutto ciò." Questo era in riferimento alla conclusione dell'arco della storia del suo personaggio in una futura iterazione del franchise. [57]

Vivi un altro giorno Modificare

Nel maggio 2013, Scadenza Hollywood ha riferito per la prima volta che Fox stava considerando una "serie di eventi" a tiratura limitata per 24 basato su un concetto di Howard Gordon, dopo i tentativi falliti di produrre il 24 lungometraggio e la cancellazione della serie di Kiefer Sutherland Tocco. [58] La settimana successiva, Fox ha annunciato ufficialmente 24: Vivi un altro giorno, una serie a tiratura limitata di dodici episodi che avrebbe caratterizzato il ritorno di Jack Bauer. Il CEO della Fox Kevin Reilly ha affermato che la serie rappresenterebbe essenzialmente le dodici ore "più importanti" di un tipico 24 stagione, con salti in avanti tra le ore secondo necessità. Come per il resto della spinta della Fox nella programmazione degli eventi, si diceva che la produzione avesse "un grande raggio d'azione e i migliori talenti e i migliori budget di marketing". [59]

Nel giugno 2013, è stato annunciato che Jon Cassar è stato firmato per la produzione esecutiva e dirigere più episodi di Vivi un altro giorno, compresi i primi due. [60] Anche i produttori esecutivi e scrittori Robert Cochran, Manny Coto ed Evan Katz sono stati annunciati per tornare [61] con Sean Callery che torna come compositore musicale per la serie. [62]

Mary Lynn Rajskub è stata annunciata come secondo membro ufficiale del cast nell'agosto 2013, riprendendo il ruolo di Chloe O'Brian. [61] Nell'ottobre 2013, è stato confermato che Kim Raver e William Devane avrebbero ripreso i loro ruoli rispettivamente di Audrey Raines e James Heller. [63] Nuovi attori che si sono uniti al cast includevano Michael Wincott come Adrian Cross, un famigerato hacker [64] Gbenga Akinnagbe e Giles Matthey come agenti della CIA Erik Ritter e Jordan Reed, rispettivamente [65] Benjamin Bratt come Steve Navarro, il capo delle operazioni della CIA sulle tracce di Jack Bauer a Londra [66] Yvonne Strahovski nei panni di Kate Morgan, un "brillante ma impulsivo agente operativo della CIA a Londra" [67] e Stephen Fry nei panni di Alistair Davies, il primo ministro britannico. [68] Nell'ottobre 2013, è stato confermato che la serie sarebbe stata ambientata e girata a Londra, in Inghilterra. [69]

24: Vivi un altro giorno ha debuttato il 5 maggio 2014, su Fox. [3] La serie è ambientata quattro anni dopo gli eventi della stagione 8 e aderisce al concetto originale in tempo reale: la trama principale è ambientata tra le 11:00 e le 22:50, con ogni episodio corrispondente a un'ora tuttavia, la parte finale dell'episodio conclusivo presenta un salto temporale di 12 ore che consente allo spettacolo di riprendere l'intero periodo di 24 ore fino alle 11:00

Eredità Modificare

Nel gennaio 2015, un'altra puntata del franchise è stata lanciata dai produttori esecutivi Howard Gordon, Evan Katz, Manny Coto e Brian Grazer, che ruoterebbe attorno a una scuderia di personaggi secondari piuttosto che a Kiefer Sutherland nel ruolo principale. [70] Nel gennaio 2016, la Fox ha annunciato di aver ordinato un pilota per una serie spin-off intitolata 24: Legacy, che includerebbe un nuovo cast, senza personaggi di ritorno tranne Tony Almeida (Carlos Bernard). La serie mantiene il formato in tempo reale, tuttavia, è composta da 12 episodi, utilizzando salti temporali per coprire gli eventi di un singolo giorno. Stephen Hopkins, che ha diretto l'originale 24 pilota e diversi episodi della prima stagione, ha diretto il Eredità pilota. [71] Jon Cassar è tornato anche a dirigere e produrre 6 dei 12 episodi. [72] Corey Hawkins e Miranda Otto interpretano i due personaggi principali Hawkins come Eric Carter, un eroe militare che torna a casa e Otto come Rebecca Ingram, un ex capo del CTU. [73] [74] Il pilota è stato ufficialmente ordinato in serie nell'aprile 2016 e ha debuttato il 5 febbraio 2017, subito dopo il Super Bowl LI. [7] Nel giugno 2017, la serie è stata cancellata dopo una stagione. [8]

Altri spin-off Modifica

Nel luglio 2018, è stato annunciato che Fox era nelle prime fasi dello sviluppo di una serie prequel che avrebbe raccontato la storia delle origini di Jack Bauer nei suoi primi giorni. [75] I creatori originali Joel Surnow e Robert Cochran e il produttore esecutivo Howard Gordon avrebbero dovuto scrivere la sceneggiatura con. [76] Nell'agosto 2018, è stato annunciato che Fox stava anche sviluppando un altro potenziale spin-off, che sarebbe stato un thriller legale. [77] Nel febbraio 2019, Fox ha ceduto il legal thriller, ma ha continuato a sviluppare il prequel. [78] Nel gennaio 2020, Fox ha confermato di aver scartato anche la potenziale serie prequel. [79]

Altri media Modifica

È stata creata una quantità significativa di media aggiuntivi relativi alla serie, comprese serie spin-off distribuite su Internet come il novellino e 24: Cospirazione, così come un videogioco. Altri media includono action figure di alcuni dei personaggi principali, colonne sonore sia della serie che del videogioco e una serie di romanzi che coprono diversi eventi non trattati nella serie. Inoltre, sono stati creati numerosi libri nell'universo, oltre a libri dietro le quinte contenenti informazioni su come è stata creata la serie. [80]

Modifica reazione

Stagione Risposta critica
Pomodori marci [81] Metacritico [82]
1 95% (20 recensioni) 88 (27 recensioni)
2 94% (17 recensioni) 83 (23 recensioni)
3 93% (14 recensioni) 72 (14 recensioni)
4 95% (20 recensioni) 79 (19 recensioni)
5 100% (22 recensioni) 89 (21 recensioni)
6 73% (30 recensioni) 79 (23 recensioni)
Redenzione 80% (20 recensioni) N / A
7 76% (33 recensioni) 72 (21 recensioni)
8 75% (40 recensioni) 67 (19 recensioni)
Vivi un altro giorno 81% (54 recensioni) 70 (40 recensioni)

Durante tutta la sua corsa 24 è stato spesso citato dalla critica come uno dei migliori programmi televisivi. [83] [84] [85] La sua quinta stagione è stata la sua stagione più acclamata dalla critica, ottenendo recensioni universalmente positive da parte della critica, [86] con le ultime tre stagioni che hanno ricevuto recensioni generalmente favorevoli. [87] [88] [89] 24 è stato definito innovativo [90] e innovativo [91] con Tempo affermando che lo spettacolo ha preso "la tendenza degli 'archi' di storie seriali, che è iniziata con i drammi degli anni '80 come Hill Street Blues e Ragazzo saggio e che continua su L'ala ovest e I Soprano al "livello successivo" e un altro critico dicendo che "sembra nessun programma televisivo che tu abbia mai visto". [92] La produzione e la qualità della serie sono state spesso definite "filmlike" [93] e migliori della maggior parte dei film. [94] La serie è stata paragonata a serial cinematografici vecchio stile, come I pericoli di Pauline. [95]

La qualità della recitazione è stata particolarmente celebrata dalla critica. Robert Bianco di USA Today ha descritto Kiefer Sutherland come indispensabile per la serie, e che ha avuto una "grande performance sotto cantata". [96] La performance "comandante" di Dennis Haysbert nei panni di David Palmer è stata acclamata dalla critica, con alcuni che credevano che il personaggio avesse aiutato la campagna di Barack Obama. [97] David Leonhart di Il New York Times ha elogiato il ritratto di Gregory Itzin del presidente Charles Logan, paragonando il suo personaggio all'ex presidente degli Stati Uniti Richard Nixon. [98] Il New York Times caratterizzato l'amministrazione di Logan come "una proiezione delle nostre peggiori paure" del governo. [99] Il ritratto di Martha Logan di Jean Smart nella quinta stagione è stato ugualmente acclamato. La scena iniziale del personaggio (in cui lei, insoddisfatta della sua pettinatura, immerge la testa in un lavandino) è stata definita "il debutto del personaggio più memorabile in 24 storia". [100] Il finale della prima stagione è visto da molti critici come uno dei migliori episodi della serie ed è spesso citato come uno dei migliori finali di stagione televisiva di tutti i tempi.[101] [102] [103] La morte di Teri Bauer alla fine del finale è stata votata da guida tv come la seconda morte più scioccante nella storia della televisione. [104]

Verso la metà di 24's corsa, la serie ha attirato critiche significative per le sue rappresentazioni della tortura, [105] [106] così come la sua rappresentazione negativa dei musulmani. L'uso frequente di scenari di bombe a orologeria nelle trame, così come il personaggio principale, Jack Bauer, che ritrae la tortura come normale, efficace, accettabile e affascinante, [107] [108] [109] è stato criticato da attivisti per i diritti umani, funzionari militari, ed esperti in interrogatori e interrogatori, [110] [111] con preoccupazioni sollevate che i giovani soldati statunitensi stessero imitando le tecniche mostrate nella serie. [112] [113] [114] In risposta a queste preoccupazioni, i membri delle forze armate statunitensi hanno incontrato i creatori dello spettacolo. In parte come risultato di queste discussioni, e dell'appello dei militari ai creatori dello spettacolo per attenuare le scene di tortura poiché stava avendo un impatto sulle truppe statunitensi, [112] [113] [115] c'è stata una riduzione della tortura nelle stagioni successive della serie. [116] [117] Tuttavia, gli scrittori hanno affermato di aver ridotto il numero di scene di tortura, non come concessione, ma perché stava iniziando a sopraffare la narrazione. [118]

La questione della tortura nella serie è stata discussa dal presidente Bill Clinton che ha affermato di non sentire che c'è un posto nella politica statunitense per la tortura, ma "Se sei la persona di Jack Bauer, farai qualunque cosa tu faccia e tu bisogna essere pronti a sopportarne le conseguenze". [119] Il giudice della Corte Suprema Antonin Scalia, durante una discussione su terrorismo, tortura e legge, si è offeso per l'osservazione di un giudice canadese secondo cui il Canada, "per fortuna", non ha considerato ciò che Jack Bauer avrebbe fatto quando ha stabilito la politica. Secondo quanto riferito, ha risposto con una difesa di Bauer, sostenendo che i funzionari delle forze dell'ordine meritano libertà in tempi di grande crisi e che nessuna giuria condannerebbe Bauer in quel tipo di situazioni. [120]

L'uso della tortura e la rappresentazione negativa dei musulmani hanno influenzato le decisioni di alcuni attori che intendevano unirsi alla serie. Janeane Garofalo, che ha interpretato Janis Gold nella serie, inizialmente ha rifiutato il ruolo a causa del modo in cui la serie descriveva la tortura, ma in seguito ha assunto il ruolo, dicendo che "essere disoccupato ed essere lusingato che qualcuno volesse lavorare con me ha superato la mia posizione ." [121] [122] Shohreh Aghdashloo, che interpretava Dina Araz, inizialmente aveva delle riserve sull'assumere il ruolo, poiché inizialmente sentiva che assumere il ruolo di un terrorista musulmano avrebbe allontanato le persone che la sostengono come attivista, come aveva speso molti anni in Iran sostenendo i diritti delle donne e lottando contro gli stereotipi sui musulmani americani. Tuttavia, ha assunto il ruolo poiché sentiva che la gente avrebbe capito che lo spettacolo era finzione. [123] [124]

