Articoli

Tutto quello che volevi sapere sul Colorado, sulla storia, sull'economia e altro ancora - Storia

Tutto quello che volevi sapere sul Colorado, sulla storia, sull'economia e altro ancora - Storia


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Informazioni di base

Abbreviazione postale: CO
Nativi: colorada

Popolazione 2018: 5,695,594
Età di guida legale: 18
Maggiore età: 18
Età media: 36.1

Canzone di Stato:
“Dove crescono le aquilegie”
Testi e musica: A.J. Flynn

Reddito mediano delle famiglie:$65,458

Capitale..... Denver

Entrato nell'Unione..... 1 agosto 1876 (38°)

Costituzione attuale adottata: 1876

Soprannome: Stato del centenario

Motto:
“Nil Sine Numine” (Niente senza Provvidenza)

Origine del nome:
Dallo spagnolo per "rosso" o "ruddy", che descrive il fiume Colorado.

USS Colorado

Stazioni ferroviarie

Economia del Colorado

AGRICOLTURA: bovini, polli, mais,
fiori, fieno, agnello, latte, pecora,
verdure, grano, lana.

ESTRAZIONE: carbone, diamanti, oro, piombo,
gas naturale, petrolio, sabbia, argento,
pietra, uranio, zinco

PRODUZIONE: Sostanze chimiche,
abbigliamento, elettronica, macchinari,
stampa, prodotti in gomma, scientifica
strumenti.


Geografia del Colorado

Area totale: 104.100 miglia quadrate
Area di atterraggio: 103.730 miglia quadrate
Area dell'acqua: 371 miglia quadrate
Centro geografico: Parco County
30 miglia NO di Pikes Peak
Il punto più alto: Monte Elbert
Lake County (14.433 piedi)
Punto più basso: Fiume Arkansas, contea di Prowers
(3.350 piedi)
Temperatura massima registrata.: 118˚ F (7/11/1888)
Temperatura minima registrata.: -61˚ F (2/1/1985)

Il Colorado è attraversato dalle Montagne Rocciose. Ci sono oltre 800 picchi che sono alti più di 10.000 piedi ciascuno. La parte orientale dello stato fa parte delle Grandi Pianure. Queste pianure salgono lentamente, fino a raggiungere le Montagne Rocciose. Un certo numero di grandi fiumi iniziano in Colorado: il North e South Platte, l'Arkansas e il Rio Grande.

Città

Denver, 716.492
Colorado Springs, 472.688;
Aurora, 374.114;
Fort Collins, 167.830;
Lakewood, 167.830 s;
Thornton, 139.436;
Westminster, 113.479;
Arvada, 120.492
Pueblo, 111.750;
Centenario, 110.831

Storia del Colorado

1700 I primi esploratori francesi raggiunsero le Montagne Rocciose.
1779 Nel corso del 1700 vari gruppi di esploratori spagnoli e francesi.
1806 Il tenente Zebulon Pike guida un gruppo di 15 soldati nel tentativo di scalare
Picco del luccio.
1819 Secondo i termini del trattato Adams-Onis, il Colorado orientale divenne
territorio americano mentre il resto era spagnolo.
1835 Il forte di Bents è stato completato vicino a La Junta, è servito come punto di incontro per
trapper e commercianti.
1842-53 John Fremont ha guidato cinque spedizioni attraverso il Colorado durante l'esplorazione
l'ovest.
1848 Secondo i termini del trattato di Guadalup, Hidalgo Colorado è stato ceduto a
gli Stati Uniti.
1858 L'oro è stato trovato lungo il Cherry Creek, dove ora si trova Denver.
1870 Denver viene collegata alla rete ferroviaria nazionale.
1876 Il Colorado è stato ammesso all'Unione come 38esimo stato.
1880 fu il culmine del boom dell'argento che si concentrò a Leadville la cui
la popolazione sale a 25.000 e la cui città comprende un teatro dell'opera.
1915 È stato creato il Rocky Mountain National.
1957 Il NORAD viene fondato a Colorado Springs, l'anno successivo l'Air Force
l'accademia viene creata lì.

Gente famosa

Scott Carpenter
Jack Dempsey
Mamie Eisenhower
Douglas Fairbanks
Lowell Thomas
Byron R. White

Siti nazionali del Colorado

1) Forte di Bent
Questo forte era un importante avamposto commerciale lungo il sentiero Sante Fe

2) Black Canyon del Gunnison National Monument
Questo monumento copre 12 miglia del fiume Gunnison che è a picco su un canyon. Il monumento copre 20.700 acri.

3) Monumento nazionale del Colorado
Il monumento si trova nella parte occidentale dello stato. Copre 20.450 acri di canyon.

4) Parco nazionale dei dinosauri
In questo parco che copre 211.000 acri i resti di dinosauri sono stati trovati nelle cave di arenaria.

5) Monumento nazionale dei letti fossili di Florissant
Questa zona è nota per la sua ricca fonte di fossili di insetti.

6) Monumento nazionale della grande duna di sabbia
Questo parco di 155 miglia quadrate alla base delle montagne del Sangre De Cristo è ricoperto di sabbia e dune di sabbia

7) Monumento nazionale di Hovenweep
Questo sito contiene i resti della dimora degli indiani preistorici Pueblo. Così come le case rupestri dei successivi abitanti indiani.

8) Parco Nazionale di Mesa Verda
Questo parco contiene i resti di una serie di indiani che abbandonarono le loro case nel XIII secolo. Copre 52.074 acri.

9) Parco Nazionale delle Montagne Rocciose
Questo parco nazionale si trova a cavallo dello spartiacque continentale a nord di Denver. Contiene 78 picchi più alti di 12.000 piedi. La sua area è di oltre 265.727 acri.


