Articoli

Pi Day

Pi Day



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Cos'è il Pi Day?

Il 14 marzo segna il Pi Day, una celebrazione annuale del segno matematico pi greco. Fondata nel 1988 dal fisico Larry Shaw, il 14 marzo è stato scelto perché la data numerica (3,14) rappresenta le prime tre cifre del pi greco, e si dà il caso che sia anche il compleanno di Albert Einstein, il perfetto ...Per saperne di più


Offerte per la Giornata Nazionale del Pi

Ecco alcune delle offerte disponibili durante il National Pi Day.

7-Eleven
I negozi 7-Eleven servono pizze grandi al prezzo magico di $ 3,14 durante il National Pi Day. Puoi ritirare il tuo in negozio tramite il programma fedeltà, nell'app 7-Eleven o tramite l'app di consegna 7NOW.

Pizza Blaze
Blaze Pizza offre pizze da 11 pollici per # 8230 hai indovinato ... $ 3,14. Per essere idoneo devi scaricare la loro app, configurare un account per i premi e impostare la tua posizione preferita di Blaze Pizza. Una volta che hai fatto tutto ciò, puoi richiedere la tua pizza in qualsiasi momento da oggi al 12 aprile.

Paninoteca Panciotto
La brava gente di Potbelly Sandwich Shop ha adottato un approccio leggermente diverso al Pi Day. Stanno dando a 314 membri Perks una zuppa di torta di pollo in omaggio. Controlla l'app per vedere se sei uno dei fortunati vincitori.

Aperol Spritz
Questa è una delle offerte del Pi Day più insolite in cui ci siamo imbattuti. Aperol Spritz vuole essere la bevanda con cui lavi la tua torta e offre $ 3,14 di sconto su un kit Aperol Spritz. I maggiorenni possono riscattare l'offerta visitando il sito web di Reserve Bar’s e inserendo il codice APEROLSPRITZ. Sostengono anche l'organizzazione no-profit Another Round, Another Rally, con una donazione di 31.415 dollari.

la tua torta
Ecco un'altra offerta da $ 3,14. Questa volta Your Pie offre uno sconto di $ 3,14 su una pizza da 10 pollici. I tuoi membri Pie Rewards riceveranno l'offerta da domenica a martedì.

Pilota volante J
I centri di viaggio Pilot Flying J stanno entrando in azione. Puoi prendere una pizza intera extra-large fatta a mano per $ 9,99. L'accordo è accessibile tramite la loro app fino al 14 marzo ed è riscattabile in più di 350 sedi partecipanti.

Mercato di Boston
Prendi una Pot Pie per $ 3,14 al Boston Market durante il National Pi Day. Questo è uno sconto di oltre il 50%, quindi è buono per il tuo conto in banca e per la tua pancia.

ventre d'oro
Se stai cercando qualcosa di un po' più dolce, dai un'occhiata a Goldbelly. Stanno "esagerando" per il Pi Day e offrono fino al 30% di sconto su alcune delle loro torte più popolari. Scopri tutte le offerte sul loro sito.


Pi Day - STORIA

Il numero ? ( / p aɪ / ) è una costante matematica. È definito come il rapporto tra la circonferenza di un cerchio e il suo diametro e ha anche varie definizioni equivalenti. Appare in molte formule in tutte le aree della matematica e della fisica. Il primo uso conosciuto della lettera greca ? rappresentare il rapporto tra la circonferenza di un cerchio e il suo diametro fu del matematico gallese William Jones nel 1706. [1] È approssimativamente uguale a 3,14159. È stato rappresentato dalla lettera greca " π " dalla metà del XVIII secolo ed è scritto come "pi". Viene anche chiamato La costante di Archimede. [2] [3] [4]

Essendo un numero irrazionale, non può essere espresso come una frazione comune, sebbene siano comunemente usate frazioni come 22/7 per approssimarlo. Equivalentemente, la sua rappresentazione decimale non finisce mai e non si stabilizza mai in uno schema che si ripete permanentemente. Le sue cifre decimali (o di altra base) sembrano essere distribuite casualmente e si suppone che soddisfino un tipo specifico di casualità statistica.