Durante un'intervista per la sua nuova serie televisiva Patria, 24 il produttore esecutivo Howard Gordon ha parlato dell'impatto della serie, descrivendola come "sbalorditiva: tutti, da Rush Limbaugh a Bill Clinton, ne parlavano e sapevamo che erano tra i nostri fan. Immagino che quando le persone lo usavano come propaganda per le proprie idee sai, quando il giudice Scalia ha menzionato Jack Bauer, questo mi metterebbe a disagio." Sul tema della tortura e dell'islamofobia all'interno della serie, Gordon ha detto: "Penso che l'unica cosa di cui ci sentivamo tutti molto fiduciosi, anche se abbiamo avuto un vigoroso dibattito dietro le quinte, era a che punto siamo leali e devoti a buona narrazione, e a che livello ti ritieni responsabile di cose come alimentare l'islamofobia o promuovere la tortura come politica? C'erano solo alcune cose che dovevamo ritrarre per farlo sembrare elettrizzante e persino reale. rimpianti, ha fatto riferimento a una pubblicità per lo spettacolo per la sua quarta stagione (anche se erroneamente l'ha citata come una pubblicità per la seconda stagione, dicendo "In realtà ho rimpianti per un momento particolare, che ha avuto più a che fare con la promozione dello spettacolo . Nella quarta stagione, la storia coinvolgeva una famiglia musulmana americana, e il padre, la madre e il figlio erano parte di un complotto terroristico. Era una specie di presunzione viola in un certo senso. Ma forse è passato un anno e mezzo. metà dopo l'11 settembre e il 4 05 freeway c'è questo gigantesco cartellone elettronico e penso che la frase fosse: "Potrebbero essere della porta accanto". incendiario questo spettacolo potrebbe essere. E penso che la nostra consapevolezza di ciò abbia cambiato il modo in cui ci siamo avvicinati alla serie. Quindi immagino che potresti chiamarlo un rimpianto, ma è stata davvero un'illuminazione." [125]

Dopo il finale di serie, il Los Angeles Times ha caratterizzato la serie come "un poema epico, con Jack Bauer nel ruolo di Ulisse o Beowulf. Il che significa che doveva combattere mostri, non essenzialmente persone perbene che hanno preso una pessima decisione". Il critico ha continuato dicendo che il cattivo Charles Logan ha incapsulato tutto ciò che "Jack e... 24 combattuto per così tanto tempo: corruzione politica e codardia, narcisismo e megalomania, spietatezza e stupidità." [126] Un recensore di BuddyTV ha detto che "Ricorderò l'eredità di 24 come un dramma d'azione che ha ridefinito ciò che la televisione a puntate può fare e ha fornito molti colpi di scena scioccanti lungo la strada, il più grande è l'impatto molto reale che lo spettacolo ha avuto sulla politica estera americana." [127] Il New York Times disse "24 vivrà, forse come lungometraggio, e sicuramente nelle aule e nei libri di testo. La serie ha ravvivato il discorso politico del paese in un modo che pochi altri hanno fatto, in parte perché ha dato vita alla minaccia della bomba a orologeria che ha perseguitato la fazione Cheney del governo americano negli anni dopo l'11 settembre." [128] Lo spettacolo era dichiarato il sesto spettacolo più votato per i primi dieci anni di IMDb.com Pro (2002-2012).[129]

Valutazioni Modifica

Le classifiche stagionali si basavano sugli spettatori totali medi per episodio di 24 su Volpe. La maggior parte delle stagioni televisive della rete statunitense inizia a metà settembre e termina a fine maggio, che coincide con il completamento delle campagne di maggio. 24 andato in onda sia nei periodi di puntata di febbraio che di maggio in tutte le sue stagioni, e durante il periodo di puntata di novembre nelle sue prime tre stagioni. A partire dalla sua quarta stagione, 24 ha iniziato la sua stagione a gennaio e ha mandato in onda nuovi episodi senza sosta fino a maggio.

Stagione Fascia oraria (EST/EDT) Numero di episodi Prima Finale stagione televisiva Punteggio generale Ascolto complessivo
Data Spettatori
(milioni)
Data Spettatori
(milioni)
1 Martedì
09:00.
24 6 novembre 2001 11.64 [130] 21 maggio 2002 9.25 [131] 2001–02 76 [132] 8.60 [132]
2 24 29 ottobre 2002 13.50 [133] 20 maggio 2003 14.20 [134] 2002–03 36 [135] 11.73 [135]
3 24 28 ottobre 2003 11.57 [136] 25 maggio 2004 12.31 [137] 2003–04 42 [138] 10.30 [138]
4 lunedì
09:00.
24 9 gennaio 2005 15.31 [139] 23 maggio 2005 12.23 [140] 2005 29 [141] 11.90 [141]
5 24 15 gennaio 2006 17.01 [142] 22 maggio 2006 13.75 [143] 2006 24 [144] 13.78 [144]
6 24 14 gennaio 2007 15.79 [145] 21 maggio 2007 10.30 [146] 2007 27 [147] 13.00 [147]
7 24 11 gennaio 2009 12.61 [148] 18 maggio 2009 9.65 [149] 2009 20 [150] 12.62 [150]
8 24 17 gennaio 2010 11.50 [151] 24 maggio 2010 9.31 [152] 2010 39 [153] 9.31 [153]
9 12 5 maggio 2014 8.08 [154] 14 luglio 2014 6.47 [155] 2014 6.33 [156]

Premi e nomination Modifica

—Giudici dell'American Film Institute sull'inclusione dello spettacolo nell'elenco del 2005. [157]

La serie è stata nominata e ha vinto diversi altri premi televisivi tra cui gli Emmy Awards, i Golden Globe Awards e gli Screen Actors Guild Awards. È una delle sole cinque serie TV (insieme a NYPD Blu, L'ala ovest, Breaking Bad e Patria) che abbia mai vinto l'Emmy Award, il Golden Globe e il Satellite Award per la migliore serie drammatica.

24 è stato nominato nelle categorie recitazione, regia, scrittura, montaggio, suono, colonna sonora e coordinamento acrobazie. L'American Film Institute ha incluso 24 nella lista dei 10 programmi televisivi dell'anno del 2005. [157]

La serie ha ricevuto 68 nomination agli Emmy, con 20 vittorie. [158] Ha ricevuto nomination per Outstanding Drama Series ai Primetime Emmy nel 2002, 2003, 2004, 2005 e ha vinto il premio nel 2006. [158] Kiefer Sutherland ha ricevuto nomination nel 2002, 2003, 2004, 2005, 2007 e 2009 (per 24: Redenzione) e ha vinto nel 2006. [158] [159] Joel Surnow e Robert Cochran hanno vinto per la miglior sceneggiatura di una serie drammatica nel 2002 per l'episodio pilota. [158] Il compositore Sean Callery ha ricevuto nove nomination per Outstanding Music Composition per una serie, nominato per ogni stagione e 24: Redenzione ha vinto nel 2003, 2006 e 2010. [158]

La quinta stagione della serie è stata quella di maggior successo per i premi, ottenendo dodici nomination agli Emmy e cinque vittorie, tra cui Miglior serie drammatica e Miglior attore protagonista in un film drammatico per Sutherland (dopo essere stato nominato ogni anno precedente). [159] [160] Jon Cassar ha vinto per la miglior regia in una serie drammatica, [159] e Itzin e Smart hanno ricevuto nomination come miglior attore/attrice non protagonista in una serie drammatica. [158] Nel 2009, Cherry Jones ha vinto come miglior attrice non protagonista in un film drammatico. [161]

La serie ha ricevuto dodici nomination ai Golden Globe con due vittorie. [162] Ha ricevuto nomination per la migliore serie drammatica ai Golden Globes nel 2001, 2002, 2004 e 2006, vincendo nel 2003, [162] e Kiefer Sutherland ha ricevuto nomination ai Golden Globes nel 2002, 2003, 2005, 2006 e 2008 (per 24: Redenzione), vincendo nel 2001. [162] Dennis Haysbert ha ricevuto una nomination per il miglior ruolo non protagonista nel 2002. [162]

La serie ha ricevuto dieci nomination agli Screen Actors Guild con quattro vittorie. È stato nominato come Miglior interpretazione di un cast in una serie drammatica nel 2003, 2005 e 2007 agli Screen Actors Guild Awards. Kiefer Sutherland è stato nominato nel 2003, 2004, 2005, 2006 e 2007, vincendo nel 2004 e nel 2006. La serie ha vinto come Outstanding Performance by a Stunt Ensemble in una serie TV nel 2008 e nel 2010. Nel 2008, Impero rivista classificata 24 come il sesto più grande programma televisivo di tutti i tempi. [163] Nel 2013, la serie è stata inserita al numero 71 nella lista delle 101 migliori serie TV scritte dalla Writers Guild of America. [164] Nel settembre 2019, Il guardiano ha classificato la serie al novantesimo posto nella sua lista dei 100 migliori programmi TV del 21° secolo, definendola "la serie TV più avvincente degli anni 2000". [165]

24 è stato distribuito in tutto il mondo. Kiefer Sutherland ha attribuito il forte sostegno della Fox allo show al suo primo successo nel Regno Unito. [166] Il suo numero di spettatori nel Regno Unito è diminuito in modo significativo quando BBC Two ha perso i diritti sul canale in abbonamento Sky One dopo la seconda stagione. [167]

La rete via cavo sorella di Fox, FX, ha mandato in onda una maratona di 24 ore della prima stagione il 1 settembre 2002 (Labor Day). [168]

Il rilascio di 24 in DVD ha avuto un impatto significativo sul successo della serie televisiva. In un'intervista con IGN nel 2002, Sutherland ha rivelato: "[24's] il successo [nel Regno Unito] è stato fenomenale. È stato il più grande spettacolo che la BBC abbia mai avuto. Era il DVD numero uno lì, che stava andando a ruba Il Signore degli Anelli, che è inaudito per un DVD di un programma televisivo in grado di mettere a tacere tutti i DVD di funzionalità disponibili. E questo perché lo hanno mostrato senza pubblicità." [169] Le vendite negli Stati Uniti dei DVD della prima stagione hanno aumentato la dimensione del pubblico della seconda stagione del 25%. [170]

Un'edizione speciale della prima stagione è stata rilasciata il 20 maggio 2008. Il nuovo set include un settimo disco di funzioni bonus, mentre i dischi 1–6 contengono tutti i 24 episodi con scene eliminate, commenti audio e 5 episodi estesi. Il set era confezionato in una scatola di acciaio. [171]

Il film per la televisione 24: Redenzione è stato rilasciato in DVD nella regione 1 il 25 novembre 2008 e nella regione 2 il 1 dicembre 2008. Il DVD contiene la versione trasmessa e una versione estesa con commento audio opzionale, una featurette di realizzazione, bambini soldato in Africa featurette, un riassunto della stagione 6 e i primi 17 minuti del primo episodio della stagione 7.