Montagne Rocciose

I nostri redattori esamineranno ciò che hai inviato e determineranno se rivedere l'articolo.

montagne Rocciose, per nome le Montagne Rocciose, catena montuosa che costituisce la spina dorsale cordigliera del grande sistema montano che domina il continente nordamericano occidentale. Generalmente, le catene montuose incluse nelle Montagne Rocciose si estendono dal nord dell'Alberta e dalla Columbia Britannica verso sud fino al Nuovo Messico, per una distanza di circa 3.000 miglia (4.800 km). In alcuni punti il ​​sistema è largo 300 o più miglia. I limiti sono per lo più arbitrari, specialmente nell'estremo nord-ovest, dove a volte sono inclusi sistemi montuosi come il Brooks Range dell'Alaska. Le Montagne Rocciose confinano a est con le Grandi Pianure e a ovest con l'altopiano interno e le montagne costiere del Canada e l'altopiano della Columbia e la provincia del bacino e della catena degli Stati Uniti.

Le Montagne Rocciose comprendono almeno 100 catene separate, generalmente divise in quattro grandi gruppi: le Montagne Rocciose Canadesi e le Montagne Rocciose del Nord del Montana e l'Idaho nord-orientale, le Montagne Rocciose Mediche del Wyoming, Utah, e l'Idaho sudorientale, le Montagne Rocciose meridionali, principalmente in Colorado e New Messico e l'altopiano del Colorado nella regione dei Four Corners di Utah, Colorado, New Mexico e Arizona. Queste quattro suddivisioni differiscono l'una dall'altra in termini di geologia (origine, età e tipi di rocce) e fisiografia (morfologie, drenaggio e suoli), ma condividono gli attributi fisici delle alte quote (molte cime che superano i 13.000 piedi [4.000 metri ]), grande rilievo locale (tipicamente da 5.000 a 7.000 piedi di differenza verticale tra la base e la sommità delle catene montuose), suoli poco profondi, notevole ricchezza minerale, paesaggi spettacolari delle passate glaciazioni e attività vulcaniche e tendenze comuni in termini di clima, biogeografia, cultura, economia ed esplorazione.


55 Fatti interessanti sul Colorado

1. Gli spagnoli erano i primi visitatori europei che arrivò in Colorado nel 1500. [15]

2. Lo stato prende il nome dal fiume Colorado. In spagnolo, Colorado significa "rosso colorato". [1,6]

3. Il Royal Gorge Bridge, sopra il fiume Arkansas, è stato per oltre 70 anni il ponte sospeso più alto del mondo. Il ponte ha un'altezza del ponte di 955 piedi, misurata dal ponte alla superficie del fiume sottostante. Conduce anche a un parco di 360 acri che offre giostre e spettacoli per bambini e adulti. [19]

4. Lo sapevi che il nome “hamburger al formaggio” è stato registrato da Louis Ballast di Humpty Dumpty Drive-In a Denver nel 1935? [25]

5. Lo sapevate la zecca di Denver ha prodotto 15,4 miliardi di monete nell'anno fiscale 2000, più monete che mai prodotte da un singolo impianto di zecca degli Stati Uniti? La zecca ha celebrato il suo 100° anniversario di produzione di monete nel 2006. [21]

6. Secondo il Dipartimento dei trasporti del Colorado, l'Eisenhower Tunnel in Colorado è il tunnel veicolare più alto del mondo. [6]

7. Lo stato è soprannominato lo “Centennial State” perché ha aderito all'Unione dopo un secolo dalla Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti. [1]

8. Centenario, Colorado, condivide il suo nome con il soprannome per l'intero stato, “The Centennial State.” Centennial ospita il famoso House Farm Park di 27 miglia con una fattoria del XIX secolo preservata. I visitatori apprezzeranno i fondali panoramici con fienili rossi, stalla per il latte, silo e due mulini a vento completamente funzionanti.

9. La capitale del Colorado è Denver, che è anche la sua città più popolosa. Denver è anche conosciuto come la "Mile High City" perché si trova a 5.280 piedi sul livello del mare, esattamente un miglio. [1,6]

10. Se hai mai ricevuto un morsetto per pneumatici sulla tua auto, puoi ringraziare Mile-High City per questo. Il primo morsetto per pneumatici è stato inventato dal violinista Frank Marugg a Denver nel 1944. Da allora, la sua invenzione è stata utilizzata dai migliori di Denver e dal Dipartimento dei veicoli a motore per costringere i conducenti a pagare biglietti in sospeso. Il 5 gennaio 1955, la polizia di Denver mise ufficialmente in atto lo stivale. Nei suoi primi venticinque giorni, la città ha raccolto oltre $ 18.000 in biglietti per il parcheggio non pagati.

11. Il Colorado è uno dei tre stati degli Stati Uniti che ha i suoi confini definiti esclusivamente da linee di latitudini e longitudini. Gli altri due stati sono Utah e Wyoming. Per maggiore chiarezza, vedere la mappa. [1]


In amorevole memoria di un uomo meraviglioso e di un'anima meravigliosa Manuel (Manny) Fernandez 22 aprile 1959 - 18 maggio 2021 Clicca qui per aiutare Jennie attraverso Go Fund Manuel, è passato improvvisamente da un'emorragia interna. Per favore prega per la sua vedova, Jennie, e fai una donazione per aiutarla a coprire la miriade di costi associati alla perdita del coniuge. Grazie!

Custer County Colorado un'esperienza magicamente bella
Che tu la chiami casa o vieni a trovarci!
Qui è dove giochi, esplori o semplicemente siediti, prendi una tazza di caffè e sintonizzati sui dettagli importanti di Life

Questo sito è in vendita email o maggiori informazioni

Informazioni di contatto per aziende e contea in primo piano

Westcliffe e dintorniCaratteristiche e attrazioni

Eventi

Attività ricreative


birdwatching
Canottaggio
Bowling
Campeggio
Escursionismo
a cavallo
Cavalcare
A caccia
Mostra tutto
Pesca
Golf
Alpinismo
Film
Musica
Packtrip
Escursioni
Shopping
Teatro

Posti in cui stare

Cenare

Ristoranti
Bar e grill
Fast food

Vedi tutto

Immobiliare

Westcliffe - Silver Cliff Co

torrenti di montagna impetuosi
Pendii boscosi delle montagne
Prati di montagna
Aria pura e rinfrescante
Riserva naturale

Su www.Westcliffe-Colorado.com la nostra missione è supportare la sostenibilità della comunità in crescita, fornendo informazioni Internet complete sulla comunità, inclusi annunci immobiliari in vendita, affitti per le vacanze e attività commerciali, ristoranti, prodotti e servizi. Email per info per acquistare questo sito.