Si sa che è un numero trascendente: [3] non è radice di nessun polinomio a coefficienti razionali. La trascendenza di implica che è impossibile risolvere l'antica sfida della quadratura del cerchio con compasso e riga.

Le civiltà antiche, inclusi gli egiziani e i babilonesi, richiedevano approssimazioni abbastanza accurate di per i calcoli pratici. Intorno al 250 aC, il matematico greco Archimede creò un algoritmo per approssimare con precisione arbitraria. Nel V secolo d.C., la matematica cinese approssimava π a sette cifre, mentre la matematica indiana faceva un'approssimazione a cinque cifre, entrambe usando tecniche geometriche. La prima formula esatta per , basata su serie infinite, fu scoperta un millennio dopo, quando nel XIV secolo fu scoperta nella matematica indiana la serie Madhava-Leibniz. [5] [6]

L'invenzione del calcolo portò presto al calcolo di centinaia di cifre di , sufficienti per tutti i calcoli scientifici pratici. Tuttavia, nel XX e nel XXI secolo, matematici e scienziati informatici hanno perseguito nuovi approcci che, combinati con l'aumento della potenza di calcolo, hanno esteso la rappresentazione decimale di a molti trilioni di cifre. [7] [8] La motivazione principale per questi calcoli è come un test case per sviluppare algoritmi efficienti per calcolare serie numeriche, così come la ricerca per battere i record. [9] [10] Gli estesi calcoli coinvolti sono stati utilizzati anche per testare supercomputer e algoritmi di moltiplicazione ad alta precisione.

Poiché la sua definizione più elementare si riferisce al cerchio, si trova in molte formule di trigonometria e geometria, specialmente quelle relative a cerchi, ellissi e sfere. Nell'analisi matematica più moderna, il numero è invece definito utilizzando le proprietà spettrali del sistema numerico reale, come un autovalore o un periodo, senza alcun riferimento alla geometria. Appare quindi in aree della matematica e delle scienze che hanno poco a che fare con la geometria dei cerchi, come la teoria dei numeri e la statistica, così come in quasi tutte le aree della fisica. L'ubiquità di la rende una delle costanti matematiche più conosciute, sia all'interno che all'esterno della comunità scientifica. Sono stati pubblicati diversi libri dedicati a π e calcoli da record delle cifre di spesso si traducono in titoli di notizie.


Perché i fanatici della matematica sono così entusiasti del 14 marzo 2015, alle 9:26:53

È una vacanza di buon auspicio per gli amanti della matematica. Sabato 14 marzo 2015 è il Pi Day, una celebrazione del numero irrazionale che descrive il rapporto tra il diametro di un cerchio e la sua circonferenza. Pi è approssimativamente 3,141592653, ma continua a caso all'infinito. Non importa quanti numeri dopo la cifra decimale usi, l'unico modo per ottenerlo esattamente è usare il simbolo pi greco.

Il Pi Day è una festa per gli appassionati di matematica (e torta) per celebrare il loro amore per i numeri. E quest'anno ricorre una volta nel secolo. Alle 9:26:53 la data e l'ora saranno 3.14.15 9:26:53. Sono 10 cifre di pi greco.

È strano che qualcosa fuori dalla matematica diventi così popolare, ha detto David Blatner, autore di "The Joy of Pi" al NewsHour nel 2013. Ma c'è qualcosa di speciale nel pi con cui le persone si connettono, ha detto.

“Colpisce una corda dissonante dentro di noi. Come può qualcosa di così semplice come un cerchio — la forma più semplice dell'universo — come può essere definito da qualcosa che non possiamo conoscere?"

Quindi abbiamo chiesto agli amanti della matematica: come festeggiate? Ecco alcuni modi in cui le persone hanno segnato questo memorabile Pi Day.

@NewsHour #NewsHourAsks Aristea Primary School a Cape Town, RSA: i numeri PI che recitano la competizione oggi – il vincitore ha detto 190 cifre!! ?