La settima stagione è stata la prima ad essere rilasciata in formato Blu-ray. [172] L'ottava stagione, sempre su Blu-ray, è stata rilasciata contemporaneamente alla serie completa impostata su DVD. [173] Il 2 dicembre 2017, tutte e otto le stagioni, 24: Redenzione, 24: Vivi un altro giorno e 24: Legacy sono stati rilasciati su Blu-ray singolarmente e in un cofanetto da Fox Japan. [174]

Tutte le otto stagioni e 24: Redenzione sono disponibili per l'acquisto o il noleggio su iTunes, Amazon Video on Demand e in precedenza su Zune Marketplace. [175] 24 era disponibile su Netflix negli Stati Uniti, ma è stato ritirato dal servizio il 1 aprile 2014 [176] e anche dal Regno Unito. [177] Lo spettacolo è stato ritirato da Netflix Canada il 1 gennaio 2018. [178]

In Australia, 24: La serie completa è stato rilasciato il 1 dicembre 2010, [179] ed è stato ristampato con una nuova scatola il 2 novembre 2016. [180]

Uscita in DVD Episodi Originariamente in onda Data di rilascio
Regione 1 Regione 2 Regione 4
Stagione uno 24 2001–02 17 settembre 2002 [181] 14 ottobre 2002 3 dicembre 2002
Seconda stagione 24 2002–03 9 settembre 2003 [181] 11 agosto 2003 11 novembre 2003
Terza stagione 24 2003–04 7 dicembre 2004 [181] 9 agosto 2004 7 settembre 2004
Quarta stagione 24 2005 6 dicembre 2005 [181] 8 agosto 2005 novembre 2005
quinta stagione 24 2006 5 dicembre 2006 [181] 6 novembre 2006 6 dicembre 2006
Sesta stagione 24 2007 4 dicembre 2007 [181] 1 ottobre 2007 19 settembre 2007
24: Redenzione 1 (Due ore) 2008 25 novembre 2008 [181] 1 dicembre 2008 11 febbraio 2009
Settima stagione 24 2009 19 maggio 2009 [181] 19 ottobre 2009 11 novembre 2009
Stagione otto 24 2010 14 dicembre 2010 [181] 8 novembre 2010 1 dicembre 2010
24: Vivi un altro giorno 12 2014 30 settembre 2014 [181] 6 ottobre 2014 [182] 1 ottobre 2014 [183]

India Modifica

Nel novembre 2011, Anil Kapoor ha acquistato i diritti di 24 per fare un adattamento indiano della serie. Kapoor, che ha interpretato Omar Hassan nell'ottava stagione della serie originale, interpreta il ruolo principale nell'adattamento basato su Jack Bauer e produce anche la serie. [184] La serie ha debuttato in India sul canale televisivo Colors il 4 ottobre 2013. [185]

Giappone Modifica

Un adattamento di 24 episodi ha debuttato in Giappone il 9 ottobre 2020, sul canale televisivo TV Asahi. [186] Ha come protagonista Toshiaki Karasawa nei panni dell'agente del CTU Genba Shidō. [187]