Contea di Westcliffe Custer, Tutto ciò che devi sapere su Westcliffe Colorado e Silver Cliff, il suo vicino adiacente, e tutti i commercianti, gli immobili, le attività turistiche, la guida ai ristoranti e altro ancora della contea di Custer. Custer County situata nella Wet Mountain Valley.

Questo pittoresco ambiente rurale noto come Westcliffe è un luogo dove puoi scivolare sotto il radar per trascorrere lunghe giornate estive godendoti il ​​clima di alta montagna dei prati mentre visiti con la compagnia dei molti residenti amichevoli.

La città di Westcliffe Colorado è adiacente alla storica città mineraria di Silver Cliff Colorado.

Vieni a visitare Westcliffe e Silver Cliff e goditi l'avventura in tutta la contea di Custer, dove troverai davvero un santuario per una piccola popolazione di volti amichevoli e sorrisi radiosi.



Commercianti locali
Prodotti e servizi
Aggiungi il tuo logo
Fare clic su Logos per la pagina del profilo aziendale




Numeri di telefono e link importanti
Custer County Colorado Compra Vendi Scambia Commercio
Contea di Custer Aiutare le mani

Trasporto pubblico di autobus della contea di Custer
783 2343
783 9464
911 per le emergenze

Ufficio dello sceriffo

719 783-2270
Sceriffo della contea di Custer
Segnala il crimine in modo anonimo
719 783-2874
Clinica medica della contea di Custer
lun-ven
8:30 - 17:00
Sab
9:00-12:00
Ambulanza
719 783-2380
Dopo ore di cura
783-2270
Emergenza 911
Servizio di trasporto pubblico della contea di Custer disponibile lunedì, mercoledì e venerdì per tutti
783 2343
211 per informazioni commerciali locali e servizio di riferimento per assistenza con cibo, alloggio e altre risorse umane
C- 1 Distretto scolastico
783-2291
Team di risposta alle emergenze della comunità del CERT
719 783-2410
Servizio forestale 719 783-2079
Ufficio postale di Westcliffe
719 783-2453
Ufficio postale di Hillside
719 783-0800
Ufficio postale di Wetmore
719 783-3205
VALI Assisted Living
719 783-4401
Biblioteca della contea di Custer
719 783-9138
Discarica della contea di Custer
719 783-2726 da martedì a venerdì
Governo della contea di Custer
Perito 719 783 2218
Cartografia 719 783-2218
Commissari 783-2552
Impiegato e registratore 783 -2441
Agente di estensione della contea 719 783-2514
Tribunale distrettuale 719 783-2274
Sviluppo economico 719 783-2514
Gestione emergenza 719 783-4121
Ufficio interno 719 783-2514
Risorse della comunità Hanssen Haus 719 783-9470
Dipartimento della Salute 719 846-2213
Servizi umani 719783-2371
Informazioni e tecnologia 719 783-2226
Giudice 719 783-2274
Discarica 719 783-2726
Pianificazione e Zonizzazione 719 783-2669
Fiduciario pubblico 719 783 - 2341
Strada e ponte 719 783-2281
Servizi sociali 719 783-2371
Tesoriere 719 783-2341
Servizi per veterani
719 783-9470
Città di Westcliffe
719 783-2282
Città di Silver Cliff
719 783-2615
Aeroporti per accedere a Westcliffe, Silver Cliff
e la contea di Custer

Argento occidentale
Colorado Springs
Denver
pueblo


Il Colorado ha un tasso di diploma di scuola superiore del 90%, al di sopra della media nazionale. Colorado School Grades, una coalizione di 18 organizzazioni comunitarie senza scopo di lucro, offre una classifica annuale in tutto lo stato delle scuole superiori, delle scuole medie e delle scuole elementari. Oltre all'ammiraglia University of Colorado, altre università includono Colorado State, University of Denver, Northern Colorado, Colorado College e Colorado School of Mines. La US Air Force Academy si trova a Colorado Springs. Il Colorado Community College System sovrintende 13 college biennali.

Il Colorado offre una vasta gamma di festival incentrati su cibo, musica e patrimonio culturale. Per una rapida introduzione, dai un'occhiata a 10 Festival del Colorado da non perdere.

Per gli appassionati di musica americana e texana, The Music Fest at Steamboat è diventato un evento di sei giorni con circa 70 band e portando una moltitudine di fan nella località sciistica.

CIRCA L'AUTORE

Jim Hoehn è un giornalista di carriera, autore e cantautore che vive a Milwaukee, coprendo di tutto, dagli incidenti aerei ai processi per omicidio al Super Bowl - e ha aperto per Warren Zevon e Kinky Fri


Contenuti

    — Un gruppo eterogeneo di popoli che vivevano nelle valli e negli altipiani dell'altopiano del Colorado — Una nazione di lingua athabaska che viveva nelle Grandi Pianure nel XVIII secolo, poi emigrò verso sud verso il Texas, il Nuovo Messico e l'Arizona, lasciando un vuoto le pianure che furono riempite dagli Arapaho e dai Cheyenne da est. — Una nazione di lingua algonchina che emigrò verso ovest alla base delle Montagne Rocciose alla fine del XIX secolo e si stabilì nel Piemonte e nelle pianure orientali. Furono trasferiti completamente fuori dal Colorado nel 1865 in seguito alla guerra del Colorado. — Una nazione di lingua algonchina strettamente imparentata con gli Arapaho. Come gli Arapaho, migrarono verso ovest nel XVIII secolo alla base delle Montagne Rocciose. Spesso vivevano in bande sparse tra gli Arapaho e furono anche trasferiti fuori dal Colorado nel 1860. — Una nazione di lingua numica che viveva nelle High Plains del sud-est del Colorado. Strettamente imparentati con gli Shoshone, acquistarono il cavallo dagli spagnoli e vagarono per le Grandi Pianure meridionali. I Comanche furono trasferiti in territorio indiano. — Una nazione di lingua numica che abitava le valli intermontane lungo il confine settentrionale dello stato, specialmente nella valle del fiume Yampa, fino alla fine del XIX secolo. Le aree includevano North Park e Browns Park. — Una nazione di lingua numica che ha vissuto per molti secoli nelle Montagne Rocciose meridionali e occidentali. I loro capi erano il capo Ouray e sua moglie Chipeta. Spesso si scontrarono con Arapaho e Cheyenne e resistettero all'invasione delle montagne da parte di queste nazioni. Fino al 1880, l'Ute controllava quasi tutto il Colorado a ovest della divisione continentale, una situazione che si è erosa dopo il boom dell'argento del 1879. Dopo essersi scontrati con i coloni bianchi nel 1880 nel massacro di Meeker, furono quasi interamente trasferiti fuori dallo stato. nello Utah, ad eccezione di due piccole riserve nel sudovest del Colorado.