&mdash Renier Bekker (@renier1901) 13 marzo 2015

Alcune persone si uniscono a un Pi Puzzle Party:

Altri sostengono una migliore educazione STEM (e un emoji pi greco):

Pi non appare solo in forma di dessert per alcuni amanti della matematica:

Immagine per gentile concessione dell'utente di Facebook Jim Popper.

Anche l'utente di Facebook Emma Carmela Preciado festeggerà il suo compleanno il Pi Day. Immagine per gentile concessione di Emma Carmela Preciado.

Alcuni stanno diventando musicali:

Il Jet Propulsion Laboratory della NASA sta mostrando come usano il pi quando esplorano lo spazio:

E, naturalmente, tante, tante torte:

SÌ!! Con 7 torte e 11 ingegneri @jvainc RT “@PBS: festeggerai il Pi Day? Dillo a @NewsHour: http://t.co/dlIJJIRBAm #NewsHourAsks”

&mdash Mandy Rasmussen (@simplifywater) 12 marzo 2015

L'utente di Facebook Heather Armstrong ci mostra “Al lavoro Pi Day!!”

A sinistra: l'utente di Facebook Kay Sweet festeggerà il Pi Day e il suo compleanno. Foto per gentile concessione di Kay Sweet


Pi Day: 5 più grandi scoperte matematiche nella storia

Giovedì è il giorno del pi greco e, per celebrare il 3,14 e il numero trascendente irrazionale che è il pi greco, prenditi un momento per prendere un dessert e accovacciarti a questo elenco altamente soggettivo delle cinque più grandi scoperte matematiche della storia:

Questa equazione, nota come Identità di Eulero, è sia sbalorditiva nella sua bellezza che ingannevole nella sua semplicità. Per chi non conoscesse i simboli, qui si fa riferimento al Numero di Eulero, base del logaritmo naturale e pari a circa 2,718, e si fa riferimento al numero immaginario. Anche se questa equazione sembra un'assurdità, prenditi un momento per goderti il ​​fatto che con soli sette simboli l'identità di Eulero riesce a collegare cinque delle costanti più importanti ma apparentemente disparate in matematica. Non riesco a descrivere adeguatamente a parole la profondità delle connessioni all'interno della matematica che questa identità racchiude, quindi lascio a chi è molto più qualificato. Il grande fisico Richard Feynman ha definito l'identità "una delle formule più notevoli, quasi sorprendenti, di tutta la matematica" e il professore di matematica Keith Devlin ha detto come un "dipinto che mette in risalto la bellezza della forma umana che è molto più che superficiale, L'equazione arriva fino alle profondità dell'esistenza." Ora, se questo non ti fa venire i brividi lungo la spina dorsale, ti controllerei il polso.

2. Trasformata di Fourier veloce

Per comprendere l'importanza della scoperta della trasformata di Fourier veloce (FFT) nell'era dell'informatica moderna, è prima necessario comprendere lo scopo della trasformata discreta di Fourier (DFT). Il DFT è una trasformazione introdotta per la prima volta da Fourier all'inizio del XIX secolo che, in parole povere, ha la capacità di scomporre i segnali (si pensi alle onde sonore o ai segnali wireless) nelle loro frequenze componenti. Fare clic qui per leggere una spiegazione più dettagliata del DFT. Una volta che un segnale viene trasformato nelle sue frequenze, spesso può essere manipolato in modo molto più semplice. Ad esempio, un suono scomposto nelle sue frequenze può avere i suoi rumori ad alta frequenza (che dovrebbero essere impercettibili) filtrati diminuendo così il rumore e le dimensioni del segnale senza danneggiare la qualità. Questa è solo una delle tante applicazioni DFT che vanno dalla compressione di dati e immagini (potendo scartare le frequenze meno evidenti) alla risonanza magnetica e molti campi intermedi. Ora tutto questo va bene da un punto di vista teorico, ma il DFT e il suo inverso soffrono di richiedere una quantità di tempo in gran parte poco pratica per il calcolo. Se non fosse per l'invenzione di una FFT di J.W. Tukey e John Cooley negli anni '60, la DFT potrebbe essere rimasta una nota a piè di pagina nella storia. Tuttavia, il loro algoritmo ha ridotto drasticamente il tempo necessario per calcolare la DFT e ha portato all'ubiquità della sua applicazione nei campi dell'ingegneria e della matematica.