  1. ^ Toby, Matteo. "24 (Serie TV)". AllMovie. Archiviato dall'originale il 2 maggio 2013. Estratto il 23 novembre 2012.
  2. ^
  3. Riso, Lynette (13 maggio 2013). "Ufficiale: '24' ritorna maggio 2014". Intrattenimento settimanale. Archiviato dall'originale il 7 giugno 2013. Estratto il 13 maggio 2013.
  4. ^ unB
  5. Ausiello, Michael (13 gennaio 2014). "Fox annuncia le date della premiere primaverile per 24: Vivi un altro giorno, Jack sopravvissuto e altro". TVLine. Archiviato dall'originale il 3 ottobre 2018 . Estratto il 13 gennaio 2014 .
  6. ^
  7. Smith, Patrick (21 gennaio 2010). "24: cinque modi in cui Jack Bauer ha cambiato la televisione". il telegrafo. Archiviato dall'originale il 17 giugno 2012. Estratto il 7 aprile 2012.
  8. ^
  9. Paskin, Willa (5 maggio 2014). "Altre 24 ore". Ardesia. Archiviato dall'originale il 9 aprile 2015 . Estratto il 12 luglio 2015.
  10. ^
  11. Lundegaard, Erik (8 gennaio 2006). "Il film della Manciuria: chi ha tolto la politica dal thriller politico?". MSNBC.com. Archiviato dall'originale il 23 giugno 2011 . Estratto il 23 maggio 2011.
  12. ^ unB
  13. Ausiello, Michael (16 maggio 2016). "Fox Fall Schedule: Empire ottiene un compagno letale, 24 punteggi Super Slot, Prison Break trattenuto a metà stagione". TVLine. Archiviato dall'originale il 17 maggio 2016 . Estratto il 16 maggio 2016 .
  14. ^ unB
  15. Ausiello, Michael (7 giugno 2017). "24: Legacy annullata alla Fox, mentre viene esplorata la prossima incarnazione di 24 franchising". TVLine. Archiviato dall'originale l'8 giugno 2017 . Estratto l'8 giugno 2017.
  16. ^
  17. Krug, Kurt Anthony (27 maggio 2010). "Le ultime ore: '24' fa il conto alla rovescia per l'esplosivo finale di serie di lunedì". Premi e guida. Archiviato dall'originale il 4 marzo 2016 . Estratto il 22 maggio 2011.
  18. ^
  19. Deggans, Eric (6 novembre 2001). "Stasera inizia la vera nuova stagione televisiva". Tempi di Tampa Bay. Archiviato dall'originale il 24 novembre 2011. Estratto il 23 maggio 2011.
  20. ^
  21. Carter, Bill (11 febbraio 2008). "Dopo lo sciopero, i programmi TV sbrigati e aspetta". Il New York Times. Archiviato dall'originale il 22 settembre 2011. Estratto il 31 maggio 2011.
  22. ^
  23. Owen, Rob (7 agosto 2009). "PRESS TOUR JOURNAL: '24' piani per il futuro". Pittsburgh Post-Gazette. Archiviato dall'originale il 27 aprile 2012. Estratto il 31 maggio 2011.
  24. ^
  25. Deerwester, Jayme (3 ottobre 2013). "Jack Bauer emerge per '24: Live Another Day'". USA Today. Archiviato dall'originale il 5 ottobre 2013. Estratto il 5 ottobre 2013.
  26. ^ unB
  27. Sentito, Christopher (2009). Timothy Niedermann (ed.). Kiefer Sutherland—Vivere pericolosamente (1 ed.). Transit Publishing Inc. p. 14. ISBN978-1-926745-55-8.
  28. ^ unBCDe
  29. Joel Surnow e Robert Cochran (co-creatori) (20 maggio 2008). 24: La prima stagione completa (edizione speciale) - "The Genesis of 24" (DVD). 20th Century Fox.
  30. ^
  31. Sentito, Christopher (2009). Timothy Niedermann (ed.). Kiefer Sutherland—Vivere pericolosamente (1 ed.). Transit Publishing Inc. p. 15. ISBN978-1-926745-55-8.
  32. ^
  33. Sentito, Christopher (2009). Timothy Niedermann (ed.). Kiefer Sutherland—Vivere pericolosamente (1 ed.). Transit Publishing Inc. p. 16. ISBN978-1-926745-55-8.
  34. ^ unBC
  35. Barnhart, Aaron (9 febbraio 2007). "Dietro le quinte di "24" (alias Fort Ticonderoga. Te lo spiego)". Granaio televisivo. Archiviato dall'originale il 6 giugno 2014 . Estratto il 3 luglio 2011.
  36. ^
  37. Sentito, Christopher (2009). Timothy Niedermann (ed.). Kiefer Sutherland—Vivere pericolosamente (1 ed.). Transit Publishing Inc. p. 156. ISBN978-1-926745-55-8.
  38. ^ unB
  39. "Foto flash: arrivi al party finale della serie 24 di Fox". Il mondo di Broadway. 1 maggio 2010. Archiviato dall'originale il 13 marzo 2012. Estratto il 22 maggio 2011.
  40. ^ unB
  41. Gallagher, Brian (26 marzo 2010). "24 è giunto al termine". Film Web. Archiviato dall'originale il 19 gennaio 2011 . Estratto il 22 maggio 2011.
  42. ^
  43. Sentito, Christopher (2009). Timothy Niedermann (ed.). Kiefer Sutherland—Vivere pericolosamente (1 ed.).Transit Publishing Inc. p. 160. ISBN978-1-926745-55-8.
  44. ^
  45. Sentito, Christopher (2009). Timothy Niedermann (ed.). Kiefer Sutherland—Vivere pericolosamente (1 ed.). Transit Publishing Inc. p. 170. ISBN978-1-926745-55-8.
  46. ^ unB
  47. Hanks, Robert (21 novembre 2008). "Jack è tornato: il tempo stringe per l'antieroe di 24". Notizie indipendenti e media limitati. Archiviato dall'originale il 6 novembre 2010 . Estratto il 31 luglio 2009.
  48. ^
  49. "Sul set di 24". Sul disco con Greta Van Susteren. 1 novembre 2006. Fox News.
  50. ^
  51. Stanley, Alessandra (15 gennaio 2010). "Un altro complotto terroristico, un altro giorno molto lungo". Il New York Times. Archiviato dall'originale il 24 giugno 2012. Estratto il 27 marzo 2010.
  52. ^
  53. Goldman, Eric (19 settembre 2007). "IGN: 24: L'ascesa dei morti". IGN. Archiviato dall'originale il 13 novembre 2007. Estratto il 23 aprile 2008.
  54. ^
  55. Wollaston, Sam (7 maggio 2014). "24 - Recensione Live Another Day: Kiefer Sutherland è una presenza ipnotizzante". Il guardiano . Estratto il 5 aprile 2021.
  56. ^
  57. "24 alza la posta a Washington, D.C." MSNBC.com. 1 giugno 2009. Archiviato dall'originale il 13 settembre 2010. Estratto il 3 luglio 2011.
  58. ^
  59. "Alla ricerca di indizi sul set di '24'". Zap2it. 17 gennaio 2007. Archiviato dall'originale il 5 luglio 2009 . Estratto il 30 dicembre 2018 .
  60. ^ unB
  61. " " 24: Day Eight" sarà l'ultima stagione della serie pluripremiata" (Comunicato stampa). Società televisiva Fox. 26 marzo 2010. Estratto il 27 marzo 2010.
  62. ^
  63. Brioux, Bill (22 maggio 2010). "Addio, signor Bauer". La stella. Archiviato dall'originale il 26 maggio 2010 . Estratto il 3 giugno 2011.
  64. ^
  65. McDowell, Jeane (12 novembre 2001). "Televisione: il tempo della loro vita". Tempo. Archiviato dall'originale il 10 giugno 2011. Estratto il 3 giugno 2011.
  66. ^
  67. Krug, Kurt Anthony (5 marzo 2007). " " 24 "/ 7 Lo scrittore televisivo di Seattle ha sempre in mente Jack Bauer". Il Seattle Times. Archiviato dall'originale l'11 marzo 2007. Estratto il 3 giugno 2011.
  68. ^
  69. "Le persone più popolari accreditate in "24 (serie TV 2001)" e accreditate in "Air Force One (1997) " ". IMDb. Archiviato dall'originale il 30 marzo 2016 . Estratto il 30 maggio 2011.
  70. ^
  71. Spicer, Bryan (regista) Vosloo, Arnold (attore) (6 dicembre 2005). 24: Quarta stagione: traccia di commento "22:00-23:00" (DVD). 20th Century Fox.
  72. ^
  73. Adalian, Josef (7 giugno 2006). "Volpe che conta fino alla foto '24'". Varietà. Archiviato dall'originale il 29 giugno 2011 . Estratto il 3 giugno 2011.
  74. ^
  75. "Sutherland protagonista in 24 versione cinematografica". Online indipendente. 11 giugno 2006. Archiviato dall'originale il 6 dicembre 2017 . Estratto il 6 dicembre 2017 .
  76. ^
  77. Rawson-Jones, Ben (1 aprile 2007). "Report: film '24' ritardato a tempo indeterminato". Spia digitale. Archiviato dall'originale il 18 settembre 2012. Estratto il 3 giugno 2011.
  78. ^ unB
  79. Reynolds, Simon (9 febbraio 2010). "Fox conferma il film '24' ambientato in Europa". Spia digitale. Archiviato dall'originale il 18 settembre 2012. Estratto il 5 giugno 2010.
  80. ^
  81. Tilly, Chris (19 aprile 2010). "24 Film Script pronto". IGN. Archiviato dall'originale il 14 gennaio 2013. Estratto il 5 giugno 2010.
  82. ^
  83. "Piatti di Kiefer Sutherland nel film 24!". Cielo1. 1 giugno 2010. Archiviato dall'originale il 6 dicembre 2011. Estratto il 3 giugno 2011.
  84. ^
  85. "Non crederai mai a come DIE HARD 24/7 ha preso il suo nome."Non è bello?. 9 giugno 2010. Archiviato dall'originale il 14 novembre 2013 . Estratto il 14 febbraio 2013.
  86. ^
  87. McClintock, Pamela (12 ottobre 2011). "Fox va avanti con i nuovi film 'Die Hard' e 'Percy Jackson'". Il giornalista di Hollywood. Archiviato dall'originale il 17 dicembre 2011. Estratto il 14 febbraio 2013.
  88. ^
  89. Wightman, Catriona (11 novembre 2010). "Domande e risposte: il produttore esecutivo di '24'!". Spia digitale. Archiviato dall'originale il 12 novembre 2010 . Estratto il 12 novembre 2010.
  90. ^
  91. Ferrante, A.C. (14 dicembre 2010). "Intervista esclusiva: Howard Gordon di 24 rivela lo scoop sul film 24 (è in attesa) e parla del suo romanzo GIDEON'S WAR in arrivo a gennaio - Parte 2". Incarico X. Archiviato dall'originale il 1 luglio 2012. Estratto il 15 dicembre 2010.
  92. ^
  93. Riso, Lynette (12 aprile 2011). "Film '24': Brian Grazer è a bordo per la premiere del 2012". Intrattenimento settimanale. Archiviato dall'originale il 13 aprile 2011. Estratto il 12 aprile 2011.
  94. ^
  95. Jicha, Tom (27 marzo 2010). "L'orologio si ferma per 24, film successivo". South Florida Sun-Sentinel. Archiviato dall'originale il 29 agosto 2012. Estratto il 22 maggio 2011.
  96. ^
  97. Goldberg, Lesley (4 agosto 2011). "Film '24': c'è una 'voglia istituzionale' di farlo". Il giornalista di Hollywood. Archiviato dall'originale il 16 ottobre 2011. Estratto il 21 agosto 2011.
  98. ^
  99. Lipworth, Elaine (25 settembre 2011). "Kiefer Sutherland: dal '24' alla fine dei giorni". il telegrafo. Archiviato dall'originale il 29 ottobre 2011. Estratto il 18 ottobre 2011.
  100. ^
  101. Sacks, Ethan (6 dicembre 2011). "Il film '24' dovrebbe iniziare le riprese nella primavera del 2012 con Kiefer Sutherland che riprende il ruolo di Jack Bauer". Notizie quotidiane di New York. Archiviato dall'originale il 7 dicembre 2011. Estratto il 6 dicembre 2011.
  102. ^
  103. Waxman, Sharon (14 marzo 2012). "Kiefer Sutherland furioso mentre la volpe stacca la spina nel film '24'". l'involucro. Archiviato dall'originale il 16 marzo 2012. Estratto il 15 marzo 2012.
  104. ^
  105. Weingus, Leigh (24 luglio 2012). "Kiefer Sutherland nel film '24', 'Touch'". L'Huffington Post . Estratto il 2 novembre 2012.
  106. ^
  107. "Kiefer Sutherland tornando per la nuova serie 24". Notizie dal cielo. 14 maggio 2013. Archiviato dall'originale il 7 giugno 2013 . Estratto il 16 maggio 2013.
  108. ^
  109. "Kiefer Sutherland afferma che il film '24' è una situazione in corso". NME. 17 gennaio 2014. Archiviato dall'originale il 3 settembre 2014 . Estratto il 23 giugno 2014 .
  110. ^
  111. Ausiello, Michael (1 settembre 2014). "24 I discorsi sul film si accendono (di nuovo): Is Jack Finalmente Diretto al grande schermo?". TVLine. Archiviato dall'originale il 2 settembre 2014 . Estratto il 2 settembre 2014 .
  112. ^
  113. Webb Mitovich, Matt (18 gennaio 2016). "24 Il veterinario Kiefer Sutherland si aspetta cose "straordinarie" da un rilancio senza Jack, spera anche in una chiusura". TVLine. Archiviato dall'originale il 25 aprile 2016 . Estratto il 27 aprile 2016 .
  114. ^
  115. Andreeva, Nellie (9 maggio 2013). " '24′ Eyes Return come serie limitata su Fox, Howard Gordon all'EP, Kiefer Sutherland in Talks To Star". Scadenza Hollywood. Archiviato dall'originale l'11 maggio 2013. Estratto il 9 maggio 2013.
  116. ^
  117. Feinberg, Daniel (13 maggio 2013). "Jack's Back: FOX conferma '24: Live Another Day' per l'estate 2014". HitFix. Archiviato dall'originale il 7 giugno 2013. Estratto il 13 maggio 2013.
  118. ^
  119. Andreeva, Nellie (12 giugno 2013). "Jon Cassar alla produzione esecutiva e alla regia di '24: Live Another Day'". Scadenza Hollywood. Archiviato dall'originale il 6 ottobre 2013. Estratto il 12 giugno 2013.
  120. ^ unB
  121. Andreeva, Nellie (1 agosto 2013). "È ufficiale: Mary Lynn Rajskub si unisce al '24: Live Another Day' di Fox". Scadenza Hollywood. Archiviato dall'originale il 3 agosto 2013. Estratto il 2 agosto 2013.
  122. ^
  123. "Sean Callery tornerà per '24: Live Another Day'". Reporter di musica da film. 25 giugno 2013. Archiviato dall'originale il 27 giugno 2013 . Estratto il 25 giugno 2013.
  124. ^
