Articoli

Henry Norris

Henry Norris


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Henry Norris, il secondo figlio di Richard Norris, nacque intorno al 1496. La famiglia Norris ebbe lunghi legami con la famiglia reale. Il suo bisnonno Sir John Norris aveva mantenuto il grande guardaroba, mentre suo nonno era un cavaliere che servì sotto Edoardo IV.

La sua biografia, Eric W. Ives, sottolinea: "Henry Norris ricevette la sua prima concessione reale nel 1515, il che suggerisce che fosse già uno dei 'servi' di Enrico VIII, il gruppo di una mezza dozzina circa di cortigiani un po' più giovani del re che formò la sua cerchia immediata. Dal 1517 almeno prestava servizio nella camera privata, e divenne una figura chiave attorno alla quale si stava formando il suo stabilimento ancora grezzo. Nel 1518 si occupava di denaro per Henry e nel settembre di quell'anno probabilmente deteneva uno dei nuovi posti di gentiluomo della camera privata.Gli fu concesso un vitalizio di 50 marchi nel gennaio 1519 e nel maggio successivo sfuggì alla temporanea disgrazia di alcuni degli altri servi.Per tutta la sua carriera fu prominente nelle feste di corte e era chiaramente più che competente nel cantiere di tilt." (1)

Nel 1520 fu con Enrico VIII al Campo di Stoffa d'Oro e nel 1526 fu nominato custode della borsa privata. Nel 1531 era "Groom of the Stool e, come capo della Camera Privy, il principale servitore del re". (2) Solo Norris aveva il "diritto di entrare nella camera da letto del re... e per il resto della sua vita rimase il servitore e il confidente più intimo del re". (3) Norris è stato descritto come uno dei più vecchi amici del re. (4) Il 4 febbraio 1533 fu uno dei soli tre testimoni del matrimonio del re con Anna Bolena. (5)

Henry Norris, come custode della borsa privata, aveva un notevole potere finanziario. Nel 1535 aveva un reddito totale di oltre £ 1.240. Questo lo rese più ricco di molti nobili di spicco. Questa ricchezza e potere lo misero in conflitto con Thomas Cromwell. Il suo biografo, Eric W. Ives sostiene che: "Non ci sono stati grandi attriti, ma sebbene i due a volte si siano scontrati, è improbabile che il segretario sia riuscito a ridurre significativamente il ruolo di Norris nel mecenatismo. Con la finanza nazionale era diversamente. Tra il 1529 e il 1532 Norris, in qualità di custode della borsa privata, aveva rilevato molti pagamenti precedentemente sotto la responsabilità di Brian Tuke, tesoriere della camera.Tuttavia, una volta che Cromwell acquisì responsabilità finanziarie iniziò a effettuare questi pagamenti direttamente, lasciando Norris a gestire solo le spese immediate del re." (6)

Enrico VIII continuò a cercare di produrre un erede maschio. Anne Boleyn ha avuto due aborti ed era di nuovo incinta quando ha scoperto Jane Seymour seduta sulle ginocchia del marito. Anne "scoppiò in una furiosa denuncia; la rabbia provocò un parto prematuro e partorì un ragazzo morto" alla fine di gennaio o all'inizio di febbraio 1536. (7) Inoltre, il bambino era gravemente deformato. (8) Questa era una cosa seria perché ai tempi dei Tudor i cristiani credevano che un bambino deforme fosse il modo in cui Dio puniva i genitori per aver commesso peccati gravi. Enrico VIII temeva che la gente potesse pensare che il papa Clemente VII avesse ragione quando affermava che Dio era arrabbiato perché Enrico aveva divorziato da Caterina e aveva sposato Anna.

Henry ora si avvicinò a Thomas Cromwell su come avrebbe potuto uscire dal suo matrimonio con Anne. Ha suggerito che una soluzione a questo problema era affermare che non era il padre di questo bambino deforme. Su istruzione del re, a Cromwell fu ordinato di scoprire il nome dell'uomo che era il vero padre del bambino morto. (9) Philippa Jones ha sottolineato: "Cromwell ha fatto attenzione che l'accusa stabilisse che Anna Bolena era stata infedele al re solo dopo la nascita della principessa Elisabetta nel 1533. Enrico voleva che Elisabetta fosse riconosciuta come sua figlia, ma allo stesso tempo volta che voleva che lei fosse rimossa da ogni futura pretesa alla successione." (10)

Nell'aprile del 1536, un musicista fiammingo al servizio di Anna di nome Mark Smeaton fu arrestato e interrogato a casa di Cromwell. Alla fine si è rotto e ha confessato di avere una relazione sessuale con Anna Bolena. David Loades ha suggerito che la storia fosse "certamente fittizia e probabilmente una fantasia prodotta dalla pressione psicologica". (11) Peter Ackroyd, autore di Tudor (2012) crede che Smeaton sia stato torturato sul rack. (12) Questo si basa sulle prove fornite da George Constantyne che fu "gravemente tormentato per quasi quattro ore". (13) Cromwell ora aveva le prove di cui aveva bisogno. Sembra che Smeaton gli avesse detto che Henry Norris era stato l'amante di Anna Bolena.

