Articoli

Attaccante HMS

Attaccante HMS



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Attaccante HMS

HMS attaccante era il nome della nave per la classe Attacker di portaerei di scorta. Partecipò agli sbarchi a Salerno nel 1943 e nel sud della Francia e in Grecia nel 1944, prima di trasferirsi in Estremo Oriente in tempo per prendere parte alla liberazione di Penang e alla rioccupazione di Singapore. Fu costruita dalla Western Pipe & Steel Corp di San Francisco tra il settembre 1941 e l'ottobre 1942.

1942

Nel dicembre 1942 il attaccante era ancora in California, dove fu raggiunta dallo Squadrone No.838 e dal suo Swordfish. Quindi salpò per Quonset Point, viaggiando attraverso il Canale di Panama.

1943

Il attaccante raggiunse Quonset Point il 1 gennaio 1943 e vi trascorse due mesi. Nell'aprile del 1943 scortò il primo convoglio di navi cisterna diretto a casa da Caracas nel Regno Unito, arrivando senza incidenti. Ha poi subito un refit, prima di sottoporsi a un addestramento intensivo in preparazione per il trasferimento nel Mediterraneo. Lo Squadrone No.879 si unì il 29 luglio 1943 con i suoi Seafire L.IIcs.

Il attaccante prese parte all'Operazione Avalanche, la parte navale degli sbarchi salernitani, facendo parte della Forza V al fianco delle portaerei di scorta Combattente, cacciatore e Molestatore e il vettore di supporto Unicorno, mentre i vettori di flotta Illustre e Formidabile formarono la Forza H. I vettori di scorta raggiunsero Gibilterra dal Clyde il 9 agosto, dove raccolsero i loro caccia - nel caso del attaccante i Seafires degli squadroni n.879 e 886. I vettori lasciarono Gibilterra l'8 settembre e trascorsero quattro giorni al largo di Salerno, dal 9 al 12 settembre. Durante questo periodo la Forza V ha fornito supporto aereo ravvicinato per gli atterraggi, subendo pesanti perdite a causa di incidenti ai fragili Seafires. Il velivolo si è spostato a terra per le operazioni il 13-14 settembre, ricongiungendosi ai propri vettori dopo questi due giorni. Durante questo periodo lo Squadrone No.879 ha volato settantacinque pattuglie.

1944

Cacciatore, Stalker e attaccante raggiunse Gibilterra il 26 maggio, ciascuno con un complemento di Seafires. Il 30% dei loro velivoli si è unito alla Tactical Air Force in Italia per l'esperienza operativa nei mesi di giugno e luglio.

Nell'agosto 1944 attaccante faceva parte della Task Force 88.1, operando a fianco Imperatore, Khedive, Inseguitore e Ricercatore durante l'operazione Dragoon, l'invasione del sud della Francia. cacciatore e Molestatore faceva anche parte della Task Force 88, e tra di loro le portaerei britanniche fornirono 166 aerei da combattimento, subendo meno del dieci percento di perdite a causa dell'azione nemica durante il periodo attivo dell'operazione, che durò dal 15 al 23 agosto. Lo Squadron No.879 e i suoi Seafire operavano dal attaccante durante questa operazione.

I vettori di scorta furono rilasciati il ​​28 agosto e salparono per Alessandria per riparazioni e rifornimenti, arrivando all'inizio di settembre. Hanno poi preso parte alle operazioni Outing, Cablegram e Contempt, una serie di operazioni volte a isolare le guarnigioni tedesche nell'Egeo e nel Dodecaneso, a partire dal 25 settembre. attaccante fornito copertura per le squadre di sbarco su Piskopi il 28 settembre.

Il 13 ottobre attaccante e imperatore furono dirottati per prendere parte all'Operazione Manna, l'occupazione di Atene.

Dopo la fine delle operazioni in Grecia il attaccante si recò a Taranto per un refit, arrivando il 7 dicembre, e rimanendovi nel 1945.

1945

Dopo aver rimontato il attaccante navigò attraverso il Canale di Suez per unirsi alla flotta delle Indie Orientali, raggiungendo Trincomalee il 1 aprile 1945, dove entrò a far parte dello Squadrone di portaerei n.21. A questo punto stava trasportando lo Squadron No.879 con i suoi Seafire.

Il 17 agosto Shah, attaccante, cacciatore e Molestatore faceva parte di una flotta che lasciò Trincomalee per sostenere l'occupazione di Penang (Operazione Giurista), che fu completata senza alcuna opposizione. cacciatore e Molestatore poi si unì alla flotta preparandosi per l'occupazione di Singapore, mentre attaccante rimase al largo di Penang, prima di ricevere l'ordine di fornire copertura aerea per le operazioni di sminamento a nord di Singapore. L'11 settembre si è finalmente unita alla flotta principale sulle strade di Singapore.

Il attaccante è stato restituito alla Marina degli Stati Uniti il ​​5 gennaio 1946 e venduto come mercantile.

squadroni

Lo Squadrone No.809 era a bordo del attaccante per un breve periodo durante l'inverno 1944-45 per viaggiare in Nord Africa, prima di essere basato a terra a Dekheila.

N.838 NAS

Lo Squadrone No.838 è stato uno dei primi squadroni ad unirsi al attaccante, imbarcandosi in California nel dicembre 1942. Rimase a bordo per la prima missione di scorta al convoglio nel marzo 1943 poi sbarcò.

N.840 NAS

Lo Squadrone No.840 si imbarcò all'inizio del 1943 con il suo Swordfish II. Ha aiutato a scortare un convoglio attraverso l'Atlantico nel marzo 1943, poi è sbarcato.

Lo Squadrone No.879 ha trascorso tre incantesimi separati a bordo del attaccante. Si imbarcò per la prima volta con Seafires il 29 luglio 1943 per prendere parte all'operazione Avalanche, quindi tornò nel Regno Unito. Tornò, sempre con Seafires, il 23 luglio 1944 per prendere parte all'operazione Dragoon, sbarcando a Dekheila l'11 dicembre. Alla fine si unì il 14 aprile 1945, sempre con la Seafires, questa volta per unirsi al n.21 Aircraft Carrier Squadron nella flotta delle Indie Orientali.

Lo squadrone No.886 si imbarcò con i suoi Seafire e Swordfish il 19 giugno 1943. Solo i Seafire erano a bordo durante l'operazione Avalanche nel settembre 1943 e in ottobre l'intero squadrone tornò nel Regno Unito.

No.898 NAS

Lo Squadrone No.898 si riformò a Città del Capo il 1 gennaio 1945. Si imbarcò su attaccante il 23 giugno con Hellcat II equipaggiati con missili, ma non sono mai riusciti a usarli in combattimento. Lo squadrone è tornato a casa il Inseguitore.

N.1700 NAS

No.1700 Squadron è stato formato come bombardiere da ricognizione anfibio equipaggiato con il Walrus e il Sea Otter. Ha viaggiato in Estremo Oriente a Khedive tra l'8 gennaio e l'8 febbraio 1945 e poi si è disperso su Stalker, Cacciatore, Imperatore, Ameer, Attaccante, Shah e Khedive, svolgendo compiti di sminamento e ricerca e soccorso. È tornato alle basi a terra alla fine della guerra.