  125. Highfill, Samantha (4 ottobre 2013). "Kim Raver, William Devane tornerà per '24: Live Another Day'". Intrattenimento settimanale . Estratto il 4 ottobre 2013.
  126. ^
  127. Hibberd, James (19 novembre 2013). "24 ritorno lancia il famigerato personaggio hacker". Intrattenimento settimanale. Archiviato dall'originale il 24 novembre 2013. Estratto il 26 novembre 2013.
  128. ^
  129. Andreeva, Nellie (20 dicembre 2013). " '24: Live Another Day' aggiunge 2 nuovi regolari". Scadenza Hollywood. Archiviato dall'originale il 25 dicembre 2013. Estratto il 24 dicembre 2013.
  130. ^
  131. Kondolojy, Amanda (15 gennaio 2014). "'24: Vivi un altro giorno' Libri Benjamin Bratt". TV dai numeri. Archiviato dall'originale il 16 gennaio 2014 . Estratto il 16 gennaio 2014 .
  132. ^
  133. Hibberd, James (13 gennaio 2014). "'Yvonne Strahovski si unisce a '24' di Fox come agente della CIA". Intrattenimento settimanale. Archiviato dall'originale il 14 febbraio 2014 . Estratto il 10 marzo 2014 .
  134. ^
  135. Ausiello, Michael (24 gennaio 2014). "Elementi TV: 24 Afferra Stephen Fry, Nashville Segna Charlotte Ross, Bates È tornato e altro ancora". TVLine. Archiviato dall'originale il 26 gennaio 2014 . Estratto il 24 gennaio 2014 .
  136. ^
  137. Ausiello, Michael (3 ottobre 2013). "24: Vivi un altro giorno sparare a Londra". TVLine. Archiviato dall'originale il 4 ottobre 2013. Estratto il 3 ottobre 2013.
  138. ^
  139. Littleton, Cynthia (17 gennaio 2015). "Fox TCA: i nuovi capi parlano di più 24, Brand-Building e Destiny-Controlling?". Varietà. Archiviato dall'originale il 17 gennaio 2015 . Estratto il 17 gennaio 2015.
  140. ^
  141. O'Connell, Michael (15 gennaio 2016). "Fox Greenlights 'Prison Break' Event Series, ordina '24' Spinoff Pilot 'Legacy'". Il giornalista di Hollywood. Archiviato dall'originale il 16 gennaio 2016 . Estratto il 15 gennaio 2016 .
  142. ^
  143. Cassar, Jon (25 luglio 2016). "È ufficiale, sono felice di annunciare che sto tornando al nuovo #24Legacy come regista/produttore. Dirigerò 6 dei 12 episodi". Twitter. Archiviato dall'originale il 16 marzo 2018 . Estratto il 21 agosto 2016 .
  144. ^
  145. Ausiello, Michael (25 gennaio 2016). "24 'New Jack' di Legacy: Corey Hawkins di Walking Dead sarà il protagonista di Fox Reboot". TVLine. Archiviato dall'originale il 25 gennaio 2016 . Estratto il 25 gennaio 2016 .
  146. ^
  147. Andreeva, Nellie (27 gennaio 2016). " '24: Legacy' imposta Miranda Otto come protagonista femminile". Scadenza Hollywood. Archiviato dall'originale il 29 gennaio 2016 . Estratto il 29 gennaio 2016 .
  148. ^
  149. Andreeva, Nellie (30 luglio 2018). " '24' serie prequel che traccia la storia delle origini di Jack Bauer nelle opere alla Fox". Scadenza. Archiviato dall'originale il 1 gennaio 2019. Estratto il 31 dicembre 2018 .
  150. ^
  151. Otterson, Joe (30 luglio 2018). "La serie prequel '24' in lavorazione alla Fox". Varietà. Archiviato dall'originale il 31 luglio 2018. Estratto il 30 luglio 2018 .
  152. ^
  153. Hibberd, James (2 agosto 2018). "Fox sta sviluppando due 24 spin-off, incluso un thriller legale". Intrattenimento settimanale. Archiviato dall'originale il 2 agosto 2018 . Estratto il 2 agosto 2018 .
  154. ^
  155. Andreeva, Nellie (6 febbraio 2019). " '24': nessuna propaggine che va avanti alla Fox per ora, ma la rete è aperta a riportare il franchising e il prequel è possibile". Varietà. Archiviato dall'originale il 23 marzo 2019. Estratto il 24 marzo 2019.
  156. ^
  157. Ausiello, Michael (7 gennaio 2020). "Aggiornamento 24: Fox Scraps 2 Spinoff Ideas, inclusa una potenziale serie prequel incentrata sul giovane Jack Bauer". TVLine. Archiviato dall'originale l'8 gennaio 2020. Estratto l'8 gennaio 2020.
  158. ^
  159. Cassar, John (24 ottobre 2006). 24: Dietro le quinte. Edizioni Insight. ISBN1933784075.
  160. ^
  161. "24 (2001–2014)". Pomodori marci. Archiviato dall'originale il 14 giugno 2020. Estratto il 4 luglio 2020.
  162. ^
  163. "24". Metacritico. Archiviato dall'originale il 14 giugno 2020. Estratto il 4 luglio 2020.
  164. ^
  165. Poniewozik, James (6 settembre 2007). "100 programmi TV di tutti i tempi". TEMPO. Archiviato dall'originale il 7 marzo 2013. Estratto il 9 marzo 2013.
  166. ^
  167. Staley, Alessandra (28 ottobre 2003). "REVISIONE TELEVISIVA Contrastare i terroristi e una figlia densa". Il New York Times. Archiviato dall'originale il 25 aprile 2011. Estratto il 2 gennaio 2012.
  168. ^
  169. Herc (23 maggio 2010). "Herc dà a Fox 24 *****!". Non è bello?. Archiviato dall'originale il 10 dicembre 2012. Estratto il 2 gennaio 2012.
  170. ^
  171. "24: Stagione 5". Metacritico. Archiviato dall'originale il 7 gennaio 2012. Estratto il 2 gennaio 2012.
  172. ^
  173. "24: Stagione 6". Metacritico. Archiviato dall'originale il 6 gennaio 2012. Estratto il 2 gennaio 2012.
  174. ^
  175. "24: Stagione 7". Metacritico. Archiviato dall'originale il 7 gennaio 2012. Estratto il 2 gennaio 2012.
  176. ^
  177. "24: Stagione 8". Metacritico. Archiviato dall'originale il 7 gennaio 2012. Estratto il 2 gennaio 2012.
  178. ^
  179. Levin, Gary (19 maggio 2010). "La rivoluzionaria serie Fox '24' finisce il tempo". USA Today. Archiviato dall'originale il 23 gennaio 2011. Estratto il 1 gennaio 2012.
  180. ^
  181. Stanley, Alessandra (14 gennaio 2010). "Un altro complotto terroristico, un altro giorno molto lungo". Il New York Times . Estratto il 2 gennaio 2012.
  182. ^
  183. Poniewozik, James (12 novembre 2001). "Televisione: il tempo della nostra vita". Tempo. Archiviato dall'originale il 27 dicembre 2011. Estratto il 2 gennaio 2012.
  184. ^
  185. Elfman, Doug (13 gennaio 2006). "Recensioni della critica per 24 Stagione 5 su Metacritic". Chicago Sun-Times. Archiviato dall'originale il 4 ottobre 2011. Estratto il 2 gennaio 2012.
  186. ^
  187. Schorn, Peter (5 dicembre 2005). "24 - Stagione quattro". IGN. Archiviato dall'originale il 13 dicembre 2010. Estratto il 2 gennaio 2012.
  188. ^
  189. Stanley, Alessandra (13 gennaio 2006). "Ritorno dalla morte, un agente segreto è pronto a salvare di nuovo il mondo". Il New York Times. Archiviato dall'originale il 30 maggio 2013. Estratto il 2 gennaio 2012.
  190. ^
  191. Bianco, Robert (13 gennaio 2006). "L'apri non perde un secondo". USA Today. Archiviato dall'originale il 4 ottobre 2010 . Estratto il 2 gennaio 2012.
  192. ^
  193. Reynolds, Simon (2 luglio 2008). "Haysbert: il presidente '24' ha aiutato Obama". Spia digitale. Archiviato dall'originale il 16 giugno 2009 . Estratto il 2 gennaio 2012.
  194. ^
  195. Leonhart, David (17 maggio 2006). "Bar the Door. Gli spot televisivi vogliono il tuo TiVo". Il New York Times. Archiviato dall'originale il 21 giugno 2012. Estratto il 2 gennaio 2012.
  196. ^
  197. McGrath, Charles (14 maggio 2006). "Lascia perdere l'ora, agente Bauer. Che anno è?". Il New York Times. Archiviato dall'originale il 30 maggio 2013. Estratto il 2 gennaio 2012.
  198. ^
  199. Rodi, Joe (19 febbraio 2006). "La First Lady è seriamente fuori di testa". Il New York Times. Archiviato dall'originale il 10 aprile 2014 . Estratto il 2 gennaio 2012.
  200. ^
  201. Hansen, Gretchen (15 maggio 2008). "I migliori finali di stagione della TV di sempre". Intrattenimento settimanale. Archiviato dall'originale il 25 settembre 2015 . Estratto il 2 gennaio 2012.
  202. ^
  203. Tharpe, Frazier (26 novembre 2012). "I 25 migliori finali di stagione di tutti i tempi". Complesso. Archiviato dall'originale il 13 luglio 2015 . Estratto il 12 luglio 2015.
  204. ^
  205. Hanso (20 aprile 2010). "10 migliori finali di stagione TV Cliffhanging". Mania. Archiviato dall'originale il 9 gennaio 2015 . Estratto il 2 gennaio 2012.
  206. ^
  207. Bryant, Adam (2 maggio 2009). "I 13 decessi TV più scioccanti". guida tv. Archiviato dall'originale il 17 gennaio 2012. Estratto il 2 gennaio 2012.
  208. ^
  209. Häntzschel, Jörg (25 marzo 2007). "US-Fernsehserie "24" – Folter als Teil einer nationalen Mythologie" [U.S. serie televisiva "24" – la tortura come parte di una mitologia nazionale] (in tedesco). Sueddeutsche.de. Archiviato dall'originale il 19 novembre 2011 . Estratto il 2 aprile 2011.
  210. ^
  211. Arnold, Judith (29 ottobre 2007). "Folterszenen im Schweizer Fernsehen—Kontroverse um die US-Serie '24 – Twenty Four '" [Scene di tortura nella TV svizzera— Polemiche sulla serie americana "24 – Twenty Four"] (in tedesco). Medienheft.ch. Archiviato dall'originale il 6 luglio 2011. Estratto il 2 aprile 2011.
  212. ^
  213. Verde, Adam (22 maggio 2005). "Normalizzando la tortura su '24'". Il New York Times. Archiviato dall'originale il 30 maggio 2013. Estratto il 22 maggio 2011.
  214. ^
  215. Macintyre, Ben (23 aprile 2009). " '24' è fittizio. Così è l'idea che la tortura funzioni". I tempi. Archiviato dall'originale il 12 maggio 2011. Estratto il 22 maggio 2011.
  216. ^
  217. Wardrop, Murray (28 novembre 2008). "Kiefer Sutherland personaggio Jack Bauer in 24 accusato di 'tortura glamour'". il telegrafo. Archiviato dall'originale l'8 aprile 2011. Estratto il 22 maggio 2011.
  218. ^
  219. Nissim, Mayer (2 febbraio 2009). "Sutherland nega l'influenza dell'esercito '24'". Spia digitale. Archiviato dall'originale il 24 ottobre 2012. Estratto il 22 maggio 2011.
  220. ^
  221. Smith, George (23 febbraio 2007). "Tortura e '24' – perché ci fa meno male della cosa reale?". Il registro. Archiviato dall'originale il 13 maggio 2011. Estratto il 22 maggio 2011.
  222. ^ unB
  223. "Jack Bauer di 24 sta insegnando la tortura ai soldati statunitensi?". CNN.
  224. ^ unB
  225. Buncombe, Andrew (13 febbraio 2007). "L'esercito americano dice a Jack Bauer: taglia le scene di tortura .o altro!". L'indipendente. Archiviato dall'originale il 25 settembre 2015 . Estratto il 22 maggio 2011.
  226. ^
  227. Danzica, David (14 gennaio 2009). "24: un thriller con poche sorprese". L'Huffington Post . Estratto il 22 maggio 2011.
  228. ^
  229. James, Clive (30 marzo 2007). "Il tempo stringe sulla tortura". notizie della BBC. Archiviato dall'originale il 21 gennaio 2011. Estratto il 22 maggio 2011.
  230. ^
  231. "24 maggio ridurre le scene di tortura Gli scrittori affermano che è una loro idea". BuddyTV. 20 febbraio 2007. Archiviato dall'originale il 23 ottobre 2012. Estratto il 22 maggio 2011.
  232. ^
  233. Wilson, Benji (15 gennaio 2009). "Il nuovo Jack Bauer: duro con la tortura, dolce con Obama". il telegrafo. Archiviato dall'originale il 25 febbraio 2009 . Estratto il 22 maggio 2011.
  234. ^
  235. "24 scrittori decidono di ridimensionare le scene di tortura". Blog dello scrittore. 19 febbraio 2007. Archiviato dall'originale il 30 luglio 2009 . Estratto il 15 aprile 2009.
  236. ^
  237. McAuliff, Michael (1 ottobre 2007). "La tortura come quella di Jack Bauer andrebbe bene, dice Bill Clinton". Notizie quotidiane di New York. Archiviato dall'originale il 30 luglio 2012. Estratto il 22 maggio 2011.
  238. ^
  239. Lattman, Peter (20 giugno 2007). "La giustizia Scalia cuori Jack Bauer". Il giornale di Wall Street. Archiviato dall'originale il 31 maggio 2011. Estratto il 22 maggio 2011.
  240. ^
  241. "24: è una rivalità Chloe-Janis—o no, come sembra". BuddyTV. 2 febbraio 2009. Archiviato dall'originale il 20 ottobre 2012. Estratto il 21 luglio 2011.
  242. ^
  243. Itzkoff, Dave (15 febbraio 2009). "Deep Inside the Grim '24,' Inside Joke di Two Comics". Il New York Times. Archiviato dall'originale l'11 novembre 2014 . Estratto il 21 luglio 2011.
  244. ^
  245. Rodi, Joe (23 gennaio 2005). "Giocare contro il tipo (stereo)". Il New York Times. Archiviato dall'originale il 16 novembre 2011. Estratto il 22 luglio 2011.
  246. ^
  247. "24 Dentro – Shohreh Aghdashloo e il produttore esecutivo Peter Lenkov". 24. 31 gennaio 2005. Volpe.
  248. ^
  249. Aleaziz, Hamed (4 novembre 2011). "Interrogare i Creatori della Patria". Madre Jones. Archiviato dall'originale il 14 gennaio 2012. Estratto il 2 gennaio 2012.
  250. ^