3. Teoremi di incompletezza di Gödel

All'inizio del XX secolo, il matematico David Hilbert ha presentato un elenco di 23 dei più importanti problemi irrisolti in matematica. Il secondo della sua lista era dimostrare che gli assiomi dell'aritmetica sono coerenti, cioè privi di contraddizioni interne. Può sembrare ovviamente vero, ma in un rivoluzionario documento del 1931 che unificava logica, matematica e filosofia, si crede ampiamente che Gödel abbia dimostrato il problema di Hilbert nella negativo. In effetti, i suoi teoremi di incompletezza arrivavano al punto di mostrare che in qualsiasi sistema assiomatico, come l'aritmetica, esistono asserzioni indecidibili. Un'analogia imperfetta ma utile si trova all'interno del paradosso del bugiardo. In questo paradosso iniziamo con una macchina che può essere alimentata con qualsiasi affermazione e che emette se quell'affermazione è vera o falsa con un'accuratezza infallibile. Ora considera di inserire l'affermazione:"questa affermazione è falsa". La macchina non poteva produrre né "vero" né "falso" senza produrre una contraddizione, l'equivalente di una proposizione indecidibile. I risultati dei teoremi di Gödel risuonano ancora in molte aree della matematica e della filosofia e sono stati estesi, forse a volte capziosamente, per speculare sui limiti filosofici dei sistemi computazionali e persino della mente umana stessa.

4. Ultimo teorema di Fermat

Un matematico dilettante, uno scarabocchio su un margine e un mistero vecchio di 350 anni. Quella che potrebbe essere la sceneggiatura di un film per un emozionante thriller matematico (almeno io andrei a vederlo) è in realtà la storia di vita reale dietro l'ultimo teorema di Fermat. Pierre de Fermat era un matematico dilettante francese che ha dato numerosi contributi all'analisi e alla teoria dei numeri all'inizio del XVII secolo, tuttavia, la sua eredità più duratura riguarda una piccola nota che ha trascritto all'interno del libro di Diofanto. aritmetica. Fermat stava esaminando le equazioni diofantee della forma per i numeri interi , e . Quando le soluzioni dell'equazione si semplificano nelle terne pitagoriche che la maggior parte di noi ha imparato in Algebra 1 (per esempio, ), ma Fermat ha avuto l'intuizione di congetturare che non ci sono soluzioni intere per e che soddisfano l'equazione. Infatti, nel margine ha effettivamente trascritto "Ho scoperto una prova davvero meravigliosa di ciò, che questo margine è troppo stretto per contenere". Fu questa proposizione di una prova meravigliosa che cementò l'eredità di Fermat, come nonostante l'ampia pubblicità del problema e gli sforzi di migliaia di matematici, la dimostrazione della sua congettura rimase irrisolta per oltre 350 anni. Fu solo nel 1996 e utilizzando tecniche del tutto inaccessibili a Fermat che Sir Andrew Wiles alla fine dimostrò affermativamente la congettura di Fermat, presentando una dimostrazione che superava le 100 pagine. Fermat ha davvero scoperto una dimostrazione semplice ed elegante come aveva affermato? Sembra improbabile, ma a prescindere, è chiaro che il suo lavoro ha aiutato a spingere i confini dell'intuizione matematica per centinaia di anni dopo la sua morte.

5. Euclide Elementi

Nessun elenco di risultati matematici sarebbe completo senza l'inclusione del lavoro matematico più seminale e influente dell'antichità greca. Scritto intorno al 300 a.C., il lavoro di Euclide gettò le basi per la matematica moderna introducendo una serie di assiomi e procedendo a dimostrare con rigore matematico una raccolta di teoremi che seguirono naturalmente. Copre argomenti che vanno dall'algebra alla geometria piana (ora nota anche come geometria euclidea), Elementi rimase una pietra miliare dell'insegnamento della matematica per oltre 2000 anni dopo la sua creazione. Elementi ha influenzato il pensiero di grandi menti che vanno da Dostoevskij a Einstein, e l'inclusione da parte di Abraham Lincoln della frase "dedicata alla proposizione" nel suo discorso di Gettysburg è spesso attribuita alle sue letture di Euclide.