Cilindrata (caricata)

10.200t standard
carico profondo 14.170t

Velocità massima

18,5 nodi

Gamma

Lunghezza

491 piedi 7 pollici a 496 piedi 1 pollici oa

armamenti

18-24 aerei
Due cannoni US Mk 9 da 4 pollici/50 in un montaggio a due cannoni
Otto cannoni Bofors da 40 mm in quattro supporti per due cannoni

Complemento equipaggio

646

Lanciato

27 settembre 1941

Completato

10 ottobre 1942

Tornato negli Stati Uniti

1946


TROVATO: il sottomarino scomparso senza lasciare traccia durante la seconda guerra mondiale

Il sottomarino britannico HMS Urge affondò al largo di Malta il 27 aprile 1942. Questo avvenne durante l'assedio di Malta da parte delle forze tedesche e italiane. L'Urge ha colpito una mina tedesca mentre lasciava la base britannica sull'isola. Il relitto si trova a una profondità di 108 metri. Sta in piedi con il cannone di coperta rivolto in avanti.

Per decenni gli storici sono stati incerti su come l'Urge sia stata persa con i suoi 32 membri dell'equipaggio, 11 personale navale aggiuntivo e un giornalista. Fino a quel giorno, l'Urge era stato uno dei sottomarini britannici di maggior successo nella seconda guerra mondiale.

Università di Malta

Nella primavera del 1942, l'isola di Malta fu pesantemente bombardata da tedeschi e italiani. Il bombardamento fu così grave che alla 10° Flottiglia di sommergibili ("Fighting 10th") fu ordinato di partire e di istituire una nuova base ad Alessandria.

HMS Urge al fianco a Malta, con Upholder fuoribordo

Avrebbe dovuto essere un momento per l'equipaggio di rilassarsi dopo alcune delle guerre più pesanti vissute dai sottomarini britannici nella seconda guerra mondiale. Invece, l'Urge ha colpito la mina collocata nel canale da una barca E tedesca. Non c'erano sopravvissuti.

Un team guidato dal professor Timmy Gambin del Dipartimento di Archeologia e Classici dell'Università di Malta ha esaminato il relitto. Il team di personale e studenti di archeologia marittima è stato in grado di risolvere la questione di come sia stato perso l'Urge.

Gambin ha affermato che il danno alla prua della nave indicava una violenta esplosione che ha staccato l'intera sezione di prua dal resto della nave. Ciò avrebbe causato l'affondamento del sottomarino molto rapidamente e impedito ogni possibilità di sopravvissuti.

Le foto del relitto la mostrano ancora in piedi dopo oltre 77 anni sul fondo del mare. La prua è sepolta e il resto della nave offre riparo a una varietà di vita marina.

Università di Malta

Secondo Gambin, oltre al danno alla prua, ci sono pochissimi altri danni alla nave.

Il capitano della Urge era il tenente comandante EP Tomkinson, DSQ, RN. Durante la seconda guerra mondiale, l'Urge ottenne il plauso per aver attaccato con successo incrociatori nemici, navi mercantili e una corazzata. L'Urge è stato utilizzato anche per sbarcare commando britannici per operazioni speciali. L'Urge ha anche assistito in missioni segrete con i servizi segreti britannici.

Quando l'Urge è affondata, ha suscitato un mistero decennale su come. Il lavoro della troupe di Gambin ha finalmente risolto questo mistero.

Tra quelli della squadra c'era Francis Dickinson. Dickinson è il nipote del tenente comandante Tomkinson. Ha fornito al team informazioni su Urge ed è stato lo sponsor finanziario principale.

Anche Platon Alexiades era nel team per fornire le sue conoscenze acquisite in anni di lavoro come ricercatore navale, compresa la conoscenza di importanti documenti navali della guerra. La sponsorizzazione del progetto è stata facilitata attraverso il Research and Innovation Trust dell'Università.

Lt Cdr Edward P Tomkinson DSO

Il Ministero della Difesa del Regno Unito ha esaminato le informazioni nel rapporto della squadra e ha convenuto che il relitto che hanno scoperto è davvero l'Urge.

Il relitto del sottomarino è considerato una tomba di guerra ed è protetto dal diritto maltese e internazionale. Il governo maltese ha avviato il processo di protezione del sito.

È in programma un memoriale per aprile 2020 in onore del 78° anniversario dell'affondamento dell'Urge. La figlia di Tomkinson, Bridget Dickinson, ha dichiarato che spera che le famiglie delle persone scomparse potranno partecipare al memoriale a Malta.


Contenuti

È stata incaricata dalla Marina degli Stati Uniti come USS Croatan (CVE-14) (originariamente AVG-14 poi ACV-14), un Bogue-class escort carrier, ma fu trasferito il 20 febbraio 1943, nell'ambito del programma Lend-Lease nel Regno Unito e commissionato dalla Royal Navy come HMS schermidore lo stesso giorno.

schermidore era la nave principale in quella che divenne la Royal Navy's attaccante-classe di 11 navi una delle 38 portaerei di scorta costruite negli Stati Uniti per la Royal Navy durante la seconda guerra mondiale. [3] [4] I cantieri navali Western Pipe & Steel costruirono altre tre navi della classe. [4] Una volta completata, fu fornita secondo i termini dell'accordo Lend-Lease alla Royal Navy. C'era un gruppo di navi di 646 uomini, che vivevano in alloggi per l'equipaggio che erano significativamente diversi dagli accordi che erano normali per la Royal Navy all'epoca. Le mense separate non dovevano più preparare il proprio cibo, poiché tutto veniva cucinato nella cambusa e servito in stile caffetteria in una sala da pranzo centrale. Erano inoltre dotati di una moderna lavanderia e di un negozio di barbiere. Le tradizionali amache sono state sostituite da letti a castello a tre livelli, 18 per una cabina, che erano incernierati e potevano essere legati per fornire spazio extra quando non in uso. [5]

schermidore aveva una lunghezza complessiva di 496 piedi (151 m), una trave di 69 piedi e 6 pollici (21,18 m) e un pescaggio di 24 piedi (7,3 m). Ha spostato 14.400 tonnellate lunghe (14.600 t) a pieno carico. L'energia era fornita da due caldaie che alimentavano il vapore a una turbina che azionava un albero, da 8.500 CV (6.300 kW), che potevano spingere la nave a 18 kn (33 km/h 21 mph). [6]