Il 1° maggio, Henry Norris ha preso parte alle giostre del Primo Maggio a Greenwich. Mentre tornava a Londra fu accusato di aver commesso adulterio con la regina. Ha negato ferocemente questo, anche se Henry ha promesso di perdonare la sua offesa se avesse confessato. Norris fu imprigionato nella Torre di Londra. (14) Norris si rifiutò di confessare. Così fecero Sir Francis Weston, William Brereton, uno sposo della Camera Privata del Re, e suo fratello, George Boleyn, che aveva accusato di incesto. (15)

Il 12 maggio, Thomas Howard, duca di Norfolk, in qualità di Alto Steward d'Inghilterra, ha presieduto il processo contro Henry Norris, Mark Smeaton, Francis Weston e William Brereton a Westminster Hall. (16) Ad eccezione di Smeaton, tutti si sono dichiarati non colpevoli di tutte le accuse. Thomas Cromwell si assicurò che fosse costituita una giuria affidabile, composta quasi interamente da noti nemici dei Boleyn. "Questi non erano difficili da trovare, ed erano tutti uomini importanti, con molto da guadagnare o da perdere dal loro comportamento in un teatro così cospicuo". (17)

Pochi dettagli sopravvivono del procedimento. Sono stati chiamati i testimoni e molti hanno parlato della presunta attività sessuale di Anna Bolena. Un testimone ha detto che "non c'è mai stata una tale puttana nel regno". Alla fine del processo la giuria emise un verdetto di colpevolezza ei quattro uomini furono condannati dal Lord Cancelliere Thomas Audley ad essere estratti, impiccati, castrati e squartati. Eustace Chapuys ha affermato che Brereton è stato "condannato per presunzione, non per prove o confessioni valide, e senza testimoni". (18)

Giorgio e Anna Bolena furono processati due giorni dopo nella Sala Grande della Torre. Nel caso di Anne il verdetto già pronunciato contro i suoi complici ha reso l'esito inevitabile. Fu accusata, non solo di un intero elenco di relazioni adultere risalenti all'autunno del 1533, ma anche di avvelenare Caterina d'Aragona, "affliggendo Enrico con effettivi danni fisici e cospirando la sua morte". (19)

Se trovi utile questo articolo, non esitare a condividerlo su siti Web come Reddit. Puoi seguire John Simkin su Twitter, Google+ e Facebook o iscriverti alla nostra newsletter mensile.

George Boleyn fu accusato di aver avuto rapporti sessuali con sua sorella a Westminster il 5 novembre 1535. Tuttavia, i documenti mostrano che era con Henry quel giorno nel castello di Windsor. Boleyn fu anche accusato di essere il padre del bambino deforme nato alla fine di gennaio o all'inizio di febbraio 1536. (20) Questa era una cosa seria perché ai tempi dei Tudor i cristiani credevano che un bambino deforme fosse il modo in cui Dio puniva i genitori per aver commesso peccati gravi . Enrico VIII temeva che la gente potesse pensare che il papa Clemente VII avesse ragione quando affermava che Dio era arrabbiato perché Enrico aveva divorziato da Caterina e aveva sposato Anna. (21)

George e Anne Boleyn sono stati entrambi giudicati colpevoli di tutte le accuse. Thomas Howard, il duca di Norfolk, che presiedette al processo lasciò al re la decisione se Anna dovesse essere decapitata o bruciata viva. Tra la sentenza e l'esecuzione, nessuno dei due ha ammesso la colpa. Anna si dichiarò pronta a morire perché era inconsapevolmente incorsa nel dispiacere del re, ma si addolorò, come riferì Eustace Chapuys, per gli uomini innocenti che sarebbero morti anche per lei." (22)

Il 17 maggio 1536, Henry Norris e gli altri quattro condannati furono giustiziati a Tower Hill, le loro sentenze commutate dall'essere impiccati, estratti e squartati. Giorgio Bolena esercitò il privilegio del condannato di rivolgersi alla grande folla che si radunava sempre per le esecuzioni pubbliche. "Maestri tutti, sono venuto qui non per predicare e fare un sermone, ma per morire, come la legge mi ha trovato, e alla legge mi sottometto". (23)

Henry Norris ricevette la sua prima concessione reale nel 1515, suggerendo che fosse già uno dei "servi" di Enrico VIII, il gruppo di una mezza dozzina circa di cortigiani un po' più giovani del re che costituiva la sua cerchia immediata. Durante la sua carriera è stato importante nelle feste di corte ed era chiaramente più che competente nel cantiere del tilt. Nel 1520 frequentò Henry al Field of Cloth of Gold e nel 1526, quando sotto l'Ordinanza di Eltham William Compton cedette i posti di stalliere dello sgabello (vicino) e custode della borsa privata, Norris prese il suo posto.