Menzione d'onore: Crittografia a chiave pubblica, calcolo

Cosa avrei dovuto includere? Cosa avrei dovuto tralasciare? Fammelo sapere nei commenti e non dimenticare di ricontrollare tra due anni il 3.14.15 quando gli amanti della matematica di tutto il mondo celebrano il giorno più emozionante del secolo.


National Pi Day 2021: storia, significato e idee per celebrare la giornata

Il National Pi Day viene celebrato per dare un po' di attenzione al valore costante. Pi, rappresentato dalla lettera greca "π", simboleggia il rapporto tra la circonferenza di un cerchio e il suo diametro (3,14). Il 14 marzo è contrassegnato come The National Pi Day perché il valore numerico, 3.14, rappresenta il giorno.

Il fatto più eccitante del National Pi Day è che il giorno è anche il compleanno del grande matematico di origine tedesca Albert Einstein. Quindi, la giornata è tenuta in grande considerazione dai matematici.

La storia della Giornata Nazionale del Pi:

La nascita di Pi risale a tantissimi anni fa, quando Archimede di Siracusa, uno dei più grandi matematici del mondo antico, per primo calcolò il valore di questa unità. Tuttavia, fu battezzato per la prima volta come "pi" nell'anno 1647 dal matematico inglese William Oughtred. Il simbolo è stato associato ad esso nel 1737, in seguito al quale il suo uso è diventato comune all'interno della comunità scientifica.

Il National Pi Day è stato fondato nel 1988 da Larry Shaw al San Francisco Exploratorium, dove ha lavorato come fisica. Nella prima celebrazione su larga scala della giornata, Shaw ha offerto torte alla frutta e tè a tutti per aiutarli a legare meglio. Da allora il giorno è stato celebrato come Giornata Nazionale del Pi.

Come si celebra la Giornata Nazionale del Pi?

Nel National Pi Day, le torte alla frutta vengono preparate dai membri della comunità scientifica e persino lanciate l'una contro l'altra come gesto divertente. Il National Pi Day è diventato più di un fenomeno della cultura pop nel corso degli anni, con persone provenienti da tutto il mondo che prendono parte alle attività e mangiano torte a loro piacimento.


Storia del Pi Day: 3.14

Questa festa è spesso trascurata da chi non parla greco o da chi non parla Tipo strano… ma per la specializzazione in scienze, questa è una celebrazione speciale. Sebbene sia un numero costante irregolare, regolarmente e annualmente attivo 14 marzo, o 3/14, o 3.14 — abbiamo le prime tre cifre di “Pi.” Se si volesse essere precisi, e perché no, sarebbero alle 15:92 o’, ovvero 4: 32 pm… e 65,35 secondi, o poco dopo le 16:33. Hai reso l'idea.

Origine del Pi Day

L'origine di questa vacanza geek è stata fatta risalire a una celebrazione guidata da Larry Shaw al San Francisco Exploratorium nel 1988 dove era un fisico. Niente meno che la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti si è coraggiosamente fatta avanti e ha approvato una risoluzione non vincolante che riconosce il 14 marzo come Pi Day nel 2009. I soldi delle tasse al lavoro.

Pi Day sta guadagnando terreno con i fornitori del cibo circolare.

Nel mio quartiere c'è un negozio chiamato 3.14 Pi Bar dolce e salato. Servono, ironia della sorte, torte dolci e salate. Celebrano il Pi Day come se fosse il loro giorno.

La mia pizzeria locale nelle vicinanze, Il Vicino offre un prezzo speciale sulla torta base, $ 3,14

Village Inn offre sconti su Torte per il Pi Day

Fisici

Due famosi fisici hanno associazioni con Pi Day:

  • Albert Einstein è nato il Pi Day, il 14 marzo 1879.
  • Stephen Hawking è morto il 14 marzo 2018.