Aveva la capacità per un massimo di 24 velivoli che potevano essere un misto di antisommergibile e aerei da combattimento, i caccia navali britannici Hawker Sea Hurricane e Supermarine Seafire, gli aerosiluranti Fairey Swordfish o i caccia Grumman Martlet e Vought F4U Corsair forniti dagli americani o Grumman L'Avenger aerosilurante potrebbe essere trasportato. [7] L'esatta composizione degli squadroni imbarcati dipendeva dalla missione. Alcuni squadroni erano squadroni compositi per la difesa dei convogli e sarebbero stati equipaggiati sia con aerei antisommergibile che da combattimento, [8] mentre altri squadroni che lavoravano in un ruolo di portaerei sarebbero equipaggiati solo con aerei da combattimento. [9] Le strutture dell'aeromobile erano un piccolo ponte di comando combinato sul lato di dritta e sopra il ponte di volo di 450 piedi × 120 piedi (137 m × 37 m), [10] due ascensori per aeromobili 42 piedi × 34 piedi (13 m × 10 m) e nove fili di arresto. Gli aerei potrebbero essere alloggiati nell'hangar di 260 piedi × 62 piedi (79 m × 19 m) sotto il ponte di volo. [7]

L'armamento delle navi si concentrava sulla difesa antiaerea (AA) e comprendeva due cannoni a doppio scopo QF da 4 pollici (100 mm) MK V in installazioni singole, otto cannoni Bofors da 40 mm (1,57 pollici) in installazioni gemelle e dieci da 20 mm (0,79 pollici) ) Cannoni Oerlikon in montatura singola e otto in doppia. [7]

schermidore è stato progettato per accompagnare altre navi che formano la scorta per i convogli. [11] L'aereo antisommergibile impiegato era inizialmente il Fairey Swordfish e successivamente il Grumman Avenger, che poteva essere armato con siluri, bombe di profondità, bombe da 250 libbre (110 kg) o proiettili a razzo RP-3. [12] Oltre a condurre i propri attacchi agli U-Boat, questi aerei identificavano le loro posizioni per le scorte del convoglio per organizzare un attacco. [13] In genere le pattuglie antisommergibile venivano effettuate tra l'alba e il tramonto. Un aereo volerebbe a circa 10 miglia (16 km) davanti al convoglio, mentre un altro pattugliava la poppa. Le pattuglie sarebbero durate dalle due alle tre ore, utilizzando sia il radar che l'osservazione visiva nella ricerca degli U-Boat. [14] schermidore ebbe anche un ruolo secondario, fornendo petrolio e provviste per i suoi cacciatorpediniere di accompagnamento. Questo potrebbe essere un processo lungo ed è stato fatto in movimento. Ci sono voluti 40 minuti per sparare una linea verso il cacciatorpediniere per iniziare a pompare petrolio, mentre ci sono volute altre due ore per pompare 98 tonnellate di petrolio e altri 35 minuti per scollegare il tubo flessibile e fissare l'attrezzatura. [15]

In qualità di portaerei antisommergibile (ASW), schermidore scortati convogli nel Nord Atlantico e in Russia. Ha anche partecipato allo sciopero dell'operazione Tungsten sulla corazzata tedesca Tirpitz dove ha fornito copertura ASW per i vettori di sciopero prima di essere trasferita nel Pacifico (tra novembre e dicembre 1944, era in transito tra la Scozia e l'Australia traghettando aerei Mosquito per l'uso nel Far East Theatre).

Dopo la seconda guerra mondiale, tornò negli Stati Uniti il ​​21 dicembre 1946, distrutta per la dismissione il 28 gennaio 1947 e venduta in servizio mercantile il 30 dicembre, come Sydney.

La nave ha subito una serie di rinominazioni, prima per Roma nel 1967, poi Regina della Galassia nel 1970, Lady Dina nel 1972 e infine Caribia nel 1973 prima di essere rottamata a Spezia nel settembre 1975.


Un serial killer rapisce e violenta la sua vittima adolescente

Bobby Joe Long rapisce e stupra la diciassettenne Lisa McVey a Tampa, in Florida. Il successivo coraggio e coraggio della vittima ha portato alla cattura e all'arresto di Long, che alla fine è stato riconosciuto colpevole di 10 omicidi commessi nell'area di Tampa durante i primi anni '80.

McVey stava tornando a casa in bicicletta dal lavoro la sera quando è stata rapita e bendata da Long. L'ha poi introdotta di nascosto in un appartamento dove l'ha aggredita sessualmente per più di un giorno. Pur convincendo con successo Long a risparmiarle la vita, McVey è rimasta mentalmente abbastanza vigile durante il brutale calvario per ricordare alcuni dettagli che sono stati cruciali nell'aiutare la polizia a catturare il suo aggressore.

Stimando la quantità di tempo che ha trascorso nell'auto di Long dopo essere stata rapita, McVey è stata in grado di aiutare a stabilire un raggio per la sua posizione. È stata anche in grado di stimare l'ora del giorno in cui Long aveva usato un bancomat ricordando la musica del programma televisivo che sentiva suonare in sottofondo. Dal momento che i bancomat erano ancora relativamente rari nel 1984, la polizia è stata in grado di restringere i possibili colpevoli controllando tutti coloro che avevano condotto una transazione bancomat in quel lasso di tempo e in quella zona. Infine, la vittima aveva visto abbastanza dell'auto di Long per fornire dettagli che hanno aiutato a identificare il suo anno e il modello.

Con queste informazioni critiche, la polizia è stata in grado di localizzare e arrestare Long il 16 novembre. Dopo aver confessato 10 omicidi nell'area, ha ricevuto una serie di pene detentive di 99 anni e due condanne a morte, anche se quest'ultima è stata infine annullata perché era stato interrogato nonostante le sue richieste di parlare con un avvocato. Long è stato giustiziato nel 2019. 


Contenuti

Era stata fissata il 17 aprile 1941 come mercantile Artigiano dell'acciaio (scafo 160) nell'ambito del contratto della Commissione marittima della Western Pipe and Steel Company, San Francisco, California per la Ithanian Steamship Company ed è stato varato alla fine di settembre. Fu quindi requisita per la conversione in una portaerei nel dicembre 1941 per essere nominata USS Barnes ma selezionato per il trasferimento sotto Lend-Lease agli inglesi.

HMS attaccante era la nave principale nel attaccante classe di otto portaerei di scorta, solo una delle 38 portaerei di scorta costruite negli Stati Uniti per la Royal Navy durante la seconda guerra mondiale. [2] [3] Fu costruita nei cantieri navali Western Pipe & Steel, che costruì anche altre tre navi della classe. [2] Una volta completata, è stata fornita secondo i termini dell'accordo Lend-Lease alla Royal Navy. C'era un complemento di 646 uomini, che vivevano in alloggi per l'equipaggio che erano significativamente diversi dagli accordi che erano normali per la Royal Navy all'epoca. Le mense separate non dovevano più preparare il proprio cibo, poiché tutto veniva cucinato nella cambusa e servito in stile caffetteria in una sala da pranzo centrale. Erano inoltre dotati di una moderna lavanderia e di un negozio di barbiere. Le amache tradizionali sono state sostituite da letti a castello a tre livelli, 18 in una cabina che erano incernierati e potevano essere legati per fornire spazio extra quando non in uso. [4]

attaccante Le sue dimensioni erano: una lunghezza complessiva di 492,25 piedi (150,04 e 160 m), un raggio di 69,5 piedi (21,2 e 160 m) e un'altezza di 23,25 e 160 piedi (7,09 e 160 m). Hanno spostato 11.420 tonnellate lunghe (11.600 t) a carico profondo. [5] La propulsione era fornita da quattro motori diesel collegati a un albero che fornivano 8.500 cavalli di potenza (6.300 kW), che potevano spingere la nave a 17 nodi (31 km/h 20 mph). [6]