  251. MacNamara, Mary (25 maggio 2010). "Recensione televisiva: il finale di '24'". Los Angeles Times. Archiviato dall'originale il 20 gennaio 2012. Estratto il 1 gennaio 2012.
  252. ^
  253. Kubicek, John (24 maggio 2010). "Recensione finale della serie '24': L'eredità di Jack Bauer". BuddyTV. Archiviato dall'originale il 28 dicembre 2011. Estratto il 1 gennaio 2012.
  254. ^
  255. Stelter, Brian (26 marzo 2010). "Per '24,' Terror Fight (e serie) si avvicina alla fine". Il New York Times. Archiviato dall'originale il 31 agosto 2012. Estratto il 2 gennaio 2012.
  256. ^
  257. Schillaci, Sophie A. (25 gennaio 2012). "Johnny Depp, 'Il cavaliere oscuro', 'Lost' nominato nella Top 10 di IMDb dell'ultimo decennio". Il giornalista di Hollywood. Archiviato dall'originale il 3 aprile 2019. Estratto il 10 febbraio 2012.
  258. ^
  259. "National Nielsen Viewership (5-11 novembre)". Il Los Angeles Times. 14 novembre 2001. Estratto l'8 aprile 2021 da Newspapers.com.
  260. ^
  261. "National Nielsen Viewership (20-26 maggio)". Il Los Angeles Times. 30 maggio 2002. Estratto l'8 aprile 2021 da Newspapers.com.
  262. ^ unB
  263. " '24' fa il suo trionfale ritorno su FOX". Il quotidiano del Michigan. 29 ottobre 2002. Archiviato dall'originale il 10 giugno 2008. Estratto il 3 giugno 2011.
  264. ^
  265. "National Nielsen Viewership (28 ottobre-3 novembre)". Il Los Angeles Times. 6 novembre 2002. Estratto il 10 aprile 2021 da Newspapers.com.
  266. ^
  267. "National Nielsen Viewership (19-25 maggio)". Il Los Angeles Times. 29 maggio 2003. Estratto il 10 aprile 2021 da Newspapers.com.
  268. ^ unB
  269. [NOI. classifiche dell'anno 2002/2003] (in tedesco). Quotenmeter.de. 1 giugno 2003. Estratto il 4 luglio 2008.
  270. ^
  271. "National Nielsen Viewership (27 ottobre–2 novembre)". Il Los Angeles Times. 5 novembre 2003. Estratto il 10 aprile 2021 da Newspapers.com.
  272. ^
  273. "Classifiche del programma settimanale". ABC Medianet. 2 giugno 2004. Archiviato dall'originale il 28 luglio 2014 . Estratto il 12 luglio 2011.
  274. ^ unB
  275. Ryan, Suzanne C. (16 gennaio 2005). "I produttori televisivi devono essere agili per gestire gli ascolti, dicono gli esperti". Il Boston Globe. Archiviato dall'originale il 19 luglio 2011. Estratto il 3 giugno 2011.
  276. ^
  277. "Classifiche del programma settimanale". ABC Medianet. 11 gennaio 2005. Archiviato dall'originale il 27 maggio 2010 . Estratto il 4 maggio 2010.
  278. ^
  279. "Classifiche del programma settimanale". ABC Medianet. 1 giugno 2005. Archiviato dall'originale il 28 maggio 2010 . Estratto il 4 maggio 2010.
  280. ^ unB
  281. Snierson, Dan (9 gennaio 2006). "Il peggior giorno di sempre". Intrattenimento settimanale. Archiviato dall'originale l'8 aprile 2010. Estratto il 3 giugno 2011.
  282. ^
  283. "Classifiche del programma settimanale". ABC Medianet. 18 gennaio 2006. Archiviato dall'originale il 28 maggio 2010 . Estratto il 30 aprile 2010.
  284. ^
  285. "Classifiche del programma settimanale". ABC Medianet. 31 maggio 2006. Archiviato dall'originale il 28 maggio 2010 . Estratto il 30 aprile 2010.
  286. ^ unB
  287. "Numero di ascolti di programmi in prima serata durante la stagione televisiva 2005-06". ABC Medianet. Archiviato dall'originale il 10 marzo 2007.
  288. ^
  289. "Classifiche del programma settimanale". ABC Medianet. 17 gennaio 2007. Archiviato dall'originale il 18 gennaio 2012. Estratto il 30 aprile 2010.
  290. ^
  291. "Classifiche del programma settimanale". ABC Medianet. 30 maggio 2007. Archiviato dall'originale il 28 maggio 2010 . Estratto il 30 aprile 2010.
  292. ^ unB
  293. "Give Me My Remote: 2006-07 valutazioni in prima serata". Dammi il mio telecomando. 29 maggio 2007. Archiviato dall'originale il 24 agosto 2010. Estratto il 3 giugno 2011.
  294. ^
  295. Seidman, Robert (13 gennaio 2009). "Top Fox Primetime Spettacoli, 5-11 gennaio". TV dai numeri. Archiviato dall'originale il 31 gennaio 2012. Estratto il 29 gennaio 2010.
  296. ^
  297. Seidman, Robert (27 maggio 2009). "Top Fox Primetime Spettacoli, 18-24 maggio". TV dai numeri. Archiviato dall'originale il 3 febbraio 2012. Estratto il 29 gennaio 2010.
  298. ^ unB
  299. "ABC Ratings: valutazioni della stagione 2008-09 fino ad oggi". ABC Medianet. 31 maggio 2009. Archiviato dall'originale il 10 aprile 2014 . Estratto il 3 giugno 2011.
  300. ^
  301. Gorman, Bill (18 gennaio 2010). "Stime TV AGGIORNATE: il calcio aumenta la CBS Globi d'oro Su!, 24, casalinghe Fuori uso". TV dai numeri. Archiviato dall'originale il 1 ottobre 2011. Estratto il 15 marzo 2010.
  302. ^
  303. Seidman, Robert (25 maggio 2010). "Ascolti TV: Jack Bauer, Legge e ordine Dire addio, Mandrino Vede un nuovo minimo". TV dai numeri. Archiviato dall'originale il 27 novembre 2010 . Estratto il 25 maggio 2010.
  304. ^ unB
  305. "Finale 2009-10 Broadcast Primetime Show Media Viewer". TV dai numeri. 16 giugno 2010. Archiviato dall'originale il 21 novembre 2016 . Estratto il 16 gennaio 2017 .
  306. ^
  307. Kondolojy, Amanda (6 maggio 2014). "Valutazioni TV finali di lunedì: '2 Broke Girls' e 'Ballando con le stelle' aggiustati su 'Mike e Molly' aggiustati verso il basso". TV dai numeri. Archiviato dall'originale il 7 maggio 2014 . Estratto il 6 maggio 2014 .
  308. ^
  309. Kondolojy, Amanda (15 luglio 2014). "Valutazioni finali del lunedì: 'Mistress' aggiustate senza aggiustamenti per '24: Vivi un altro giorno'". TV dai numeri. Archiviato dall'originale il 18 luglio 2014 . Estratto il 15 luglio 2014 .
  310. ^
  311. "24: Vivi un altro giorno: Ratings", TV Series Finale, 16 luglio 2014. URL consultato il 7 maggio 2015.
  312. ^ unB
  313. "Programmi AFI TV dell'anno-Selezioni ufficiali". Istituto cinematografico americano. 2005. Archiviato dall'originale il 5 giugno 2011. Estratto il 27 maggio 2011.
  314. ^ unBCDeF
  315. "24". Academy of Television Arts & Science. Archiviato dall'originale il 21 agosto 2014 . Estratto il 20 agosto 2014 .
  316. ^ unBC
  317. "La presentazione degli Emmy Awards". Il Sydney Morning Herald. 28 agosto 2006. Archiviato dall'originale l'8 novembre 2012. Estratto il 3 giugno 2011.
  318. ^
  319. McDaniel, Mike (6 luglio 2006). "24 conduce la lista degli Emmy, seguita da Grey's, ma Lost AWOL". Houston Chronicle. Archiviato dall'originale il 19 luglio 2006 . Estratto il 3 giugno 2011.
  320. ^
  321. "Emmy 2009: Mad Men, 30 vincitori Rock e ancora campioni". E! In linea. 20 settembre 2009. Archiviato dall'originale il 2 aprile 2011. Estratto il 3 giugno 2011.
  322. ^ unBCD
  323. "Ricerca premi HFPA". L'Associazione della stampa estera di Hollywood. Archiviato dall'originale il 5 luglio 2011 . Estratto il 3 giugno 2011.
  324. ^
  325. "I 50 migliori programmi TV di tutti i tempi". Impero. 30 aprile 2008. Archiviato dall'originale il 5 novembre 2011. Estratto il 3 giugno 2011.
  326. ^
  327. "101 migliori serie TV scritte - 24". Gilda degli scrittori d'America. Archiviato dall'originale il 10 giugno 2013. Estratto il 29 luglio 2013.
  328. ^
  329. "I 100 migliori programmi TV del 21° secolo". Il guardiano. 16 settembre 2019. Archiviato dall'originale il 1 novembre 2019. Estratto il 3 novembre 2019.
  330. ^
  331. "24 film 'potrebbero essere ambientati a Londra'". BBC Newsbeat. 23 gennaio 2009. Archiviato dall'originale il 26 gennaio 2009 . Estratto il 23 gennaio 2009.
  332. ^
  333. Sherwin, Adam (19 dicembre 2003). "Sky One supera la BBC per il thriller". I tempi . Estratto il 23 gennaio 2009.
  334. ^
  335. Wilkes, Neil (16 agosto 2002). "FX andrà in onda per tutta la stagione "24"". Spia digitale. Archiviato dall'originale il 7 aprile 2019. Estratto il 22 maggio 2020.
  336. ^
  337. Capo, Steve (28 ottobre 2002). "Una conversazione con Kiefer Sutherland". IGN . Estratto il 3 giugno 2011.
  338. ^
  339. Lambert, David (22 ottobre 2003). "Il successo di TV-on-DVD di 24 porta a nuovi concetti di DVD". Programmi TV su DVD. Archiviato dall'originale il 14 settembre 2011. Estratto il 3 giugno 2011.
  340. ^
  341. "24 – Stagione 1 – Informazioni sul DVD in edizione speciale". Programmi TV su DVD. Archiviato dall'originale il 25 agosto 2011. Estratto il 3 giugno 2011.
  342. ^
  343. Lambert, David (23 febbraio 2009). "24 notizie su DVD: data di uscita per 24 - Stagione 7 (DVD e Blu-ray Disc)". Programmi TV su DVD. Archiviato dall'originale il 22 gennaio 2010 . Estratto il 13 novembre 2009.
  344. ^
  345. Lambert, David (25 maggio 2010). "Fox Press Brief conferma il DVD e il Blu-ray della stagione 8 di dicembre e il DVD della serie completa". Programmi TV su DVD. Archiviato dall'originale il 28 maggio 2010 . Estratto il 5 giugno 2010.
  346. ^
  347. "24: La serie completa Blu-ray". Blu-ray.com. Estratto il 18 dicembre 2020 .
  348. ^
  349. Welte, Jim (9 maggio 2006). "iTunes ne prende 24, altri da Fox". TV.com. Archiviato dall'originale il 22 ottobre 2013. Estratto il 4 novembre 2011.
  350. ^
  351. Spangler, Todd (24 marzo 2014). "Netflix elimina '24' di Fox dalla coda di streaming" . Varietà. Archiviato dall'originale il 2 aprile 2014 . Estratto il 1 aprile 2014 .
  352. ^
  353. Jeffrey, Morgan (26 marzo 2014). "24 tirato da Netflix US da aprile, rimarrà su Netflix UK". Spia digitale. Archiviato dall'originale il 1 luglio 2014 . Estratto il 28 giugno 2014 .
  354. ^
  355. Berry, Jennifer (22 dicembre 2017). "Cosa sta arrivando (e andando) su Netflix Canada nel gennaio 2018". bagliore. Archiviato dall'originale il 4 gennaio 2018. Estratto il 5 gennaio 2018.
  356. ^
  357. "24 – Stagione 1–9 – Edizione da collezione – Collezione di serie – Inc Redemption". Sanity.com.au. Archiviato dall'originale il 13 settembre 2020. Estratto l'8 giugno 2020.
  358. ^
  359. "24 – Stagione 1–9 – Raccolta della serie". Sanity.com.au. Archiviato dall'originale il 13 settembre 2020. Estratto l'8 giugno 2020.
  360. ^ unBCDeFGhioJ
  361. "24 (2001)". Programmi TV su DVD. Archiviato dall'originale il 25 agosto 2011. Estratto il 22 luglio 2011.
  362. ^
  363. "24: Vivi un altro giorno Blu-ray". Blu-ray.com. Archiviato dall'originale il 14 luglio 2014 . Estratto il 3 luglio 2014 .
  364. ^
  365. "24: Vivi un altro giorno". JB Hi-Fi. Archiviato dall'originale il 24 dicembre 2018. Estratto il 14 settembre 2014 .
  366. ^
  367. "Anil Kapoor remake della serie TV americana 24". Hindustan Times. 10 novembre 2011. Archiviato dall'originale il 1 luglio 2012. Estratto il 22 giugno 2012.
  368. ^
  369. Gondhalekar, Anuja (20 settembre 2013). "Ventiquattro al via il 4 ottobre!". Colori. Archiviato dall'originale il 3 dicembre 2013. Estratto il 1 dicembre 2013.
  370. ^
  371. "注目ドラマ紹介:「24 JAPAN」 大ヒット米ドラマリメーク作が今夜スタート 唐沢寿明が日本版ジャック・バウアーに" [Introduzione al dramma in primo piano: il remake del blockbuster statunitense di "24 JAPAN" inizia stasera Toshiaki Karasawa diventa la versione giapponese di Jack Bauer]. Mantanweb (in giapponese). 9 ottobre 2020. Estratto l'11 ottobre 2020.
  372. ^
  373. Ashcraft, Brian (24 marzo 2020). "Primi dettagli sul remake giapponese di 24". Kotaku. Archiviato dall'originale il 18 ottobre 2020. Estratto il 18 ottobre 2020.
    , "Gli eroi depravati di 24 sono gli Himmlers di Hollywood"Il guardiano, 10 gennaio 2006.
  • Steven Keslowitz, Il Tao di Jack Bauer: cosa dice il nostro acchiappa terroristi preferito sulla vita, l'amore, la tortura e il salvataggio del mondo 24 volte in 24 ore senza pausa pranzo (2009). 1-4401-2062-5
  • Steven Keslowitz, "I Simpson, 24, e la legge: come Homer Simpson e Jack Bauer influenzano il processo legislativo del Congresso e il ragionamento giudiziario", 29:6 Revisione della legge di Cardozo 2787-822 (maggio 2008). (PDF)
  • Jepson, Rich (2009). 24 Terrorismo attraverso la televisione. ISBN978-0-9561504-0-0.
  • Hart Weed, Jennifer Richard Davis, Ronald Weed (novembre 2007). 24 e Filosofia: Il mondo secondo Jack. La filosofia Blackwell e la serie cultura pop (1a ed.). Blackwell Publishing. ISBN978-1-4051-7104-5. Archiviato dall'originale il 2 aprile 2009 . Estratto il 7 febbraio 2008.