I primi europei a visitare la regione furono i conquistadores spagnoli. Juan de Oñate che visse fino al 1626, fondò quella che sarebbe diventata la provincia spagnola di Santa Fé de Nuevo México tra i pueblos del Rio Grande l'11 luglio 1598. Nel 1706 Juan de Ulibarri rivendicò il territorio del Colorado. [ citazione necessaria ] Nel 1787 Juan Bautista de Anza stabilì l'insediamento di San Carlos vicino all'attuale Pueblo, in Colorado, ma fallì rapidamente. [1] Questo fu l'unico tentativo spagnolo di creare un insediamento a nord del fiume Arkansas. Il Colorado entrò a far parte della provincia spagnola di Santa Fe de Nuevo México come parte del Vicereame della Nuova Spagna. [2] Gli spagnoli commerciarono con i nativi americani che vivevano lì e stabilirono il Comercio Comanchero (Comanche Trade) tra gli insediamenti spagnoli e i nativi americani. [3]

Nel 1803 gli Stati Uniti acquisirono una pretesa territoriale sul fianco orientale delle Montagne Rocciose con l'acquisto della Louisiana dalla Francia. Tuttavia, l'affermazione era in conflitto con la pretesa di sovranità della Spagna sul territorio. Zebulon Pike guidò una spedizione di ricognizione dell'esercito americano nella regione contesa nel 1806. Pike e i suoi uomini furono arrestati dalla cavalleria spagnola nella valle di San Luis, portati a Chihuahua, quindi espulsi dal Messico.

Miguel Hidalgo y Costilla dichiarò l'indipendenza del Messico dalla Spagna il 16 settembre 1810. Nel 1819, gli Stati Uniti cedettero alla Spagna, con il Trattato di Adams-Onís, le sue pretese sulla terra a sud e ad ovest del fiume Arkansas, acquistando allo stesso tempo la Florida. Il Messico conquistò finalmente la sua indipendenza con il Trattato di Córdoba firmato il 24 agosto 1821 e assunse le pretese territoriali della Spagna. Sebbene i commercianti messicani si avventurassero a nord, i coloni rimasero a sud del 37° parallelo nord fino a quando gli Stati Uniti non firmarono un trattato di pace con la nazione Ute nel 1850.

Durante il periodo dal 1832 al 1856, commercianti, cacciatori e coloni stabilirono stazioni commerciali e piccoli insediamenti lungo il fiume Arkansas e sulla South Platte vicino al Front Range. Tra questi spiccavano Bent's Fort e Fort Pueblo nell'Arkansas e Fort Saint Vrain sulla South Platte. Il principale oggetto di scambio offerto dagli indiani erano le vesti di bufalo, [4] vedi Storia antica della valle dell'Arkansas in Colorado e Forts in Colorado.

Nel 1846 gli Stati Uniti entrarono in guerra con il Messico. La sconfitta del Messico costrinse la nazione a rinunciare ai suoi territori settentrionali con il Trattato di Guadalupe Hidalgo nel 1848. Questo aprì le Montagne Rocciose meridionali all'insediamento americano, inclusa quella che oggi è la parte inferiore del Colorado. La terra appena conquistata fu divisa in Territorio del New Mexico e Territorio dello Utah, entrambi organizzati nel 1850, e Territorio del Kansas e Territorio del Nebraska, organizzati nel 1854. La maggior parte dei coloni evitò le aspre Montagne Rocciose e si diresse verso l'Oregon, il Deseret, o California, di solito seguendo il fiume North Platte e il fiume Sweetwater fino a South Pass nell'attuale Wyoming.

Il 9 aprile 1851, coloni ispanici di Taos, New Mexico, stabilirono il villaggio di San Luis, allora nel Territorio del New Mexico, ma ora il primo insediamento europeo permanente del Colorado.

Il 22 giugno 1850, una carovana diretta in California attraversò il fiume South Platte appena a nord della confluenza con Clear Creek, e seguì Clear Creek a ovest per sei miglia. Lewis Ralston ha immerso la sua padella d'oro in un ruscello che scorreva nel Clear Creek e ha trovato quasi $ 5 in oro (circa un quarto di oncia troy) nella sua prima padella. John Lowery Brown, che tenne un diario del viaggio del gruppo dalla Georgia alla California, scrisse quel giorno: "Lay bye. Gold found." In una notazione sopra la voce, scrisse: "Abbiamo chiamato questo Ralston's Creek perché un uomo con quel nome ha trovato l'oro qui".

Ralston continuò per la California, ma tornò a "Ralston's Creek" con la festa di Green Russell otto anni dopo. I membri di questo partito fondarono Auraria (in seguito assorbita a Denver City) nel 1858 e diedero inizio alla corsa all'oro nelle Montagne Rocciose. La confluenza di Clear Creek e Ralston Creek, il sito della prima scoperta dell'oro del Colorado, è ora ad Arvada, in Colorado.

Nel 1858, diversi gruppi di cercatori d'oro diretti alla corsa all'oro in California raccolsero piccole quantità di oro da vari corsi d'acqua nella valle del fiume South Platte ai piedi delle Montagne Rocciose nell'allora territorio occidentale del Kansas, ora nord-est del Colorado. Le pepite d'oro inizialmente non riuscirono a impressionare i cercatori d'oro, ma le voci sull'oro nelle Montagne Rocciose persistettero e diversi piccoli gruppi esplorarono la regione. Nell'estate del 1857, un gruppo di cercatori d'oro di lingua spagnola dal Territorio del New Mexico ha lavorato un deposito di placer lungo il fiume South Platte a circa 5 miglia (8 km) sopra Cherry Creek (in quello che è oggi il quartiere Overland Park di Denver. ) [5]

L'anno seguente, William Greeneberry "Green" Russell guidò un gruppo di cercatori d'oro Cherokee dallo Stato della Georgia per cercare l'oro lungo il fiume South Platte. Nella prima settimana di luglio 1857, Green Russell e Sam Bates trovarono un piccolo deposito di placer vicino alla foce del Little Dry Creek (nell'attuale Englewood) che produsse circa 20 once troy (622 grammi) d'oro, la prima scoperta significativa dell'oro nella regione delle Montagne Rocciose.