Aveva la capacità di un massimo di 24 aerei antisommergibile o da combattimento, che potevano essere costituiti da una miscela di British Hawker Sea Hurricane, Supermarine Seafire, Fairey Swordfish o American Grumman Wildcat, Vought F4U Corsair o Grumman Avenger. [5] L'esatta composizione degli squadroni imbarcati dipendeva dalla missione. Alcuni squadroni erano squadroni compositi per la difesa dei convogli e sarebbero stati dotati di antisommergibile e aerei da combattimento, [7] mentre altri squadroni che lavoravano in un ruolo di portaerei sarebbero dotati solo di aerei da combattimento. [8] Le strutture dell'aeromobile erano un piccolo ponte combinato di controllo del volo sul lato di dritta e sopra il ponte di volo di 450 piedi (140 piedi (140 piedi) x 120 piedi (37 piedi) 160 metri), [9] due ascensori per aerei 42 piedi (13 piedi ) di 34 piedi (10  m) e nove fili di arresto. Gli aerei potrebbero essere alloggiati nell'hangar di 260 piedi (79 e 160 m) per 62 piedi (19 e 160 m) sotto il ponte di volo. [5]

L'armamento delle navi si concentrava sulla difesa antiaerea (AA) e comprendeva due cannoni antiaerei da 4 e 160 mm a doppio scopo in installazioni singole, otto cannoni antiaerei da 40 e 160 mm in installazioni gemelle e ventuno cannoni antiaerei da 20 e 160 mm, in installazioni singole e gemelle. monta. [5] [10]

Prima di entrare in servizio con la Royal Navy è stata inviata ai costruttori navali Burrards in British Columbia per alcune modifiche. Queste modifiche, 150 in totale, sono state pagate dal governo canadese. [11] Ulteriori modifiche per trasformarla in una portaerei d'assalto furono intraprese dalla Caledon Shipbuilding & Engineering Company a Dundee, in Scozia. Questo lavoro ha incluso l'installazione di un sistema telefonico operativo con oltre 100 telefoni. È stata installata una nuova sala riunioni con un terreno dell'esercito e sono state costruite ulteriori cabine con 140 posti letto aggiuntivi. [12]

attaccante è stato progettato per accompagnare altre navi che formano la scorta per i convogli. [13] L'aereo antisommergibile impiegato era inizialmente il Fairey Swordfish e successivamente il Grumman Avenger, che poteva essere armato con siluri, bombe di profondità, bombe da 250 libbre (110  kg) o il proiettile a razzo RP-3. [14] Oltre a condurre i propri attacchi contro gli U-Boat, questi velivoli hanno identificato le loro posizioni per le scorte del convoglio per organizzare un attacco. [15] Solitamente le pattuglie antisommergibile venivano effettuate tra l'alba e il tramonto. Un aereo volerebbe a circa 10 miglia (16'160 km) davanti al convoglio, mentre un altro pattugliava la poppa. Le pattuglie sarebbero durate dalle due alle tre ore, utilizzando sia il radar che l'osservazione visiva nella ricerca degli U-Boat. [16] attaccante ebbe anche un ruolo secondario, fornendo petrolio e provviste per i suoi cacciatorpediniere di accompagnamento. Questo potrebbe essere un processo lungo ed è stato fatto in movimento. Ci sono voluti 40 minuti per sparare una linea verso il cacciatorpediniere per iniziare a pompare petrolio, mentre ci sono volute altre due ore per pompare 98 tonnellate di petrolio e altri 35 minuti per scollegare il tubo flessibile e fissare l'attrezzatura. [17]


Attacco HMS (D 12)

Trasferito alla Royal Navy sotto contratto di prestito.
Tornato alla Marina degli Stati Uniti il ​​12 febbraio 1946.
Colpito dalla Marina degli Stati Uniti il ​​28 marzo 1946.
Venduta per essere demolita nel giugno 1946.

Comandi elencati per HMS Striker (D 12)

Tieni presente che stiamo ancora lavorando su questa sezione.

ComandanteA partire dalPer
1Capitano Frank Michael Walton, RN1 novembre 19426 febbraio 1944
2Capitano William Power Carne, RN26 febbraio 194431 ottobre 1945

Puoi contribuire a migliorare la nostra sezione comandi
Fare clic qui per inviare eventi/commenti/aggiornamenti per questa nave.
Si prega di utilizzare questo se si individuano errori o si desidera migliorare questa pagina delle navi.

Eventi notevoli che coinvolgono Striker includono:

30 novembre 1943
HMS Truant (Lt. E.C. Croswell, DSC, RN) ha condotto esercitazioni nell'area di Clyde con gli aerei della HMS Striker (Capt. F.M. Walton, RN). ( 1 )

21 aprile 1944

Operazioni Planet, Ridge e Veritas.

Il 21 aprile 1944, due forze partirono da Scapa Flow per operazioni al largo della Norvegia, queste furono divise in due gruppi

La Force 7 era composta dalla corazzata HMS Anson (Capt. E.D.B. McCarthy, DSO e Bar, RN, battente bandiera del viceammiraglio H.R. Moore, KCB, DSO, CVO, RN), portaerei HMS Vittorioso (Cap. M.M. Denny, CB, CBE, RN), HMS Furious (Cap. G.T. Philip, DSO, DSC, RN), incrociatore pesante HMS Kent (Cap. G.A.B. Hawkins, DSC, MVO, RN) e i cacciatorpediniere HMS Kempenfelt (Cap. M.L. Power, OBE, RN), HMS Venere (Cdr. J.S.M. Richardson DSO, RN), HMS Vigilante (Lt.Cdr. L.W.L. Argles, RN), HMCS Algonquin (Lt.Cdr. D.W. Piers, DSC, RCN), HMCS Sioux (A/Lt.Cdr. E.E.G. Boak, RCN), HMS Swift (Lt.Cdr. J.R. Gower, RN) e HMS Kelvin (Lt.Cdr. R.M.W. MacFarlan, RN).

La Force 8 era composta dagli incrociatori leggeri HMS Royalist (Cap. M.H. Evelegh, RN, battente bandiera del contrammiraglio A.W.la T. Bisset, RN), HMS Giamaica (Cap. J. Hugh-Hallett, DSO, RN), vettori di scorta HMS Emperor (A/Capt. TJN Hilken, DSO, RN), Inseguitore HMS (A/Capt. H.R. Graham, DSO, DSC, RN), Ricerca HMS (Cap. G.O.C. Davies, RN), HMS Striker (Cap. W.P. Carne, RN) e i cacciatorpediniere HMS Serapis (Capt. P.G.L. Serapis, DSC, RN), HMS Ursa (Cdr. D.B. Wyburd, DSC, RN), HMS imperterrito (Lt.Cdr. A.A. Mackenzie, RD, RNR), HMS Veglia (Lt.Cdr. G.D. Pound, DSC, RN), Procedura guidata HMS (Lt.Cdr. D.T. McBarnet, DSC, RN), ORP Piorun (Cdr. T. Gorazdowski) e HMS Javelin (Lt.Cdr. P.B.N. Lewis, DSC, RN).