Enrico VIII (Commento alla risposta)

Enrico VII: un sovrano saggio o malvagio? (Commento di risposta)

Hans Holbein ed Enrico VIII (Commento alle risposte)

Il matrimonio del principe Artù e Caterina d'Aragona (Commento alla risposta)

Enrico VIII e Anna di Cleves (Commento alla risposta)

La regina Catherine Howard era colpevole di tradimento? (Commento di risposta)

Anna Bolena - Riformatrice religiosa (Commento alla risposta)

Anna Bolena aveva sei dita sulla mano destra? Uno studio sulla propaganda cattolica (Commento alle risposte)

Perché le donne erano ostili al matrimonio di Enrico VIII con Anna Bolena? (Commento di risposta)

Catherine Parr e i diritti delle donne (commento alla risposta)

Donne, politica e Enrico VIII (Commento alla risposta)

Cardinale Thomas Wolsey (Commento alle risposte)

Storici e romanzieri su Thomas Cromwell (Commento alle risposte)

Martin Lutero e Thomas Müntzer (Commento alle risposte)

Martin Lutero e l'antisemitismo di Hitler (Commento alla risposta)

Martin Lutero e la Riforma (Commento alle risposte)

Mary Tudor e gli eretici (Commento alla risposta)

Joan Bocher - Anabattista (Commento alle risposte)

Anne Askew – Bruciata sul rogo (Commento alla risposta)

Elizabeth Barton ed Enrico VIII (Commento alla risposta)

Esecuzione di Margaret Cheyney (Commento alla risposta)

Robert Aske (Commento alla risposta)

Scioglimento dei monasteri (Commento alle risposte)

Pellegrinaggio di grazia (Commento alla risposta)

Povertà nell'Inghilterra dei Tudor (Commento alla risposta)

Perché la regina Elisabetta non si è sposata? (Commento di risposta)

Francis Walsingham - Codici e decrittazione (Commento alle risposte)

Codici e decrittazione (commento alle risposte)

Sir Thomas More: Santo o peccatore? (Commento di risposta)

Arte e propaganda religiosa di Hans Holbein (Commento alle risposte)

1517 Rivolte del Primo Maggio: come fanno gli storici a sapere cosa è successo? (Commento di risposta)

(1) Eric W. Ives, Henry Norris: Oxford Dictionary of National Biography (2004-2014)

(2) David Starkey, Sei mogli: le regine di Enrico VIII (2003) pagina 255

(3) Eric W. Ives, Henry Norris: Oxford Dictionary of National Biography (2004-2014)

(4) David Loades, Le sei mogli di Enrico VIII (2007) pagina 80

(5) David Starkey, Sei mogli: le regine di Enrico VIII (2003) pagina 475

(6) Eric W. Ives, Henry Norris: Oxford Dictionary of National Biography (2004-2014)

(7) Eric W. Ives, Anne Boleyn: Oxford Dictionary of National Biography (2004-2014)

(8) Retha M. Warnicke, L'ascesa e la caduta di Anna Bolena (1989) pagina 191

(9) G.W. Bernard, Anna Bolena: Attrazioni fatali (2011) pagine 174-175

(10) Filippa Jones, Elisabetta: Regina Vergine (2010) pagina 25

(11) David Loades, Le sei mogli di Enrico VIII (2007) pagina 80

(12) Pietro Ackroyd, Tudor (2012) pagina 94

(13) David Starkey, Sei mogli: le regine di Enrico VIII (2003) pagina 569

(14) Eric W. Ives, Henry Norris: Oxford Dictionary of National Biography (2004-2014)

(15) David Starkey, Sei mogli: le regine di Enrico VIII (2003) pagina 570

(16) Alison Weir, Le sei mogli di Enrico VIII (2007) pagina 324

(17) David Loades, Le sei mogli di Enrico VIII (2007) pagina 82

(18) Alison Weir, Le sei mogli di Enrico VIII (2007) pagina 324

(19) David Loades, Le sei mogli di Enrico VIII (2007) pagina 82

(20) Eric William Ives, Anne Boleyn: Oxford Dictionary of National Biography (2004-2014)

(21) Retha M. Warnicke, L'ascesa e la caduta di Anna Bolena (1989) pagina 227

(22) David Loades, Le sei mogli di Enrico VIII (2007) pagina 82

(23) Antonia Fraser, Le sei mogli di Enrico VIII (1992) pagina 253


Guarda il video: April 29 - Anne Boleyn, Mark Smeaton and Henry Norris (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Keenan

    A me sembra davvero una buona idea. Completamente con te sono d'accordo.

  2. Tojalabar

    Secondo me era già considerato

  3. Taysir

    Non posso con te non sarò d'accordo.

  4. Dene

    I'm sorry, I can't help you. But I am sure that you will find the right solution.

  5. Brett

    stanza molto utile



Scrivi un messaggio