La notizia di questa scoperta si diffuse presto e fece precipitare la corsa all'oro di Pike's Peak. [6] Si stima che 100.000 cercatori d'oro si siano riversati nella regione nei successivi tre anni. I depositi d'oro lungo i fiumi e i torrenti della regione si sono rapidamente esauriti, ma i minatori hanno presto scoperto cuciture molto più preziose di roccia dura, oro, argento e altri minerali nelle montagne vicine. Questa corsa all'oro ha contribuito ad attrarre persone nello stato e ha provocato un boom demografico.

Il governo provvisorio del territorio di Jefferson fu organizzato il 24 ottobre 1859, ma il nuovo territorio non riuscì a ottenere la sanzione federale. Il governo provvisorio amministrava liberamente la regione nonostante la sua mancanza di status ufficiale fino a quando il Territorio degli Stati Uniti del Colorado non fu organizzato nel 1861.

Il Territorio del Colorado era un territorio storico e organizzato degli Stati Uniti che esisteva tra il 1861 e il 1876. I suoi confini erano identici all'attuale Stato del Colorado. Il territorio cessò di esistere quando il Colorado fu ammesso nell'Unione come stato il 1 agosto 1876. Il territorio fu organizzato sulla scia della corsa all'oro del Pike's Peak del 1859, che aveva portato la prima grande concentrazione di insediamenti bianchi nella regione. L'atto organico [7] che crea il territorio è stato approvato dal Congresso e firmato dal presidente James Buchanan il 28 febbraio 1861, durante le secessioni degli stati del sud che hanno scatenato la guerra civile americana. L'organizzazione del territorio ha contribuito a consolidare il controllo dell'Unione su un'area ricca di minerali delle Montagne Rocciose.

Lo stato era considerato abbastanza imminente, poiché durante la corsa alle elezioni presidenziali del 1864 il Congresso controllato dai repubblicani era in realtà ansioso di ottenere altri due senatori repubblicani e altri tre voti elettorali per la rielezione del presidente Lincoln. Il governatore territoriale John Evans persuase il Congresso ad adottare un atto abilitante, ma la maggioranza dei 6.192 abitanti del Colorado che votarono, su una popolazione di circa 35.000 abitanti, rifiutò il primo tentativo di costituzione statale e il secondo tentativo di uno stato. [8] Successivamente, alla fine del 1865, le ambizioni territoriali per lo stato furono nuovamente vanificate, questa volta da un veto del presidente Andrew Johnson. La sovranità per il territorio era un problema ricorrente durante l'amministrazione Ulysses Grant, con Grant che sosteneva la sovranità contro un Congresso meno disposto durante la Ricostruzione.

La guerra del Colorado (1863-1865) fu un conflitto armato tra gli Stati Uniti e una libera alleanza tra le nazioni Kiowa, Comanche, Arapaho e Cheyenne di nativi americani (gli ultimi due erano particolarmente strettamente alleati). La guerra era incentrata sulle pianure orientali del Territorio del Colorado e portò alla rimozione di questi quattro popoli nativi americani dall'attuale Colorado all'attuale Oklahoma. La guerra includeva un episodio particolarmente noto nel novembre 1864 noto come il massacro di Sand Creek. La battaglia, inizialmente salutata dalla stampa statunitense come una grande vittoria, fu in seguito appresa come una brutalità genocida. Le conseguenti udienze al Congresso degli Stati Uniti per quanto riguarda il comportamento illecito del comandante dell'esercito americano, John Chivington, furono uno spartiacque nelle opinioni dei bianchi sulle guerre indiane alla fine della guerra civile americana. Nel 1868 l'esercito degli Stati Uniti, guidato da George Armstrong Custer, rinnovò il conflitto contro gli Arapaho e i Cheyenne nella battaglia del fiume Washita.

Il 3 marzo 1875 il Congresso degli Stati Uniti approvò un atto di delega che specificava i requisiti affinché il Territorio del Colorado diventasse uno stato. [9] Il 1 agosto 1876 (28 giorni dopo il Centenario degli Stati Uniti), il presidente degli Stati Uniti Ulysses S. Grant firmò un proclama che ammetteva lo stato del Colorado nell'Unione come 38esimo stato e guadagnandosi il soprannome di "Stato del centenario" . [10] I confini del nuovo stato coincisero con i confini stabiliti per il Territorio del Colorado.

Le donne hanno vinto il diritto di voto in Colorado tramite referendum il 7 novembre 1893. Il Colorado è stato il primo stato dell'unione a concedere il suffragio universale attraverso un voto popolare. (Il Wyoming approvò il diritto di voto delle donne nel 1869 attraverso un voto del legislatore territoriale.)

Il governatore Davis H. Waite ha fatto campagna per l'emendamento costituzionale che garantisce alle donne il diritto di voto in Colorado. Il governatore Waite è anche noto come uno dei pochi funzionari eletti che abbia mai chiamato la milizia statale per proteggere i minatori da una forza costituita dai proprietari delle miniere [ citazione necessaria ] . Il governatore Waite apparteneva al Partito Populista.

I partecipanti alla corsa all'oro di Pike's Peak dal 1858 al 1861 furono chiamati Fifty-Niners e molti dei nuovi arrivati ​​si stabilirono nell'area di Denver. L'oro in quantità paganti è stato scoperto anche nell'area di Central City. Nel 1879, l'argento fu scoperto a Leadville, dando luogo al Colorado Silver Boom.

