Articoli

Infanzia nell'Inghilterra medievale, 500-1500 circa

Infanzia nell'Inghilterra medievale, 500-1500 circa


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Infanzia nell'Inghilterra medievale, 500-1500 circa

Di Nicholas Orme

Pubblicato online nell'ambito del progetto Representing Childhood (2005)

Introduzione: questo cavaliere giocattolo proviene da una ricca raccolta di reperti archeologici, realizzati negli ultimi 30 anni sulle sponde del fiume Tamigi a Londra. Venne prodotto intorno al 1300 e illustra diversi aspetti dell'infanzia medievale. Allora come adesso, ai bambini piaceva giocare con i giocattoli. Allora come adesso, avevano una cultura propria, che comprendeva gergo, giocattoli e giochi. Allora come oggi, gli adulti si prendevano cura dei bambini e incoraggiavano il loro gioco. Un adulto ha realizzato questo giocattolo e un altro adulto lo ha comprato per un bambino o ha dato a un bambino i soldi per comprarlo. Il cavaliere giocattolo è stato realizzato con uno stampo e prodotto in gran numero. Probabilmente circolava tra le famiglie di mercanti, bottegai e artigiani, oltre a quelle della nobiltà e della piccola nobiltà. I reperti includono anche giocattoli che le ragazze avrebbero potuto apprezzare: piccole tazze, piatti e brocche, alcuni abbastanza robusti da riscaldare l'acqua accanto a un caminetto. C'è anche un kit di autoassemblaggio: un armadio ritagliato da un foglio di metallo morbido, invece della plastica che verrebbe usata oggi.

I giocattoli ci danno una visione positiva dell'infanzia medievale. La demografia, lo studio delle nascite e dei decessi, mostra più del suo lato oscuro. Il tasso di mortalità tra i bambini medievali era alto per gli standard moderni. È stato suggerito che il 25% di loro potrebbe essere morto nel primo anno, la metà (12,5%) tra uno e quattro e un quarto (6%) tra i cinque ei nove anni. Non ci sono prove che queste morti abbiano diminuito l'affetto dei genitori e la cura dei bambini, tuttavia, e l'interesse degli adulti per i bambini può essere rintracciato durante il Medioevo. Le persone medievali ereditarono idee sulla vita umana dal mondo classico. Pensavano di sapere come i bambini crescessero nel grembo materno e si sviluppassero e maturassero dopo la nascita. La vita era vista come una sequenza di fasi: "le età dell'uomo". L'infanzia fino all'età di 7 anni era vista come un periodo di crescita, l'infanzia dai 7 ai 14 anni come un periodo di gioco e l'adolescenza dai 14 in poi come un periodo di sviluppo fisico, intellettuale e sessuale.


Guarda il video: Documentario - Il medio evo - La conquista Normanna (Potrebbe 2022).