Computazionale

L'anno scorso, un ingegnere di Google ha calcolato Pi a 31 trilioni di cifre, richiedendo 121 giorni, 170 TB di spazio di archiviazione dati, 25 macchine virtuali, sulla piattaforma di cloud computing di Google. Nell'episodio di Star Trek “Wolf In The Fold”, il signor Spock scaccia un'entità malvagia dal computer della nave dell'USS Enterprise ordinandogli di calcolare il Pi fino all'ultima cifra. Il signor Spock ci informa:

“Come sappiamo, il valore di pi greco è una figura trascendentale senza risoluzione.”

Da ciò, potremmo concludere che il cloud computing non è nulla in confronto allo space computing.

Musica

La vita di Pi, (nessuna relazione con il film vincitore dell'Oscar) si è evoluta al punto che Engadget ha presentato la musica di Michael John Blake che ha trasformato le prime 31 cifre decimali in una canzone:

… ha suonato a 157 battiti al minuto, non meno (o la metà di 314). A quanto pare, tuttavia, Blake non è stato il primo ad avere l'idea: il compositore Lars Erickson ha scritto la sua “Pi Symphony” alcuni anni fa, e ora ha scatenato un po' di lite sul copyright YouTube su chi possiede effettivamente i diritti su Pi in forma musicale.


Pi Day 2021: perché si celebra il Pi Day il 14 marzo?

Ogni anno, il 14 marzo in tutto il mondo si osserva il Pi Day (&pi) per riconoscere la costante matematica. Il Pi Day viene celebrato il 14 marzo in base al suo valore approssimativo - 3,14, che è scritto nel formato mese/giorno (3/14). Il Pi Day viene celebrato con vari quiz matematici e concorsi che aiutano gli studenti a distinguersi negli esami. Esploriamo la storia del Pi Day, i fatti del Pi Day e perché viene celebrato il Pi Day.


Grazie!

5 gennaio: H-bar Day
Valore: 1.054 * 10 ^-34

In meccanica quantistica, costante di Planck, denotata h, è un'unità fondamentale di energia misurata come 6,6262 * 10-34. È tanto difficile sopravvalutare l'importanza della scoperta di Max Planck che l'energia è quantizzata quanto violare il Principio di Indeterminazione di Heisenberg.

In molti usi, dove la costante misura il momento angolare&mdash come l'equazione di Schrödinger fondamentale&mdashh è semplicemente diviso per 2&pi ed espresso come &ldquoh-bar,&rdquo o ħ, che è circa 1.054 * 10-34. Oltre ad essere parziale a Shrödinger, l'utilizzo di h-bar ci impedisce di inventare due festività il 6 giugno.

6 agosto: k giorno
Valore: 8,617 * 10^-5

Il fisico austriaco Ludwig Boltzmann nacque alla fine della rivoluzione industriale, quando divenne essenziale capire e misurare come la temperatura e l'energia interagiscono senza, ad esempio, misurare ogni molecola in una macchina a vapore. Basandosi su alcuni dei lavori di Planck, Boltzmann scoprì che c'era un rapporto costante tra l'energia di una particella e la sua temperatura e la scoperta che alla fine avrebbe aperto le porte alla nostra comprensione dell'entropia e dell'informazione. Il valore, indicato K, è talvolta espresso come 1,38 * 10^-23 Joule/Kelvin, ma comune come 8,617 * 10^-5 elettronvolt per Kelvin.

2 gennaio: Bit Day
Valore: 2

La mente più sottovalutata del XX secolo in America potrebbe essere un uomo di nome Claude Shannon, il soggetto della recente biografia in ritardo Una mente in gioco. È considerato il padre della teoria dell'informazione, ovvero la teoria del tutto. Non era né la prima persona a immaginare che l'informazione potesse essere ridotta a due valori, 0 e 1 e l'onore va tipicamente a George Boole, un secolo prima e non coniò nemmeno la parola "bit" che è attribuita a John W. Tukey. Quello che ha fatto è stato rendersi conto che tutto ciò che può essere conosciuto può essere espresso, calcolato e trasmesso in una serie di queste unità a due valori. I bit, in altre parole, non erano più una misura di una certa unità. Essi erano l'unità.