Operazione pianeta

La data prevista per questa operazione era il 24 aprile 1944. Quando le forze armate arrivarono nell'area operativa il 23 aprile le previsioni del tempo non erano adatte e invertono la rotta per 24 ore, ma il tempo fino al giorno successivo era ugualmente brutto. Entrambe le forze hanno proceduto alla posizione di volo, ma non ci sono stati miglioramenti del tempo, quindi il viceammiraglio Moore ha deciso di annullare l'operazione. Entrambe le forze hanno quindi proceduto come per l'Operazione Ridge.

Nel frattempo i distruttori HMS Javelin e HMS Kelvin erano stati distaccati per fare rifornimento alle Fr Øer dove arrivarono il 24. Dopo il rifornimento sono stati istruiti ad aspettare lì per ulteriori ordini.

Operazione Cresta.

Originariamente l'operazione Ridge doveva essere eseguita in due parti "Ridge Able" doveva essere un attacco alla spedizione nell'area di Bodo da parte della Forza 7 e "Ridge Baker" doveva essere un attacco alla spedizione nell'area di Rorvik da parte della Forza 8.

Nel caso fosse stato deciso che entrambe le forze avrebbero dovuto eseguire 'Ridge Able' in due attacchi, uno attaccando il porto di Bodo e l'altro spazzando le piste a sud.

Le due forze arrivarono alla posizione di decollo all'alba del 26 aprile 1944. Le condizioni meteorologiche non erano ideali e furono peggiori sulla costa e alla fine entrambi gli attacchi attaccarono lo stesso obiettivo: un convoglio scortato di 4 o 5 navi mercantili in posizione approssimativa 67.06' N, 13.57'E alle 06.00 circa. Il convoglio era diretto a sud, presumibilmente avendo lasciato Bodo circa un'ora prima. Si dice che quattro navi mercantili e una nave di scorta siano state colpite da bombe. La più grande nave mercantile è stata segnalata spiaggiata e in fiamme. Altri due sono stati visti anche essere in fiamme.

[Il convoglio attaccato era in rotta da Narvik alla Germania con minerale di ferro ed era composto da quattro navi mercantili Eugenio C. (4094 tsl, costruito 1928), Itauri (6838 tsl, costruito 1923), Leena (1079 tsl, costruito 1905) e Lotte Leonhardt (4167 tsl, costruito 1937). Era scortato dalle motovedette V 5905 / Varanger e V 5906 / Nordpol. Il Eugenio C., Itauri e Lotte Leonhardt sono stati affondati mentre il V 5905 fu danneggiato.]

Oltre all'attacco al convoglio due Barracuda e diversi caccia hanno attaccato il porto di Bodo nonostante il tempo. Un colpo è stato rivendicato su una grande nave mercantile. Altri due Barracuda hanno attaccato una nave mercantile abbandonata che era a terra. Hanno ottenuto almeno un colpo.

Un Barracuda, due Corsair, un Hellcat e un Wildcat sono stati persi durante gli attacchi. Un altro Hellcat si è schiantato durante l'atterraggio HMS Emperor.

Alle 0730/26, HMS Vittorioso, HMS Kent e due cacciatorpediniere (HMS Venere e HMS Vigilante) si è separata dalla società per condurre l'operazione «Veritas» (cfr. infra). Il resto delle Forze 7 e 8 fece rotta per tornare a Scapa Flow dove arrivarono il 28. HMS Javelin e HMS Kelvin anche tornato con loro dopo essersi unito alla Forza 8 il 27 dopo aver lasciato le Isole Faroe il 26.

Operazione Veritas.

All'uscita da Force 7, il 'vittorioso'-Forza procedere alla posizione di decollo (69°31'N, 12°50'E). Dovevano essere effettuati voli di ricognizione per un possibile futuro assalto anfibio a Narvik. La posizione di decollo fu raggiunta alle 1620/26 e per l'operazione furono lanciati sei Corsair con serbatoi di carburante a lungo raggio.

Il velivolo è tornato a HMS Vittorioso quasi due ore dopo. Un Corsair aveva mitragliato una nave cisterna sulla via del ritorno appiccando un piccolo incendio a centro nave. Tutti i velivoli sono atterrati in sicurezza nonostante le difficili condizioni dovute al meteo. ( 2 )

I numeri ADM indicano i documenti presso i British National Archives a Kew, Londra.


[5] ORIGINI SCIMITAR

* Mentre Supermarine lavorava sull'Attaccante e poi sullo Swift, la compagnia perseguiva anche un progetto di caccia a doppio getto basato su portaerei. Alla fine della seconda guerra mondiale, la Royal Navy era interessata a un concetto di "ponte flessibile", in cui le portaerei avrebbero un ponte "morbido" per consentire agli aerei di atterrare senza carrello, il vantaggio era il minor peso richiesto per il carrello di atterraggio e quindi prestazioni migliori. I decolli sarebbero stati effettuati su un carrello a catapulta.

In risposta a questo concetto, Supermarine ha inventato un caccia monoposto, il "Type 505", con un'ala bassa diritta a coda a V o "butterfly" e due motori Rolls-Royce AJ65 / Avon a flusso assiale, uno su una navicella su ciascun lato della fusoliera, con carenature a "pennino" dietro gli scarichi del motore per proteggere la fusoliera posteriore. Per lo sviluppo del prototipo, il design prevedeva un carrello di atterraggio fisso per triciclo. Ciò si rivelò fortunato, poiché alla fine del 1947 la Royal Navy aveva rinunciato al concetto di ponte flessibile: gli atterraggi non erano un problema di per sé, ma era una seccatura trascinare un aereo dopo che era atterrato, e ovviamente poteva atterrare solo su un ponte flessibile. Non è stato un vero problema modificare il Tipo 505 per il carrello retrattile del triciclo. Sono stati ordinati tre prototipi in risposta alla specifica N.9/47.

Il primo prototipo, il "Type 508", effettuò il suo primo volo il 31 agosto 1951, mentre il secondo, il generalmente simile "Type 509", effettuò il suo primo volo il 31 agosto 1951, con (ovviamente) Mike Lithgow ai comandi. Era alimentato da due turboreattori Avon RA.3 senza postcombustione, ciascuno dei quali forniva 28,97 kN (2.950 kgp / 6.500 lbf), l'ampiezza di spinta era di 12,5 metri (41 piedi), la lunghezza era di 15,24 metri (50 piedi) e il peso normale caricato era di 8.550 chilogrammi (18.850 libbre). La velocità massima è stata deludente, 970 KPH (603 MPH) in quota, e l'aereo ha mostrato un po' di "serpente", che è stato attribuito alla coda della farfalla.