Molti dei primi sforzi minerari erano iniziative cooperative. Tuttavia, man mano che si verificavano depositi superficiali facili da raggiungere, i minatori si sono rivolti sempre più all'estrazione di roccia dura. Tali operazioni industriali richiedevano maggiori capitali e il concetto economico dei diritti minerari sfociava in conflitti periodici tra i proprietari delle miniere e i minatori che vendevano sempre più il loro lavoro per lavorare nelle miniere.

Man mano che le miniere venivano scavate più in profondità, diventavano più pericolose e il lavoro più arduo, creando le condizioni per il conflitto. Nel 1880, il governatore del Colorado Pitkin, un repubblicano, dichiarò la legge marziale per sopprimere un violento sciopero minerario a Leadville. Nel 1890 molti minatori del Colorado iniziarono a formare sindacati per proteggersi. Gli operatori delle miniere hanno spesso formato in risposta associazioni di proprietari di miniere, creando le condizioni per un conflitto. Notevoli controversie di lavoro tra i minatori di hard rock e gli operatori minerari includevano lo sciopero di Cripple Creek del 1894 e le guerre del lavoro del Colorado del 1903-1904.

L'estrazione del carbone in Colorado iniziò subito dopo l'arrivo dei primi coloni. Sebbene la scoperta del carbone non abbia causato cicli di boom come hanno fatto i metalli preziosi, la prima industria mineraria del carbone ha anche creato le condizioni per scontri violenti tra minatori e proprietari di miniere. I soliti problemi erano salari, orari e condizioni di lavoro, ma i minatori erano anche preoccupati per questioni di equità e controllo aziendale sulle loro vite personali.

Le prime miniere di carbone in Colorado erano estremamente pericolose e lo stato aveva uno dei tassi di mortalità più alti della nazione. Durante i tre decenni dal 1884 al 1914, più di 1700 uomini morirono nelle miniere di carbone del Colorado. [11] Anche i minatori di carbone si risentivano di dover pagare per lavori di sicurezza come il legname nelle miniere, e a volte venivano pagati in una busta che aveva valore solo nel negozio dell'azienda, con il costo delle merci fissato dall'azienda.

La guerra del Colorado Coalfield, incentrata sullo sciopero degli United Mine Workers of America del 1913-1914 contro la Colorado Fuel and Iron Company di proprietà dei Rockefeller, vide decine di morti nelle battaglie sui bacini carboniferi del sud del Colorado. Il massacro di Ludlow è diventato il culmine della violenza, quando la Guardia Nazionale del Colorado e la milizia hanno sparato su una tendopoli di scioperanti, uccidendo oltre una dozzina di donne e bambini. La violenza sarebbe continuata fino a quando Woodrow Wilson non avesse inviato soldati federali per disarmare entrambe le parti.

Un altro sciopero del carbone nel 1927 è meglio conosciuto per il primo massacro di Columbine in Colorado. Nel 1933, la legislazione federale per la prima volta permise a tutti i minatori di carbone del Colorado di aderire ai sindacati senza timore di ritorsioni.

Come tutte le estrazioni di risorse, l'estrazione mineraria è un'industria in espansione o in crisi, e nel corso degli anni sono state fondate molte piccole città, poi abbandonate quando il minerale si è esaurito, il mercato è crollato o si è resa disponibile un'altra risorsa. C'erano una volta più di cento miniere di carbone nell'area a nord di Denver ea est di Boulder. Le miniere iniziarono a chiudere quando arrivarono le linee del gas naturale. Carbone e metalli preziosi sono ancora estratti in Colorado, ma le industrie minerarie sono cambiate radicalmente negli ultimi decenni.

I rapporti sulla rinascita dell'estrazione del molibdeno nel 2007 hanno portato a risposte ambivalenti [12] con Leadville che ha accolto favorevolmente l'apertura della miniera a Climax, [13] [14] ma una forte opposizione a Crested Butte sulle operazioni proposte a Mount Emmons. [15] L'opinione in Rico, sito del deposito di molibdeno di Silver Creek, [16] è più divisa. Lì, un terreno destinato allo sviluppo viene acquistato da una società mineraria. [17]

Oggi ci sono molte piccole città minerarie sparse in tutto il Colorado, come Leadville, Georgetown, Cripple Creek, Victor e Central City. Sebbene molte delle miniere non funzionino più, i resti delle operazioni possono essere visti sotto forma di pozzi minerari, annessi e cumuli di roccia estratti dalle colline. Molte ex città minerarie si sono rivolte al gioco d'azzardo per attirare visitatori, con Blackhawk e Cripple Creek come buoni esempi. Il XIX secolo si concluse con una difficile situazione di legge e ordine in alcuni luoghi, in particolare Creede, in Colorado, dove regnavano uomini armati come Robert Ford (l'assassino di Jesse James) e truffatori come Soapy Smith.

A partire dal 1860, quando la tubercolosi (TB) era una delle principali malattie mortali, i medici degli Stati Uniti orientali raccomandarono ai loro pazienti di trasferirsi in climi soleggiati e asciutti per i loro polmoni. Di conseguenza, il numero di persone con tubercolosi, chiamate "lungers", nello stato è cresciuto in modo allarmante e senza i servizi o le strutture per supportare i loro bisogni. Non sapendo come gestire una popolazione di senzatetto, malati, molti sono stati portati in carcere. A causa del numero di persone con tubercolosi e delle loro famiglie che venivano a Denver per la loro salute, negli anni 1880 fu soprannominato il "Sanitarium del mondo". Cynthia Stout, una studiosa di storia, ha affermato che nel 1900 "un terzo della popolazione del Colorado era residente nello stato a causa della tubercolosi". [18] [19]

All'inizio degli anni '20, il Ku Klux Klan era un'importante forza politica in Colorado, ma non fu in grado di trasformare in legge nessuna delle sue proposte e si estinse nel 1930. [20]

Gli anni '30 videro l'inizio dell'industria dello sci in Colorado. I resort sono stati stabiliti in aree come Estes Park, Gunnison e Loveland Pass. [21] Durante la seconda guerra mondiale, la decima divisione da montagna stabilì Camp Hale per addestrare le truppe di sci d'élite. [22]

Negli anni '40, il governatore repubblicano del Colorado, Ralph Carr, si espresse contro la discriminazione razziale e contro l'internamento federale dei giapponesi-americani durante la seconda guerra mondiale.