Shannon's 1948 &ldquoA Mathematical Theory of Communication&rdquo si affianca al lavoro di Alan Turing, Albert Einstein e legioni di altri nel cambiare il mondo moderno, fino a qualunque mezzo tu stia leggendo questa frase, incluso un pezzo di carta stampato. Nella grande unità di costanti, la sua formula centrale per la quantità di informazioni potenziali in un messaggio è identica alla formula per l'entropia che utilizza la costante di Boltzmann, con l'aggiunta solo di un segno meno.

Anche se in genere non calcoliamo il calendario in base ai giorni dell'anno, il secondo giorno sembra appropriato.

Una nota su Pi

La matematica è un po' come il Congresso: è molto più complessa di quanto molti credano, ha indici di approvazione abissali e deve ancora trovare una soluzione a problemi secolari, come l'ipotesi di Riemann o l'assistenza sanitaria universale. A tal fine, il Pi Day è una meravigliosa celebrazione della meravigliosa e sconcertante complessità della matematica.

Sono trascorsi quasi 314 anni da quando il matematico gallese William Jones scelse la lettera greca &pi per rappresentare, beh, Pi. In tal modo, incideva sia la costante più riconoscibile in matematica che la prima riga della sua biografia. Molti grandi progressi sono avvenuti in quel periodo, generando pagine e pagine di costanti sia misurate empiricamente (come la velocità della luce) che derivate teoricamente (come e). E proprio come Shannon ha preso in prestito la costante di Boltzmann per calcolare le informazioni, molte costanti hanno una relazione con Pi greco. (Vedi &ldquoh-bar Day&rdquo sopra). Se c'è una legge unificante che riassume perfettamente la convergenza dei simboli nel vuoto, è l'identità di Eulero, quasi espressa così:

Grazie al contributo di Wellesley Professore Associato di Matematica Oscar E. Fernandez, autore di Il calcolo della felicità, e Garth Sundem, autore di The Geeks’ Guida alla dominazione del mondo.


Attività del giorno Pi

La prima celebrazione ufficiale del Pi Day è stata organizzata dal fisico Larry Shaw e si è tenuta nel 1988 presso l'Exploratorium di San Francisco. I partecipanti hanno marciato in cerchio e mangiato torte. La celebrazione si tiene ancora ogni anno, ma il Pi Day 2020 è stato annullato a causa della diffusione del COVID-19. Nonostante ciò, ci sono ancora molti modi per celebrare il Pi Day, da soli in quarantena o con la tua classe.

Le feste della pizza e delle torte sono una scelta naturale per celebrare il Pi Day. Una gara di pasticceria, un piatto di fortuna o un premio per la torta sono tutti ottimi modi per promuovere la matematica mentre si mangiano gustosi dessert.

Molte aule usano la vacanza anche come un'opportunità per costruire un modello visivo del rapporto, utilizzando un pezzo di cartoncino colorato diverso per ciascuno dei dieci numeri, quindi collegandoli in una catena di carta e i colori illustrano la casualità e i modelli trovati in tutto il sequenza.

Il Pi Day è anche un'ottima opportunità per esercitarsi con la memorizzazione: scopri chi riesce a memorizzare il pi greco fino al maggior numero di cifre o pratica alcune delle tecniche mnemoniche utilizzate dai "pifilologi". Particolarmente popolari sono i cosiddetti "piems" e mdasha portmanteau di "pi" e "poem". Un piem è una poesia in cui la lunghezza di ogni parola in sequenza rappresenta una cifra di pi greco.

Ecco un semplice piem: "Ora ho bisogno di un drink, alcolico ovviamente, dopo le pesanti lezioni sulla meccanica quantistica".

Il musicista Andrew Huang ha persino scritto una canzone piem, che riflette le prime 101 cifre del pi greco. Ecco una versione facile da usare come singalong:

C'è anche un intero micro-genere di racconti e opere in prosa più lunghe che operano sullo stesso principio e stile mdasha chiamato "Pilish". I racconti di Pilish includono il racconto poetico dello scrittore Mike Keith, "Cadaeic Cadenza", scritto nel 1996. Puoi leggerlo qui.

TeachPi.org ha più di 50 idee aggiuntive per aule e opportunità educative relative al Pi Day.