Il secondo prototipo, il "Type 529", effettuò il suo primo volo il 29 agosto 1952. Assomigliava molto al primo, ma presentava molte piccole modifiche progettuali e, a differenza del primo prototipo, era armato, con quattro cannoni Aden da 30 millimetri, due sotto ogni ingresso motore. I due prototipi passarono alle prove del vettore, anche se il Tipo 529 fu danneggiato in modo irreparabile in un atterraggio di emergenza il 2 dicembre 1953. Il Tipo 508 rimase in servizio di prova nel 1956 e alla fine fu demolito.

* Anche prima del primo volo del Tipo 508, si stavano pianificando di costruire il terzo prototipo ad ali a freccia come "Tipo 525". Ci sono state considerazioni sulla costruzione del Tipo 525 con la coda a V o il gruppo di coda a spazzata più convenzionale, con un piano di coda "tutto mobile" il gruppo di coda convenzionale ha vinto. L'ala a freccia doveva avere grandi flap sul bordo d'uscita e flap sul bordo d'attacco a tutta apertura per dargli una buona capacità di decollo e atterraggio. Dopo aver esaminato il progetto con il cliente, è venuta la parola per aggiungere "controllo del livello di confine (BLC)" o "soffiaggio delle alette", in cui l'aria di spurgo del motore è stata guidata sopra le parti superiori delle alette per migliorare le prestazioni a bassa velocità.

Il primo volo del Tipo 525 avvenne il 27 aprile 1954, ancora una volta con Lithgow ai comandi. Era il più grande caccia monoposto che gli inglesi avessero mai costruito, sebbene i gemelli Avon fornissero molta spinta, era ancora subsonico, sebbene potesse rompere Mach 1 in un'immersione. Sfortunatamente, il Tipo 525 fu perso in un incidente il 5 luglio 1955, il pilota rimase ucciso. Il tragico incidente ha ritardato il programma di quasi due anni.

Lo sviluppo è continuato, con Supermarine che ha lavorato su tre raffinati prototipi "Type 544", con un muso più lungo, una spina dorsale e una fusoliera regolata dall'area. Il primo ha effettuato il suo primo volo il 20 gennaio 1956, ancora una volta con Lithgow ai comandi. E 'stato quasi perso durante le prove del vettore il 9 aprile, quando un pilota della Royal Navy ha dimenticato di rilasciare il freno di stazionamento mentre ha preso un colpo di catapulta. Riuscì a lottare verso il cielo, anche se la HMS ARK ROYAL mantenne i segni di slittamento per un po' di tempo come imbarazzante promemoria. Gli altri prototipi del Tipo 544 seguirono nel giugno e nell'ottobre 1956.

I prototipi del Tipo 544 hanno dimostrato una serie di difetti di gestione, con il risultato che l'ala è stata modificata per presentare un dente di cane con una recinzione su ciascuna ala, mentre l'assemblaggio della coda è stato generalmente rivisto. Le correzioni furono soddisfacenti - la valutazione sciatta che aveva ucciso il caccia Swift non sarebbe stata ripetuta - e il Tipo 544 fu ordinato in produzione come "Scimitar F.1" nel marzo 1957, con l'aereo di produzione iniziale che eseguì il suo primo volo l'11 gennaio 1957. Fu ordinato un totale di 100, anche se solo 76 furono effettivamente costruiti, con consegna finale nel marzo 1961.


Modificatore di concezione

Les chantiers britanniques étant très encombrés au début de la guerre, ceux-ci demandent de l'aide aux Américains. Ils développent en effet fortement leurs chantiers, dont sures se spécialisent dans la conversion de cargos. Ainsi, ils vont armer 38 porte-avions d'escorte à partir de cargos de classe C3, parmi lesquels l'attaccante et le Biter, qui deviendra le porte-avions français Dixmude [ 2 ] .

l'attaccante arrive dans l'estuaire de la Clyde le 1 er avril 1943 pour y être mis aux normes britanniques.

Service Modifier

En août 1943 , l'Attacker est envoyé en Méditerranée avec à son bord 24 Seafire. Avec son escadrille, il couvre le débarquement en Italie le 8 septembre 1943 , puis le débarquement de Provence le 15 août 1944 . Il reste en Méditerranée et rejoint la mer Égée à partir du 15 septembre 1944 , et escorte les Alliés durant leur arrivée à Athènes. En 1945, il rejoint Devonport pour quelques travaux, puis Ceylan en août afin de couvrir la réoccupation de Singapour [ 2 ] .

Carrière civile Modifier

L'Attacker est restitué aux Américains le 5 janvier 1946 , puis vendu à la marine marchande. Renommé Castel Forte, il est transformé en paquebot sous le nom de Fairsky (en) , puis devient un hôtel flottant à Mariveles en 1978, le Philippine Tourist. À la suite d'un incendie en 1979, il est démoli à Hong Kong [ 2 ] .


'Jeopardy!' contestants displayed their ignorance of US History and viewers were upset: 'Worst showing ever.'

Viewers and fans of the popular "Jeopardy!" quiz show were dismayed when none of the contestants were able to answer the clue based on very elementary knowledge of U.S. History.

The show aired Tuesday and was being hosted by "Big Bang Theory" actress and neuroscientist Mayim Bialik.

During a round of Double Jeopardy, contestant Robin Lozano chose the "Quotations" category for $800. Bialik gave him the clue from a very famous speech.

"'Government of the people, by the people, for the people' is from the end of this brief but powerful speech," she said.

The seconds ticked away before the buzzer sounded without any of the contestants offering even a guess at the solution to the clue.

The famous line came from the Gettysburg Address by Abraham Lincoln in November 1863.

Many viewers were shocked and surprised that none of the contestants knew this very simple factoid in U.S. History.

"Not know the Gettysburg Address?? Worst showing ever. None of these 3 deserved to win tonight. If they'd been asked to add 3 + 2, they'd have looked around like confused squirrels," said one critic.

"I'm gonna pretend like I just didn't see ALL THREE contestants miss 'the Gettysburg Address' just now," replied another.

"How did #Jeopardy manage to find three contestants who don't recognize the closing line of the Gettysburg Address? This isn't Elementary Jeopardy, folks," mocked another critic.

"Wow, no one knew The Gettysburg Address. That made me sad," responded another.

Some made reference to Alex Trebek, the former host of the show who passed away from pancreatic cancer in November.

"That sound you hear is Alex Trebek spinning in his grave," tweeted one viewer.

Here's a video of Mayim Bialik as host of Jeopardy!:

Mayim Bialik Starts As Jeopardy! Guest Host Monday! | JEOPARDY! www.youtube.com


HMS Attack ARs - Revisited

Courtesy of Th!nk, I have received most every HMS except two (HMU if you have a Dark Leopard I can use for testing). Because of this, I've decided to revisit every feasible Attack AR of the system. Instead of using a Circle/Samurai Upper based combo, I opted for this benchmark Defense combo:

AR: Metal Ape
WD: CWD Reverse Defenser
RC: Bearing Core 2

The reason being that it simply does not like to be KO'd. The primary point of contact any attacker has is with Reverse Defenser, meaning no metal-on-metal to make up for weaker smash capabilities. If you can't KO this, you just don't stack up. At this point I'm not even sure it is the premier defense combo, but I can say that CWD Reverse Defenser is in contention for best WD, easily. I was going to determine the best defense set up, but one of my Bearing Core 2's broke. I'm going to take a pause on that little project for a bit. Don't use loose Bit Protectors, kids!