Nel 1967, il governatore John A. Love firmò la prima legge sull'aborto liberalizzata della nazione. [23] La fine degli anni '60 vide la violenza a Denver, sotto forma di rivolte razziali, e gli edifici dei college bruciati dai radicali.

Nel 1972, il Colorado è diventato l'unico stato a rifiutare l'assegnazione di ospitare i Giochi Olimpici dopo che erano stati concessi. Quando il rappresentante Lamm ha guidato con successo un movimento per rifiutare un'emissione obbligazionaria per le spese relative all'ospitare l'evento, il Comitato Olimpico Internazionale ha trasferito le Olimpiadi invernali del 1976 a Innsbruck, in Austria. Nessuna sede aveva rifiutato il premio prima né ha alcuna sede da allora.

Nel 1999, il massacro della Columbine High School è diventato il massacro di una scuola superiore più devastante nella storia degli Stati Uniti fino alla sparatoria alla Marjory Stoneman Douglas High School nel 2018. [24]

On July 20, 2012, not far from the location of the aforementioned massacre at Columbine High School, 12 people were killed and 70 people were injured [25] in the 2012 Aurora, Colorado shooting, when James Eagan Holmes, a former neuroscience doctoral student, walked into an Aurora, Colorado Cinemark movie theater with multiple firearms, and started shooting at random at people trying to escape during a midnight Thursday showing of The Dark Knight Rises, killing 12 people and injuring 70 others. [26] It was the deadliest shooting in Colorado since the Columbine High School massacre and, in terms of both the dead and wounded in the number of casualties, was the largest single mass shooting in U.S. history. [27]

Colorado is now 1 of 15 states [28] that have legalized both medical and recreational marijuana, allowing them to tax the product. As of July 2014, six months after recreational shops began sales of marijuana in Colorado, the state has enjoyed a tax revenue of 45 million with 98 million expected by the end of the calendar year. This is in addition to increased economic revenues from "pot tourists."

As of July 9, 2020, the COVID-19 Pandemic has affected over 35000 people in Colorado and killed 1544. [29]


America in the 1920’s

The powerful economic might of America from 1920 to October 1929 is frequently overlooked or simply shadowed by the more exciting topics such as Prohibition and the gangsters, the Jazz Age with its crazies and the Klu Klux Klan. However, the strength of America was generated and driven by its vast economic power.

In this decade, America became the wealthiest country in the world with no obvious rival. Yet by 1930 she had hit a depression that was to have world-wide consequences. But in the good times almost everybody seemed to have a reasonably well paid job and almost everybody seemed to have a lot of spare cash to spend.

One of the reasons for this was the introduction of hire-purchase whereby you put a deposit on an item that you wanted and paid installments on that item, with interest, so that you paid back more than the price for the item but did not have to make one payment in one go. Hire-purchase was easy to get and people got into debt without any real planning for the future. In the 1920’s it just seemed to be the case that if you wanted something then you got it.

But simply buying something had a major economic impact. Somebody had to make what was bought. This was the era before robot technology and most work was labour intensive i.e. people did the work. The person who made that product would get paid and he (as it usually was in the 1920’s) would not save all that money. He, too, would spend some of it and someone somewhere else would have to make that and so he would get paid. And so the cycle continued. This was the money flow belief of John Maynard Keynes. If people were spending, then people had to be employed to make things. They get paid, spent their money and so the cycle continued.

A good example was the motor car industry. The 3 big producers were Ford, Chrysler and General Motors.

A boom in the car industry came from Ford’s with the legendary Ford Model -T.

This was a car for the people. It was cheap mass production had dropped its price to just $295 in 1928. The same car had cost $1200 in 1909. By 1928, just about 20% of all Americans had cars. The impact of Ford meant that others had to produce their own cheap car to compete. The benefits went to the consumer. Hire-purchase made cars such as these very affordable. But there were major spin-offs from this one industry as 20% of all American steel went to the car industry 80% of all rubber 75% of all plate glass and 65% of all leather. 7 billion gallons of petrol were used each year and, of course, motels, garages, restaurants etc. all sprung up and all these outlets employed people and these people got paid.

To cope with the new cars new roads were built which employed a lot of people. But not everybody was happy with cars. Critics referred to cars as “prostitution on wheels” as young couples courted in them and gangsters started to use the more powerful models as getaway cars after robberies. But cars were definitely here to stay.

Not only were cars popular. Radios (10 million sold by 1929), hoover’s, fridge’s and telephones sold in huge numbers.

By 1928 even the president, Hoover, was claiming that America had all but rid itself of poverty. The nation was fulfilling a previous president’s pronouncement: “The business in America is business” – Calvin Coolidge.

But 2 groups did not prosper at all :

1) The African Americans were forced to do menial labour for very poor wages in the southern states. They lived lives of misery in total poverty. The KKK made this misery worse. In the northern states, decent jobs went to the white population and discrimination was just as common in the north as it was in the South (though the Klan was barely in existence in the north and the violence that existed in the South barely existed in the north) and many black families lived in ghettoes in the cities in very poor conditions. In the 1920’s the black population did not share in the economic boom. Their only real outlet was jazz and dancing though this was done to entertain the richer white population, and sport, especially boxing.

2) The share croppers of the south and mid-Americas. These people rented out land from landlords or got a mortgage together to buy land to farm. When they could not afford the rent or mortgage payments they were evicted from the land. There was such a massive boost in food production that prices tumbled as farmers desperately tried to sell their produce and failed. The European market was out of the question. Europe had retaliated at tariffs on their products going into the American market by putting tariffs on American goods destined for the European market thus making them far more expensive – this included grain. Many farmers in the mid-west lost their homes. Unmarried male farmers became the legendary hobos – men who roamed the mid-American states on trains looking for part-time work.

These two groups were frequently forgotten in the “Jazz Age“. To many people, they were “out of sight and out of mind”. It appeared that everybody had money – even factory workers and shoe-shine boys on city streets. In fact, people had spare money with nothing to do with it. They invested whatever they could in the Stock Market in Wall Street, New York. There were huge fortunes to be made here and many invested money they could ill afford to lose. However, the lure was too great and everybody knew that there was money to be made.