180 ms 12.2% Scribunto_LuaSandboxCallback::gsub 180 ms 12.2% Scribunto_LuaSandboxCallback::match 100 ms 6.8% select_one 60 ms 4.1% 60 ms 4.1% Scribunto_LuaSandboxCallback::callParserFunction 60 ms 4.1% gsub 40 ms 2.7% Scribunto_Lua::SandboxCallExpanded list_people 40 ms 2,7% [altri] 500 ms 33,8% Numero di entità Wikibase caricate: 1/400 -->


Konrad Zuse completa il computer Z3

Lo Z3, un primo computer costruito dall'ingegnere tedesco Konrad Zuse che lavora in completo isolamento dagli sviluppi altrove, utilizza 2.300 relè, esegue l'aritmetica binaria in virgola mobile e ha una lunghezza di parola di 22 bit. Lo Z3 è stato utilizzato per i calcoli aerodinamici, ma è stato distrutto in un bombardamento su Berlino alla fine del 1943. Zuse ha successivamente supervisionato una ricostruzione dello Z3 negli anni '60, che è attualmente in mostra al Deutsches Museum di Monaco.


La prima Bomba è completata

Replica Bombe, Bletchley Park, Regno Unito

Costruito come mezzo elettromeccanico per decifrare le comunicazioni militari basate su ENIGMA naziste durante la seconda guerra mondiale, il British Bombe è stato concepito dal pioniere dei computer Alan Turing e Harold Keen della British Tabulating Machine Company. Centinaia di bombe alleate furono costruite per determinare le posizioni giornaliere di inizio del rotore delle macchine di cifratura Enigma, che a loro volta consentirono agli Alleati di decifrare i messaggi tedeschi. L'idea di base per le bombe è venuta dal decifratore polacco di Marian Rejewski del 1938 "Bomba".


Eventi importanti di questo giorno nella storia 29 gennaio

1937: Tommy Dorsey e la sua famosa orchestra registrano "Song of India" - uno standard popolare dell'epoca che in seguito divenne un grande successo.

Paul Newman e Joanne Woodword si sono sposati in questo giorno. Sono noti per essere una delle coppie di Hollywood più longeve della storia recente. Finora ha avuto una carriera di grande successo sia nella recitazione che nella politica.
Ha anche creato la sua parte di prodotti alimentari e di prima necessità. Alcuni dei più popolari della sua linea di cibo includono i suoi condimenti per insalata e salse per la pasta

1976: Dodici bombe sono state fatte esplodere nel West End di Londra durante la notte, la maggior parte di Oxford Street è chiusa per il resto della giornata mentre le ricerche degli artificieri continuano per altre bombe. L'IRA ha poi ammesso di aver piazzato le bombe come parte della sua campagna contro il governo britannico.

L'Università di Oxford snobba il primo ministro Margaret Thatcher rifiutandole una laurea honoris causa. (Diventare il primo primo ministro istruito a Oxford dopo la guerra a cui è stato negato l'onore.)

I ribelli del governo Aquino prendono il controllo dell'edificio di Channel 7 a Manila e il presidente delle Filippine Corazon Aquino ordina alle truppe di sparare gas lacrimogeni sull'edificio sui ribelli che hanno occupato l'edificio negli ultimi due giorni. Si arrendono rapidamente senza colpi sparati.

La catena di fast food Taco Bell avvia una campagna pubblicitaria per difendere la carne bovina che utilizza nei suoi alimenti dopo essere stata denunciata per presunto uso di additivi e pubblicità ingannevole. Un'azione legale collettiva contro la società ha accusato Taco Bell di vendere cibo etichettato come carne quando conteneva solo il 35% di carne bovina. La società ha ribattuto che i prodotti a base di carne bovina che utilizzano contengono l'88% di carne bovina e sono ispezionati dall'USDA.

Dieci elefanti pigmei, una specie rara, sono stati trovati morti dopo essere stati apparentemente avvelenati in una riserva in Malesia. Non si credeva che fossero stati uccisi dai bracconieri in quanto non erano state rimosse le zanne né erano state trovate ferite da arma da fuoco sugli animali.

2014: Circa undici senatori del Partito Democratico Popolare (PDP) della Nigeria hanno disertato per il partito di opposizione All Progressives Congress (APC). Gli ex senatori del PDP erano dello stesso partito del presidente nigeriano Goodluck Jonathan. Hanno lasciato il partito adducendo come motivo l'aumento delle fazioni nel PDP.


Parte quarta: Esplorare il divario tra le protezioni contro la discriminazione e i rifiuti religiosi

Chi supporta le protezioni contro la discriminazione, ma supporta anche i rifiuti del servizio religioso?

Tra coloro che sono a favore di leggi che forniscono protezione contro la discriminazione per le persone LGBT, la maggioranza (61%) si oppone anche al rifiuto religioso di servire le persone gay e lesbiche. Tuttavia, circa un terzo (34%) di coloro che sostengono le protezioni contro la discriminazione è comunque favorevole a consentire alle piccole imprese di rifiutarsi di servire le persone LGBT per motivi religiosi.

Complessivamente, circa quattro americani su dieci (42%) sono favorevoli alla protezione contro la discriminazione per le persone LGBT e si oppongono al permesso alle aziende di rifiutare servizi alle persone LGBT per motivi religiosi. Al contrario, l'11% degli americani si oppone alle politiche di non discriminazione per le persone LGBT e favorisce il permesso alle piccole imprese di rifiutare servizi alle persone LGBT per motivi religiosi. È interessante notare che il 13% degli americani si oppone alle politiche di non discriminazione per le persone LGBT e si oppone anche al permesso alle piccole imprese di servire le persone LGBT per motivi religiosi. Infine, circa un quarto (23%) degli americani è favorevole a politiche di non discriminazione per le persone LGBT, ma allo stesso tempo ritiene che le imprese dovrebbero essere autorizzate a rifiutare servizi alle persone LGBT per motivi religiosi.

Tra coloro che sono a favore delle protezioni contro la discriminazione ma sostengono anche il rifiuto dei servizi su base religiosa, una pluralità (42%) sono indipendenti, un terzo (33%) sono repubblicani e meno di uno su cinque (19%) sono democratici. Questo gruppo è più repubblicano degli americani in generale, dove circa un quarto (24%) è repubblicano e uno su tre (30%) è democratico. Gli indipendenti costituiscono una proporzione leggermente maggiore di questo gruppo (42%) rispetto al pubblico americano (39%).

In particolare, coloro che sostengono le protezioni contro la discriminazione mentre favoriscono le esenzioni religiose non differiscono dalla popolazione complessiva in termini di età. Al contrario, coloro che sostengono le protezioni contro la discriminazione senza esenzioni religiose sono più giovani (25% di età 18-29 anni, 16% di età pari o superiore a 65 anni) rispetto al pubblico in generale (21% di età compresa tra 18 e 29 anni, 20% di età pari o superiore a 65 anni).

Coloro che favoriscono le protezioni contro la discriminazione mentre favoriscono i rifiuti di servizi basati sulla religione non differiscono molto dal pubblico in generale in termini di affiliazione religiosa, con l'eccezione degli americani religiosamente non affiliati che sono leggermente sottorappresentati in questo gruppo (21% contro il 25% di tutti gli americani). Al contrario, coloro che sostengono le protezioni contro la discriminazione senza favorire le esenzioni religiose hanno maggiori probabilità rispetto al pubblico in generale di essere religiosamente non affiliati (33% contro 25% di tutti gli americani).

Differenze demografiche

Le donne sono più propense degli uomini a sostenere le protezioni contro la discriminazione senza esenzioni religiose (rispettivamente 48% contro 36%).Le donne e gli uomini hanno più o meno la stessa probabilità di dire di sostenere sia le politiche di non discriminazione che le esenzioni religiose a tali politiche (22% e 25%)

C'è anche un notevole divario generazionale, con la metà (50%) dei giovani americani (18-29), rispetto a solo un terzo (33%) degli anziani (dai 65 anni in su), che sostiene le leggi sulla non discriminazione e si oppone anche al rifiuto dei servizi . Questo divario generazionale non appare tra gli americani che sostengono sia le leggi sulla non discriminazione che i rifiuti di servizio su base religiosa: il 23% sia dei giovani americani che degli anziani detiene questa posizione.