The reason I chose not to use Circle/Samurai Upper was three-fold: 1. I wanted to see if MApe was capable, 2. because that combo (Circle/Samurai Upper, Defense/Reverse Defenser/God Ring, Bearing Core 2) can do so much, it shouldn't be considered Defense, really. It KO's or depletes endurances types' stamina, it out-spins or KOs attackers, and it holds its own against 'other' defense types too well. You can't do it all and be confined to the term "defense", whos primary role isn't everything, but to just not be KO'd. I consider the above a truer reflection of what a defense combo is. It can't beat all the other types at their own game. 3. I didn't want Circle/Samurai's own power being conflated with other combo's own smash attack prowess. That is to say, using something more neutral gives you an indication how well an AR is all on its own.

When it comes to considering what is top tier, understanding that "Upper Attack" is mostly a meme for metal-based beys is a start, and the term is better described as smash attack with upward trajectory (which is inconsistent as hell, you can never be sure to hit the ramp every time, or even most times at that RPM). We're dealing with smash attack first and foremost, with every Attacker here. Samurai/Circle you could maybe, maybe, make an argument for, since they're like 60% ramp. But against the defense custom I used in testing, it was all Smash Attack. It's just upward in direction. It is a little nuanced, but you'll notice if you test yourself that hitting upwards and pushing a bey upwards via ramp slide are very different. That is the difference between Up-Smash and Upper Attack, the former cannot be reliably done like it could with Plastics that go slower, made of different material, and have much longer slopes when dedicated to Upper Attack.

Anyway! Here is a benchmark test to give you an idea about how well the absolute best HMS Attack combo, Samurai Upper/Defense Ring/Grip Flat Core (Ultimate Version) , does against it :

Samurai Changer (Right) vs. Defense Combo (Left)

Samurai Changer 13W (11 KO, 2 OS)
Samurai Changer WR - 65%

Don't worry, Circle Upper performs much the same. They are in a league of their own. 65% may not seem like a lot, but there were a decent chunk of wall saves, and still some later-game KO's. This could be a conservative WR, but its a safe assumption for sure. Samurai Upper and Circle Upper can decimate a defense type, and that is well known. But, this is just a standard for you to look back on when comparing the rest of the ARs.

Now, with that set in our minds, I've gone and taken a look at every other legitimate attack AR available, including some not necessarily advised for attack, just in case, to give me an impression as to where things not named Samurai Upper really stand all this time later. They all have Defense Ring CWD and GFC (UV) for consistency unless stated otherwise.

Slash Upper/Defense Ring/GFC (UV)

Slash Upper (Right) vs. Defence Combo (Right) - Duo Testing

Slash Upper - 5W (4 KO, 1 OS)
Slash Upper WR - 25%

I can't say I'm anything but disappointed by this result, and Slash Uppers ability in general. Against a Circle Upper based Defense type, it does decently well. But I've come to believe that is because the AR sticks out so far, allowing for Slash Upper to have an easier time using those ramps. In one case testing against Circle upper, the Defense combo went over the BB-10 wall. There is no doubt that Slash Upper has some great upper smash properties, but it runs out of steam pretty quickly. It is also greeted by CWD Reverse Defenser too much of the time to get meaningful hits off. It comes close to KO'ing, but it is missing a bit of that extra sauce that Samurai Upper had. I switched from CWD Defense Ring to Circle Wide because I thought the extra speed would help it out, Slash Upper needs as much speed as it can get. In my experience using slightly worn Dragoon MS RC's, it actually looked a lot worse. MSUV's RC really helps it out.
The only positive thing I can say is that Slash Upper was able to snag underneath CWD Reverse Defenser after a big hit where MApe would end up near the tornado ridge while Slash Upper was making its way back up there too. This destabilized MApe, causing some scraping, but not so much as to make the combo lose by OS. With one exception where enough hard hits did it for Slash Upper to steal a W from the jaws of defeat at the very last second.
I'm going to look into its use on metal-based RC's, at least specifically for this match up. I believe against a regular Bearing Core Endurance type, Slash Upper works perfectly fine, but so will the rest of the parts on this list, most likely. So it doesn't stand out..

Jiraiya Blade/Circle Heavy/GFC (UV)

Jiraiya Blade CH (Right) vs. Defense (Right) - Duo Testing

Jiraiya Blade - 5W (5 KO)
Jiraiya Blade WR - 25%

I used Circle Heavy in order to expose as much of the AR as possible. I can use Defense Ring, but I found it to be a bit more vicious without the extra space being taken up just below. As far as attack power is concerned, Jiraiya has a lot of it. Evidenced by the fact that there were a whole lot more KO's in general here than there were for Slash Upper. Truthfully, maybe if it was a bit luckier without so many wall-saves, it would have a positive winrate against this combo. As dire as the 25% figure looks, Jiraiya is still very powerful. I was left with a good impression of it. Simply put, I don't think these results tell the whole story on their own, Jiraiya is much better than it looks, and it was robbed. Live by the Jiraiya Blade, die by the Jiraiya Blade.

P.S. Defense Ring doesn't perform noticeably better, in fact it might get stopped in its tracks a bit more frequently after the first big hit, something I didn't notice nearly as much with Circle Heavy.

Advance Attacker/Defense Ring/GFC (UV)

Advance Attacker (Right) vs. Defense (Right)

Advance Attacker - 10W (4 KO, 6 OS)
Advance Attacker WR - 45%

Honestly, this one shocked me. Advance Attacker packs a wallop. It is easily right behind Samurai/Circle Upper in terms of power and consistency. There were a lot of wall saves involved here, and while perfectly fair, you can see by just how often Advance Attacker was outspinning MApe that those were hard hits and happened frequently. Sometimes MApe could withstand the wall hits, sometimes not. Really cements this AR as legitimate top tier along with Samurai/Circle Upper. This 45% is a skill floor, could very well be much higher in another time of testing.

Upper Dragon/Defense Ring/GFC (UV)

Upper Dragon (Right) vs. Defense (Right)

Upper Dragon - 3W (3 KO)
Upper Dragon WR - 15%

Firstly, don't worry, Upper Dragoon performed just as bad in left spin. I also don't quite buy "Upper Attack" existing in primarily metal-on-metal encounters where RPM is much higher, the hits are more blunt and brute-force, and the ramps aren't nearly long enough to accommodate all of the above on most HMS.. So.. equal Smash Attack in both spins. While it might be an abysmal score, I'm more surprised it got any KO's at all. It's not completely awful or anything, but again, just like Slash, it was missing that extra push to convert hits into KO's. Not far off from being decent, considering I've found this defense combo to be a menace against anything rubber-tipped and fast.