Stockbrokers were at fault as they were happy to accept a ‘margin’ to buy shares for a person this was accepting just 10% of the cost of the shares that were to be purchased for a customer. The rest was to be collected when the price of shares went up – as they would, of course…. By 1929, over 1 million people owned shares in America.

In October 1929, the Wall Street Crash occurred. Its impact was felt worldwide.


Is the world on the brink of a trade war? Who is benefiting the most from a global economic improvement? Who is being left out?

The daily news on the global economy often raises more questions than it offers answers. As we launch an update to the UN’s definitive World Economic Situation and Prospects report, two of UN DESA’s top experts will tackle some of the most notorious and difficult questions about the world economy. And they will do it live.

Dawn Holland and Ingo Pitterle, two of the report’s leading authors will be taking questions from the Facebook audience and answering them live on camera. This is your chance to have that nagging question you always wanted to ask – finally answered. Simply go to the event page and post your question. Then tune in on Thursday, 17 May at 12:30 pm EDT to see what some of UN’s foremost economic experts have to say about it.

”Our report is not just about the decimal points of GDP growth – we look at the bigger picture,” says Dawn Holland, Chief of the Global Economic Monitoring Branch at UN DESA. ”We ask ourselves what the future of economic growth means for decent jobs and youth employment, for our environment and climate, for women empowerment and for all the things that make up the Sustainable Development Goals.”

”Now, we would like to hear from you. What are your concerns and doubts about our economic future? We will try to answer as many of your questions as we can during the live interview. We hope that hearing different perspectives from across the globe will also be a great learning experience for us.”

The midyear update of the World Economic Situation and Prospects report will be available after its official launch on 17 May at 11 am EDT.


Other Major Events From The 40's

First nuclear bomb that dramatically changed the war and international relationships between those who had the technology and those countries who did not

VE Victory In Europe Celebrated May 8th

VJ Victory In Japan Celebrated August 14th Which signals the end of World War II

Following the end of the war during the second half of the 40's marked the beginning of the East-West conflict and the Cold War.

One of the gains from the war was the setting up of the United Nations to help negotiate and manage future world conflicts

Countries gaining independence from the UK included Pakistan and India

NATO / North Atlantic Treaty Organization, also called the North Atlantic Alliance, was formed by the major western powers for collective security and established in 1949

Following the continued growth of Jewish refugees and settlers to Israel during the war, in 1948 the region became embroiled in Arab-Israeli War

After achieving the independence he so desired for his country On January 30, 1948, on his way to a prayer meeting, Gandhi was shot dead


Utopian socialism

Conservatives who saw the settled life of agricultural society disrupted by the insistent demands of industrialism were as likely as their radical counterparts to be outraged by the self-interested competition of capitalists and the squalor of industrial cities. The radicals distinguished themselves, however, by their commitment to equality and their willingness to envision a future in which industrial power and capitalism were divorced. To their moral outrage at the conditions that were reducing many workers to pauperism, the radical critics of industrial capitalism added a faith in the power of people to put science and an understanding of history to work in the creation of a new and glorious society. Il termine socialist came into use about 1830 to describe these radicals, some of the most important of whom subsequently acquired the title of “utopian” socialists.

One of the first utopian socialists was the French aristocrat Claude-Henri de Saint-Simon. Saint-Simon did not call for public ownership of productive property, but he did advocate public control of property through central planning, in which scientists, industrialists, and engineers would anticipate social needs and direct the energies of society to meet them. Such a system would be more efficient than capitalism, according to Saint-Simon, and it even has the endorsement of history itself. Saint-Simon believed that history moves through a series of stages, each of which is marked by a particular arrangement of social classes and a set of dominant beliefs. Thus, feudalism, with its landed nobility and monotheistic religion, was giving way to industrialism, a complex form of society characterized by its reliance on science, reason, and the division of labour. In such circumstances, Saint-Simon argued, it makes sense to put the economic arrangements of society in the hands of its most knowledgeable and productive members, so that they may direct economic production for the benefit of all.

Another early socialist, Robert Owen, was himself an industrialist. Owen first attracted attention by operating textile mills in New Lanark, Scot., that were both highly profitable and, by the standards of the day, remarkably humane: no children under age 10 were employed. Owen’s fundamental belief was that human nature is not fixed but formed. If people are selfish, depraved, or vicious, it is because social conditions have made them so. Change the conditions, he argued, and people will change teach them to live and work together in harmony, and they will do so. Thus, Owen set out in 1825 to establish a model of social organization, New Harmony, on land he had purchased in the U.S. state of Indiana. This was to be a self-sufficient, cooperative community in which property was commonly owned. New Harmony failed within a few years, taking most of Owen’s fortune with it, but he soon turned his attention to other efforts to promote social cooperation—trade unions and cooperative businesses, in particular.

Similar themes mark the writings of François-Marie-Charles Fourier, a French clerk whose imagination, if not his fortune, was as extravagant as Owen’s. Modern society breeds selfishness, deception, and other evils, Fourier charged, because institutions such as marriage, the male-dominated family, and the competitive market confine people to repetitive labour or a limited role in life and thus frustrate the need for variety. By setting people at odds with each other in the competition for profits, moreover, the market in particular frustrates the desire for harmony. Accordingly, Fourier envisioned a form of society that would be more in keeping with human needs and desires. Such a “ phalanstery,” as he called it, would be a largely self-sufficient community of about 1,600 people organized according to the principle of “attractive labour,” which holds that people will work voluntarily and happily if their work engages their talents and interests. All tasks become tiresome at some point, however, so each member of the phalanstery would have several occupations, moving from one to another as his interest waned and waxed. Fourier left room for private investment in his utopian community, but every member was to share in ownership, and inequality of wealth, though permitted, was to be limited.

The ideas of common ownership, equality, and a simple life were taken up in the visionary novel Voyage en Icarie (1840 Travels in Icaria), by the French socialist Étienne Cabet. Icaria was to be a self-sufficient community, combining industry with farming, of about one million people. In practice, however, the Icaria that Cabet founded in Illinois in the 1850s was about the size of a Fourierist phalanstery, and dissension among the Icarians prompted Cabet to depart in 1856.


Guarda il video: Tutto quello che volevi (Potrebbe 2022).