Articoli

L'interpretazione delle lingue nel Medioevo

L'interpretazione delle lingue nel Medioevo


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'interpretazione delle lingue nel Medioevo

Di Francis X. Gumerlock

Antifona, Vol. 10.2 (2006)

Introduzione: Molti cristiani oggi, specialmente quelli che hanno familiarità con il movimento carismatico, intendono "il dono delle lingue" come un discorso estatico: suoni e sillabe che si crede siano pronunciati da un cristiano sotto la direzione dello Spirito Santo. Il significato di questi suoni e sillabe, tuttavia, è del tutto inintelligibile sia per chi parla sia per la maggior parte degli ascoltatori. La comprensione di tale espressione, concessa ad almeno un ascoltatore, richiede un ulteriore intervento diretto dello Spirito Santo. Questo secondo dono di una comprensione immediata dell'enunciato glossolalico viene spesso definito "il dono dell'interpretazione delle lingue".

I commentatori medievali della Bibbia hanno capito il dono dell'interpretazione delle lingue in modo molto diverso. Questo articolo esamina come i cristiani nel Medioevo interpretavano la frase, "a un altro è data l'interpretazione delle lingue" (1 Cor 12:10), e poi porta le loro interpretazioni in dialogo con il cristianesimo contemporaneo. Sono allo studio otto commentari, dal IX al XIII secolo, su 1 Corinzi 12:10. Questi includono i commenti di noti teologi medievali come Lanfranco di Bec († 1089), il Maestro delle Sentenze, Pietro Lombard († 1164) e il Dottore Angelico, Tommaso d'Aquino († 1274).


Guarda il video: Silvana Borutti: La traduzione come lingua europea LA FILOSOFIA COME AUTOBIOGRAFIA DELLEUROPA (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Kazitilar

    Ben fatto, la tua idea è meravigliosa

  2. Danil

    lo sto già prendendo! Super!

  3. Lorren

    Lo accetto con piacere.L'argomento è interessante, parteciperò alla discussione.

  4. Mezile

    È d'accordo, questa straordinaria opinione

  5. Taramar

    la buona domanda



Scrivi un messaggio