Since Upper Fox and Devil Crusher share the same frame, I will only do 10 each just in case it turns out one shines.

Upper Fox/Defense Ring/GFC (UV)

Upper Fox (Right) vs. Defense (Right)

Upper Fox - 2W (2 KO)
Upper Fox 10-round WR - 20%

Not much to say here, in Left Upper Fox had marginally more explosive power since the plastic fox head was the primary form of contact, but that actually ended up in more self-KO's than anything else. In right, with access to low hanging slopes, it was able to do what Slash couldn't and clutch out a win or two via destabilized OS. I suspect that had it gone the full 20 rounds, the score would mimic Upper Dragon. It isn't noticeably better.

Devil Crusher/Defense Ring/GFC (UV)

Devil Crusher (Right) vs. Defense (Right)

Devil Crusher - 2W (2 KO)
Devil Crusher 10-round WR - 20%

Left spin is much the same result-wise, but actually no explosive power like the other two. It is capable of getting a big hit off, but not often enough to make it reliable. Again, not a whole lot better than the other AR's that share the same metal frame. If anything, I would have thought that the extra plastic around Devil Crusher would make it that much worse. Turns out, if it hits the right spot, regardless of ABS around it, that metal frame can KO. Just doesn't happen often.

Metal Upper/Defense Ring/GFC (UV)

Metal Upper (Right) vs. Defense (Right)

Metal Upper - 6W (6 KO)
Metal Upper WR - 30%

Considering how overstocked basically any website is with Driger MS', I figured it went the way of Draciel MS and Gaia Dragoon MS - some of the first beys that are outdated, but helped Takara find its direction early on. Metal Upper is no Circle Upper, that's for sure, but it is seriously good. I would put it at Jiraiya Blade levels of power. In right spin Metal Upper was actually able to make use of its ramps, producing a huge hit upwards by digging under the defense CWD while the defender was being knocked into the upper portion of the stadium. Metal Upper has a lot of Smash Attack to work with. There were numerous wallsaves that can attest to that, enough for it to one time OS the defense combo, and enough Defense KO's that had less to do with Metal Uppers inability to handle recoil, but more to do with Driger having no wall behind it and the defense combo having a wall to protect it. In Left it worked fine too, but I found that while it shared similar smash ability, it wasn't better and was also more prone to those weak multi-hit type of attacks that just don't cut it with a good defense combo. I would consider this 30% WR to be the floor of Metal Upper's capability, and I am so pleasantly surprised something interesting shook up my testing. Jiraiya Blade and Metal Upper are definitely not done complete justice here based on actual power displayed, and I consider them just below the likes of Samurai/Circle Upper and Advance Attacker (which are the pinnacle of HMS Attack).

After all this, I decided to test a few unorthodox AR's. To give you an idea how that went, I'll provide you with a short view into Knight Crusher's results, and my opinion of it. Followed by short commentary on each of the others that didn't deserve their own full-fledged explanation.

Knight Crusher/Defense Ring/GFC (UV)

Knight Crusher (Right) vs. Defense (Right)

Knight Crusher - 1W (1 KO)
Knight Crusher 10-Round WR - 10%

I can say that Knight Crusher thus far is the worst Attack oriented AR I have tested here. In right, it has a habit of landing a single big hit, if its lucky, and then dramatically reducing its movement. In left, oddly, this doesn't happen as frequently. The explosiveness is about the same, only one time was it enough to actually get MApe to leave the stadium. Definitely all bark and no bite.


Here are brief descriptions of ones I tested but aren't worth writing out in full, especially after seeing what was in store once you go Knight Crusher and beyond in obscurity/irrelevance:

Metal Attacker (Dragoon MS): far too light to move anything around in left. Lacks explosive power. Heavy CWD does not negate this weight issue. In right it is even more of a joke. Despite not being circular, it was very passive in general.

Metal Spiker (Dragoon MSUV) : See above. Turns out there is no "attack mode" or "defense mode" depending on which direction you choose to launch. They're both "bad mode". Zero hope.

Wolf Crusher (Wolborg MS): Actually got a KO or two. Similar to the other lower tier AR's tested, it was too inconsistent in left and right. I would put tests up, but really it isn't worth much.

Seagon Attacker (Sea Dragon): Surprising amount of explosive power in right, but it has terrible recoil control. I was considering posting the tests but you'll see a lot of "Defense KO"'s because after one of its big hits, it wouldn't have the wherewithal to stay in the stadium or land more big hits. Really a one-and-done at best. Unfortunately against this defense combo, it wouldn't get very far. Maybe vs. a Circle Upper one, it might do OK.

Advance Survivor (Advance Eterner): you might be curious why I bothered with this AR, but it has a stupid amount of recoil. I wish I could say it was enough to consistently KO, but it isn't. Again, maybe passable vs. a Circle Upper "defense" combo, or endurance types.

Turtle Crusher (Round Shell MS): Just like other ARs, it lacks that little extra push to allow for clean KOs against this combo. It's actually not terrible if, in right, it manages to connect a hit with its small piece of metal that can barely jut out in the right situation. That doesn't happen consistently enough, as you can imagine, so its another middle of the road option.

Parts I've yet to test but may have hope for: Smash Leopard (Dark Leopard, do not own yet) + SCMS Upper Mode CWD. This one is supposed to be an incredible, if not dangerous, OHKO combo. We'll see when I get my hands on that AR.

So with all that in mind, it is evident that not all Attack AR's are made equal. In terms of raw power and Smash Attack, I'd rank the AR's like this:

Tier 0: Samurai Upper/Circle Upper, Advance Attacker

- big drop in consistency, small drop in smash-

Tier 1: Jiraiya Blade, Metal Upper

- smaller drop in both smash and consistency -

Tier 2: Dragon Upper/Upper Fox/Devil Crusher, Slash Upper

Everything below Tier 1 is "OK", but not top tier. It can probably KO your average Wolborg MS or Circle Upper+Bearing 2 combo with some reliability, but reminder I sacrificed a lot of my GFCUV's longevity to give every AR tested here their best conditions against a beyblade that refuses to be KO'd by anything not-amazing. On Dragoon MS or MF's core, you'll be going noticeably slower and that is a big blow to their ability.
For Samurai/Circle Upper, that lost speed doesn't matter nearly as much. The same might be true for Advance Attacker, though I have to check to make sure. Jiraiya Blade already feels the hurt with a loss in speed by switching to regular Grip Flat Core. Everything below Jiraiya Blade is practically inert at lower speeds, especially against a legitimate Defense type whose core foundation isn't a high-Smash Attack AR. So while they're OK, they have no place on a tier list as distinguished Smash Attackers. As sad as that is to say.

Feel free to bring your own testing of any of these ARs, or test your own CWD Reverse Defenser. It looks on par at minimum with God Ring. The fact there is no serious overhang on even Samurai/Circle spells trouble for a lot of ARs that would otherwise rely on that metal contact point.