Guardando alle divisioni politiche, oltre sei democratici su dieci (61%) sostengono leggi contro la discriminazione ma si oppongono alle esenzioni religiose, rispetto al 42% degli indipendenti e al 21% dei repubblicani. Un terzo di tutti i repubblicani (33%) sostiene sia le leggi sulla non discriminazione che il rifiuto dei servizi, mentre solo un quarto (25%) degli indipendenti e il 15% dei democratici sono della stessa opinione.

Gli americani bianchi (25%) hanno una probabilità leggermente maggiore rispetto ad altri gruppi razziali ed etnici di sostenere sia le leggi sulla non discriminazione che i rifiuti di servizi basati sulla religione circa un nero su cinque (19%), ispanico (22%), isolano dell'Asia-Pacifico (23%) , e gli americani di razza mista o di altra natura (21%) rientrano in questo gruppo. Gli americani neri (44%), asiatici-pacifici (44%), di altra razza o mista (44%) e ispanici (43%) hanno maggiori probabilità di rientrare nel gruppo che sostiene le protezioni contro la discriminazione ma si oppone ai rifiuti di servizio basati sulla religione rispetto a qualsiasi altro altro gruppo.

Gli americani che si identificano con le religioni New Age (63%), gli ebrei (57%), gli americani non affiliati alla religione (55%), i buddisti (53%), gli indù (48%) e gli americani appartenenti ad altre religioni (46%) sono tutti particolarmente propensi a sostenere le leggi sulla non discriminazione e ad opporsi al rifiuto religioso di servire le persone LGBT, mentre i cristiani ortodossi (39%), i protestanti ispanici (33%), gli altri protestanti (32%), i testimoni di Geova (28%), i mormoni (26%) , e i protestanti evangelici bianchi (23%) hanno meno probabilità di sostenere questa opinione.

I gruppi religiosi che supportano le leggi sulla non discriminazione e sostengono anche i rifiuti di servizi basati sulla religione includono un numero considerevole di mormoni (40%), protestanti evangelici bianchi (29%), indù (27%) e cattolici bianchi (26%).


Nel 2013 Apple ha deciso di iniziare a rilasciare non uno ma due iPhone ogni settembre. L'iPhone 5C era un iPhone 5 rinominato con alcune modifiche estetiche, offrendo agli acquirenti di iPhone un'opzione più economica ma ancora nuova di zecca per la prima volta. Contemporaneamente è stato lanciato iOS 7, che porta il vero multitasking per le app e introduce il Centro di controllo per un accesso più comodo alle impostazioni dell'iPhone.

L'iPhone 5S è stato il modello di punta per il 2013, con un design rinnovato e una piccola funzionalità chiamata Touch ID introdotta per la prima volta nella linea di iPhone. Un altro primato è stato il processore A7 a 64 bit all'interno del telefono, un cambiamento di architettura che da allora altri produttori hanno seguito. Anche iOS 7 ha subito una revisione visiva, introducendo le icone luminose e i menu traslucidi che sono ancora attivi oggi.


Statistiche e fatti della Coca-Cola Company Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2020

Concentrati, sciroppi, sciroppo per fontana, bevande con marchio dell'azienda e bevande con marchio Coca-Cola.

Diet Coke, Coca-Cola Zero Sugar, Fanta e altri.

PepsiCo, Inc., Nestlé S.A., Keurig Dr. Pepper Inc. e altri.

The Coca-Cola Company è una multinazionale americana fondata nel 1892 ed è la più grande azienda produttrice e distributrice di bevande analcoliche al mondo. Il logo rosso e bianco della Coca-Cola ha familiarità con un volume considerevole della popolazione mondiale. The Coca-Cola Company offre oltre 500 marchi e 3.500 bevande in oltre 200 paesi e territori. L'azienda produce, commercializza e vende bevande analcoliche che includono bevande e bevande frizzanti come acque, succhi e bevande a base di succo, acque potenziate, bevande energetiche e sportive e caffè e tè pronti da bere.

I marchi di bevande di The Coca-Cola Company includono caffè Costa, Fanta, tè verde Ayataka, acque Dasani, succhi e nettari Del Valle, caffè Georgia, bevande a base di soia AdeS. Include anche Honest Tea, tè e caffè Gold Peak, succhi Minute Maid, bevande sportive Powerade, frullati e succhi Innocent, Simply Juices, SmartWater, Sprite, ZICO Coconut Water e Vitaminwater. Ogni anno, l'azienda lancia centinaia di nuovi prodotti per soddisfare i gusti in continua evoluzione dei clienti in tutto il mondo. Inoltre, Diet Coke è diventata la Diet Coke più venduta al mondo e The Coca-Cola Company sta modernizzando e rivitalizzando il suo marchio Diet Coke per una nuova generazione di bevitori, con un nuovo look e più sapori.

Storia:

  • 1886: La bevanda Coca-Cola è nata nel 1886 ed è stata formulata da John S. Pemberton, che era un farmacista di Atlanta presso la sua Pemberton Chemical Company
  • Il nome della bevanda è stato scelto dal contabile di Pemberton, Frank Robinson, che ha anche scritto la sceneggiatura scorrevole che è diventata il marchio della Coca-Cola
  • La bevanda era originariamente commercializzata come tonico per i disturbi più comuni, in base al fatto che conteneva cocaina dalla foglia di coca ed estratti ricchi di caffeina della noce di cola. La cocaina è stata rimossa dalla formula della Coca-Cola intorno al 1903
  • 1891: Asa Griggs Candler si è assicurata la proprietà completa dell'azienda per un esborso totale di 2.300 dollari USA e lo scambio di alcuni diritti di proprietà
  • 1892: Il 29 gennaio 1892, ha fondato The Coca-Cola Company
  • 1893: Il 31 gennaio 1893, il marchio "Coca-Cola" è stato registrato presso l'Ufficio Brevetti degli Stati Uniti
  • 1894: La bevanda popolare è stata venduta in bottiglia per la prima volta
  • 1899: Le società di imbottigliamento indipendenti sono state autorizzate a imbottigliare Coca-Cola
  • 1929: Sono stati prodotti refrigeratori in metallo con apertura dall'alto per erogare bottiglie di Coca-Cola ghiacciata nelle stazioni di servizio e nei negozi
  • 1955: La Coca-Cola è stata messa per la prima volta in lattine, per il personale militare nel Pacifico e in Giappone
  • 1977: Nel 1977 è stata introdotta la prima bottiglia di plastica da 2 litri
  • 1982: The Coca-Cola Company ha introdotto una rinfrescante opzione a zero calorie e zero calorie chiamata Diet Coke
  • 1985: La nuova Coca Cola è stata la prima bevanda analcolica ad essere consumata nello spazio Il 12 luglio 1985, posta in lattine appositamente progettate, è stata riconosciuta come “Coca-Cola Space Can”
  • 1992: L'azienda ha presentato la sua prima bottiglia realizzata in parte con plastica riciclata
  • 2005: Viene introdotta la Coca-Cola Zero, una bibita analcolica a zero calorie con il normale gusto della Coca-Cola
  • 2009: La tecnologia PlantBottle introdotta da Coca-Cola come la prima bottiglia di plastica PET riciclata prodotta parzialmente da piante nel 2009
  • 2009: L'azienda ha introdotto Coca-Cola Freestyle, una fontana di soda touch screen in grado di erogare 165 diversi prodotti per bevande Coca-Cola, oltre a gusti personalizzati
  • 2013: L'azienda ha introdotto Coco-Cola Life, una cola a ridotto contenuto calorico addolcita con estratto di foglie di Stevia e zucchero di canna
  • 2015: Coca-Cola ha prodotto la prima bottiglia in pet al mondo realizzata interamente con materiali vegetali
  • 2017: Nel 2017, la società Coca-Cola ha riformulato Coca-Cola Zero Sugar e lanciato in 20 mercati
  • 2018: L'azienda ha introdotto un look audacemente aggiornato, una nuova confezione elegante per Diet Coke con nuovi gusti

Novità del 2019:

  • Nel gennaio 2019, la Coca-Cola Company ha acquisito Costa Limited da Whitbread PLC
  • Nel gennaio 2019, la società ha completato l'acquisizione di Chi Ltd. in Nigeria
  • Nel secondo trimestre del 2019, Coca-Cola Hellenic Bottling Company ha acquisito Bambi, marchio di attività dolciaria serbo.
  • The Coca-Cola Company ha lanciato Sprite Coconut nel giugno 2019
  • L'azienda prevede di introdurre Coca-Cola Energy in più paesi entro il 2019 e il 2020

Notizie recenti:

  • Nel maggio 2018 è stato lanciato Coca-Cola Freestyle 9100, il nuovo membro della famiglia Freestyle e consente ai fan di selezionare, mescolare e versare oltre 175 scelte di bevande in una gamma di categorie e opzioni caloriche
  • Nel febbraio 2017 è stata introdotta una linea di miscelatori premium dalla società spagnola Coca-Cola con sapori complessi e sfumati offerti esclusivamente in bottiglie di vetro
  • Nel settembre 2016, la sua controllata, UAB Coca-Cola HBC Lietuva, ha acquisito Neptūno Vandenys, UAB (Neptunas), la principale azienda lituana di acqua in bottiglia
  • I ricavi operativi netti mondiali di The Coca-Cola Company nel 2017 sono stati di 35,41 miliardi di dollari e 31,86 miliardi di dollari nel 2018, con un calo del 10,04% rispetto al 2017
  • Per migliorare l'efficienza idrica nell'operazione di produzione del 20%
  • Consentire l'emancipazione economica di 5 milioni di donne in tutto il mondo
  • Recuperare e riciclare l'equivalente del 75% di tasso di recupero delle lattine e delle bottiglie che l'azienda immette nel mercato
  • Lavorare a CO . ridotta2 emissioni in tutto il mondo e approvvigionamento di materiale per l'imballaggio PlantBottle

Segmenti operativi:

Dal 31 dicembre 2018, la struttura operativa della società comprendeva Europa, America Latina, Nord America, Asia Pacifico, Medio Oriente e Africa e Bottling Investment. Questi settori operativi possono essere denominati “gruppi” o “gruppi operativi”. Nel gennaio 2019, The Coca-Cola Company ha completato l'acquisizione di Costa Limited da Whitbread PLC. in un'operazione da 4,9 miliardi di dollari USA, consentendole di stabilire un nuovo segmento operativo. Ciò aggiunge all'azienda una piattaforma globale per il caffè, con un potenziale di crescita ed espansione futura.


Guarda il video: 4 Chiacchiere con Brunello Cucinelli (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Wamblee

    Cosa faremmo senza la tua eccellente frase

  2. Baruch

    )))))))))) Non posso verificarti :)

  3. Chattan

    la risposta importante :)

  4. Yasar

    Secondo me ha torto. Sono sicuro. Proviamo a discuterne. Scrivimi in PM, parla.

  5. Marsh

    Tra noi che parliamo, secondo me, è ovvio. Non comincerò a parlare di questo tema.

  6. Ryman

    Non spendere parole superflue.



Scrivi un messaggio